Frasi di Winston Churchill: aforismi, citazioni

Citazioni, aforismi e frasi di Winston Churchill, politico, giornalista e storico oltre che militare britannico, che fu per ben due volte Primo ministro del Regno Unito, 1940-1945 e 1951-1955, durante il primo mandato condusse la Nazione alla vittoria nella seconda guerra mondiale.

Citazioni di Winston Churchill

– Tutte le grandi cose sono semplici, e molte possono venire espresse con una singola parola: libertà, giustizia, onore, dovere, pietà, speranza. (Winston Churchill)

– Ho sempre pensato che un politico debba essere giudicato dall’animosità che provoca tra i suoi oppositori. (Winston Churchill)

– Sebbene preparato per il martirio, ho preferito che venga rinviato. (Winston Churchill)

– Arriva un momento speciale nella vita di tutti, un momento per il quale quella persona è nata. Quella speciale opportunità, quando egli la coglie, soddisferà la sua missione – una missione per la quale egli è singolarmente qualificato. In quel momento, egli trova la grandezza. È la sua ora più bella. (Winston Churchill)

– Ci si guadagna da vivere da quello che si ottiene. Si fa una vita con quello che si dà. A volte non è sufficiente fare del proprio meglio. Talvolta è necessario completare il lavoro. (Winston Churchill)

– Un pacifista è uno che nutre il coccodrillo, sperando che lo mangi per ultimo. (Winston Churchill)

– Il coraggio è giustamente considerato il padre di tutte le virtù perché è da esso che tutte le altre dipendono. (Winston Churchill)

– Coloro che possono vincere bene una guerra raramente possono fare una buona pace e coloro che potrebbero fare una buona pace non avrebbero mai vinto la guerra. (Winston Churchill)

– In quei giorni egli era più saggio di adesso; era solito ascoltare frequentemente i miei consigli. (Winston Churchill)

– Non c’è nulla di sbagliato nel cambiamento, se è nella giusta direzione. (Winston Churchill)

– Sebbene sia personalmente contento che abbiano inventato gli esplosivi, credo che non dobbiamo migliorarli. (Winston Churchill)

– Quanto poco si possono prevedere le conseguenze delle azioni sagge o sconsiderate, virtuose o maliziose! Senza questa perpetua e smisurata incertezza il dramma della vita umana sarebbe stato distrutto. (Winston Churchill)

– Così come la frase contiene una sola idea in tutta la sua pienezza, così il paragrafo dovrebbe abbracciare un episodio distinto, e così come le frasi si dovrebbero susseguire in sequenza armonica, così i paragrafi devono rientrare l’uno nell’altro, come gli agganci automatici delle carrozze ferroviarie. (Winston Churchill)

– Costruire può essere un lento e laborioso compito di anni. Distruggere può essere l’atto sconsiderato di un singolo giorno. (Winston Churchill)

– La felicità non è tanto nell’avere quanto nel condividere. Noi viviamo con ciò che prendiamo, ma ci facciamo una vita con ciò che diamo. (Winston Churchill)

– Dobbiamo diffidare delle innovazioni superflue, soprattutto quando sono guidate dalla logica. (Winston Churchill)

– Io sono facilmente soddisfatto da quello che è davvero il meglio. (Winston Churchill)

– La riserva delle moderne asserzioni viene qualche volta spinta agli estremi, nei quali la paura di venire contraddetto porta lo scrittore a deprivarsi di quasi ogni senso e significato. (Winston Churchill)

– Le sole statistiche di cui ci possiamo fidare sono quelle che noi abbiamo falsificato. (Winston Churchill)

– Se vuoi che faccia un discorso di un’ora devi darmi un paio di giorni per prepararlo, per uno di mezz’ora, ho bisogno di una settimana, per uno di cinque minuti, ho bisogno di un mese. (Winston Churchill)

– L’immaginazione ci consola di ciò che non possiamo essere. Il senso dell’umorismo di ciò che siamo. (Winston Churchill)

– Prima di ispirare emozione, devi esserne inondato tu stesso. Prima di muovere alla commozione, devono scendere le tue stesse lacrime. Per convincerli, devi prima credere tu stesso. (Winston Churchill)

– Essere onesti è una bella cosa, ma è anche importante essere nel giusto. (Winston Churchill)

– Uno non dovrebbe mai voltare le spalle a un pericolo minacciato e cercare di fuggire da esso. Se lo fai, raddoppi il pericolo. Ma se lo affronti tempestivamente e senza batter ciglio, ridurrai il rischio della metà. (Winston Churchill)

– La verità è incontrovertibile. La cattiveria può attaccarla e l’ignoranza può deriderla, ma alla fine trionfa. (Winston Churchill)

– La mia impresa più brillante è stata la mia capacità di persuadere mia moglie a sposarmi. (Winston Churchill)

– La sua vita fu una magnifica parata. Ma quando il corteo passò, dietro di lui rimase la pianura vuota. (Winston Churchill)

– C’è saggezza nel riservarsi il più a lungo possibile di decidere e fino a che tutti i fatti e le forze che saranno potenti al momento non sono rivelati. (Winston Churchill)

– Prima siamo noi a dare forma agli edifici, poi sono questi a dare forma a noi. (Winston Churchill)

– La democrazia è la necessità di piegarsi di tanto in tanto alle opinioni degli altri. (Winston Churchill)

Aforismi di Winston Churchill

– La guerra è un’invenzione della mente umana, e la mente umana può anche inventare la pace. (Winston Churchill)

– Forse è meglio essere irresponsabile ed avere ragione, che essere responsabile ed avere torto. (Winston Churchill)

– Non sono mai preoccupato dall’azione, solo dall’inattività. (Winston Churchill)

– Mai abbandonare la vita. C’è una via d’uscita da tutto, tranne dalla morte. (Winston Churchill)

– Ogni giorno fai dei progressi. Ogni passo può essere fruttuoso. Tuttavia ti si prospetta dinanzi un percorso sempre in sviluppo, sempre in ascesa, sempre in miglioramento. Sai che non arriverai mai alla fine del viaggio. Ma questo, lungi dallo scoraggiarti, aggiungerà solo gioia e gloria alla scalata. (Winston Churchill)

– Più la guerra attrae e affascina la mia mente con le sue situazioni tremende, più io sento in profondità ogni anno… quale vile e perversa follia e barbarie sia tutto ciò. (Winston Churchill)

– Gli esseri umani si possono dividere in tre categorie: gli stanchi da morire, gli annoiati da morire e i preoccupati da morire. (Winston Churchill)

– Un uomo di carattere è sempre di carattere difficile, perché poco malleabile e manovrabile dai prepotenti. (Winston Churchill)

– Ognuno ha il suo giorno e alcuni giorni durano più a lungo di altri. (Winston Churchill)

– Ora questa non è la fine. Non è nemmeno l’inizio della fine. Ma è, forse, la fine dell’inizio. (Winston Churchill)

– Ci sono tre grandi cose al mondo: gli oceani, le montagne e una persona impegnata. (Winston Churchill)

– Nessuno vuole intervenire negli affari russi. La Russia è un paese molto grande, un paese molto vecchio, un paese molto sgradevole abitate da un numero enorme di persone in gran parte ignoranti con un enorme possesso di armi letali e in uno stato di estremo disordine estremo. Inoltre la Russia è lontana. (Winston Churchill)

– I risparmi sono una cosa molto buona soprattutto se i tuoi genitori li hanno fatti per te. (Winston Churchill)

– Al politico si chiede di stare in piedi, lui vuole sedersi, e ci si aspetta che menta. (Winston Churchill)

– Se due persone hanno sempre la stessa opinione, è uno di loro è superfluo. (Winston Churchill)

– Nessuno può garantire il successo in guerra, ma solo meritarlo. (Winston Churchill)

– La democrazia funziona quando a decidere sono in due. E uno è malato. (Winston Churchill)

– La verità è così preziosa che deve sempre essere protetta da una guardia del corpo fatta di bugie. (Winston Churchill)

– Il coraggio è passare di fallimento in fallimento senza perdere entusiasmo. (Winston Churchill)

– Per quanto sia bella la strategia, dovresti ogni tanto guardare ai risultati. (Winston Churchill)

– C’è un numero terribile di bugie che girano per il mondo e la cosa peggiore è che metà di esse sono vere. (Winston Churchill)

– Ci sono un sacco di buone idee se solo potessero venire sostenute dal potere dell’azione. (Winston Churchill)

– Vai avanti nella vita con quello che hai. Ti fai una vita con quello che dai. (Winston Churchill)

– La più grande lezione della vita è sapere che anche i pazzi, alle volte, hanno ragione. (Winston Churchill)

– Scrivere un libro è un’avventura: all’inizio è un divertimento, poi diventa un’amante, poi un padrone, e, infine, un tiranno. L’ultima fase è quella in cui, proprio mentre stai per assuefarti alla tua servitù, uccidi il mostro e lo getti al pubblico. (Winston Churchill)

– Il solo modo in cui un uomo può restare coerente tra circostanze che cambiano è di cambiare con esse mentre conserva lo stesso proposito dominante. (Winston Churchill)

– Se devi esporre un punto importante, non cercare di essere sottile o astuto. Usa un maglio. Colpisci il punto una volta. Poi ritornaci e colpisci ancora. Poi colpiscilo una terza volta con una botta tremenda. (Winston Churchill)

– Tutti gli uomini sbagliano, ma solo i grandi imparano dai propri errori. (Winston Churchill)

– La politica è eccitante quasi quanto la guerra e quasi altrettanto pericolosa. In guerra puoi essere ucciso una sola volta, in politica molte volte. (Winston Churchill)

– Quando sono all’estero, mi sono fatto una regola di non criticare od attaccare mai il governo del mio stesso paese. Recupero il tempo perduto quando torno a casa. (Winston Churchill)

Frasi di Winston Churchill

– Il successo è la capacità di passare da un fallimento all’altro senza perdere l’entusiasmo. (Winston Churchill)

– Il successo non è mai definitivo, il fallimento non è mai fatale; è il coraggio di continuare che conta. (Winston Churchill)

– Nella guerra, determinazione; nella sconfitta, resistenza; nella vittoria, magnanimità; nella pace, benevolenza. (Winston Churchill)

– Non sempre cambiare equivale a migliorare, ma per migliorare bisogna cambiare. (Winston Churchill)

– Gli Stati Uniti fanno sempre la cosa giusta, dopo che hanno esaurito tutte le alternative. (Winston Churchill)

– L’ottimista vede opportunità in ogni pericolo, il pessimista vede pericolo in ogni opportunità. (Winston Churchill)

– Mi piacciono i maiali. I cani ci guardano dal basso. I gatti ci guardano dall’alto. I maiali ci trattano da loro pari. (Winston Churchill)

– Esistono molte cose nella vita che catturano lo sguardo, ma solo poche catturano il tuo cuore: segui quelle. (Winston Churchill)

– Troppo spesso l’uomo forte e silenzioso è silenzioso solo perché non sa cosa dire, ed è ritenuto forte solo perché è rimasto zitto. (Winston Churchill)

– Alcune persone vedono un’impresa privata come una tigre feroce da uccidere subito, altri come una mucca da mungere, pochissimi la vedono com’è in realtà: un robusto cavallo che traina un carro molto pesante. (Winston Churchill)

– Punta più di quanto tu possa permetterti di perdere ed imparerai il gioco. (Winston Churchill)

– Io affermo che quando una nazione tenta di tassare se stessa per raggiungere la prosperità è come se un uomo si mettesse in piedi dentro un secchio e cercasse di sollevarsi per il manico. (Winston Churchill)

– Vorrei vivere per sempre, almeno per vedere come tra cento anni le persone commettono i miei stessi errori. (Winston Churchill)

– Se il presente cerca di giudicare il passato, perderà il futuro. (Winston Churchill)

– Il comunismo è come un coccodrillo: quando apre la sua bocca non sai mai se sta cercando di sorridere o si sta preparando ad inghiottirti. (Winston Churchill)

– Una bugia fa in tempo a compiere mezzo giro del mondo prima che la verità riesca a mettersi i pantaloni. (Winston Churchill)

– L’era dei rinvii, delle mezze misure, degli espedienti ingannevolmente consolatori, dei ritardi è da considerarsi chiusa. Ora inizia il periodo delle azioni che producono delle conseguenze. (Winston Churchill)

– Una mela al giorno toglie il medico di torno. Basta avere una buona mira. (Winston Churchill)

– Fanatico è colui che non può cambiare idea e non intende cambiare argomento. (Winston Churchill)

– Il politico diventa uomo di stato quando inizia a pensare alle prossime generazioni invece che alle prossime elezioni. (Winston Churchill)

– Il problema dei nostri tempi consiste nel fatto che gli uomini non vogliono essere utili ma importanti. (Winston Churchill)

– Il coraggio è quello che ci vuole per alzarsi e parlare; il coraggio è anche quello che ci vuole per sedersi ed ascoltare. (Winston Churchill)

– A volte fare del proprio meglio non è abbastanza; dobbiamo fare ciò che è necessario. (Winston Churchill)

– Quando sono sopraffatto dalle preoccupazioni, ripenso a un uomo che, sul suo letto di morte, disse che tutta la sua vita era stata piena di preoccupazioni, la maggior parte delle quali per cose che mai accaddero. (Winston Churchill)

– Potevano scegliere fra il disonore e la guerra. Hanno scelto il disonore e avranno la guerra. (Winston Churchill)

– Il vizio inerente al capitalismo è la divisione ineguale dei beni; la virtù inerente al socialismo è l’uguale condivisione della miseria. (Winston Churchill)

– Il politico deve essere in grado di prevedere cosa accadrà domani, il mese prossimo e l’anno prossimo, e, in seguito, avere la capacità di spiegare perché non è avvenuto. (Winston Churchill)

– Migliorare significa cambiare, essere perfetti significa cambiare spesso. (Winston Churchill)

Modifica impostazioni privacy