Come cucinare lo spezzatino di vitello fricassea, quali ingredienti servono per la preparazione di questa ricetta da cuocere in tegame.

Ingredienti per 4 porzioni

– alcune bacche di ginepro

– 1 pezzetto di cannella

– 1 cucchiaino di semi di finocchio

– 4 cucchiai olio extravergine d’oliva

– 400 gr polpa di vitello

– 1 cipolla

– mezzo bicchiere di vino rosso

– 1 foglia di alloro

– sale

– pepe

Preparazione del vitello in fricassea

Preparare la carne lavata e tagliata a dadetti di circa 1 cm di lato, metterla in un tegame aggiungendo la cipolla sbucciata, lavata e tagliata a fettine, poi bagnarla con il vino rosso e lasciarla macerare per circa 60 minuti.

Scolare la carne e asciugarla bene con un cencio da cucina pulito.

Far rosolare, in un tegame con l’olio, la carne salata e pepata, attendendo che ogni suo lato prenda colore, rimescolandola frequentemente con un mestolo di legno.

Aggiungere l’alloro, i semi di finocchio, la cannella tritata e il ginepro, poi versare il vino della marinata filtrato con un colino a maglie fini, continuando la cottura a fuoco medio per una mezz’ora circa a tegame coperto, rigirando periodicamente la carne affinchè non si attacchi e cuocia in maniera uniforme.

Togliere l’alloro prima di servire ancora calda la fricassea di vitello.