Frasi sulla violenza: aforismi, citazioni

Frasi sulla violenza
Frasi sulla violenza

Citazioni, aforismi e frasi sulla violenza, ovvero su quella forza incontrollata sprigionata da un individuo ai danni di un altra persona al fine di ottenere con la forza un certo risultato.

Citazioni sulla violenza

– Violenza non è solo uccidere un altro. E’ violenza anche quando usiamo parole mordaci, quando facciamo un gesto per scostare una persona, quando obbediamo per paura . Violenza non è solo strage organizzata in nome di Dio, della società o della patria. La violenza è molto più sottile, molto più profonda. (Jiddu Krishnamurti)

– L’uomo deve elaborare per ogni conflitto umano un metodo che rifiuti la vendetta, l’aggressione, la rappresaglia. Il fondamento di un tale metodo è l’amore. (Martin Luther King)

– Alla solitudine alla fine ci si può abituare, ma non ci si abitua mai alla violenza. (Jean Yves Dupuis)

– La violenza è la levatrice di ogni vecchia società, gravida di una nuova società. (Karl Marx)

– Soltanto i deboli commettono crimini: chi è potente e chi è felice non ne ha bisogno. (Voltaire)

– Le radici della violenza: la ricchezza senza lavoro, il piacere senza coscienza, la conoscenza senza carattere, il commercio senza etica, la scienza senza umanità, il culto senza sacrificio, la politica senza principi. (Mahatma Gandhi)

– Non violenza significa evitare non solo la violenza fisica esterna, ma anche la violenza interna dello spirito. Non solo rifiutarsi di sparare a un uomo, ma rifiutarsi di odiarlo. (Martin Luther King)

– Vorrei sopportare tutte le umiliazioni, tutte le torture, l’ostracismo assoluto e anche la morte, per prevenire la violenza. (Gandhi)

– Ogni tipo di violenza è il risultato del fatto che le persone inducono se stesse a credere che il loro dolore deriva dagli altri e che, di conseguenza, essi meritano di essere puniti. (Marshall Rosenberg)

– La violenza va sempre rifiutata, perché a farne le spese è poi la gente comune. (Miriam Makeba)

– Se esiste un uomo non violento, perché non può esistere una famiglia non violenta? E perché non un villaggio? una città, un paese, un mondo non violento? (Mahatma Gandhi)

– Di notte dormiamo tranquilli nel nostro letto solo perché ci sono persone decise ad usare anche la violenza per proteggerci. (George Orwell)

– Nella violenza ci dimentichiamo chi siamo. (Mary McCarthy)

– In questo mondo di guerra e violenza anche i fiori piangono…e noi continuiamo a credere che sia rugiada. (Jim Morrison)

– Occhio per occhio servirà solo a rendere tutto il mondo cieco. (Mahatma Gandhi)

– E’ dalla violenza che nasce la tirannide. (Sofocle)

– Non vi è un solo istante in cui un essere vivente non venga divorato da un altro e, al di sopra delle razze di predatori è posto l’uomo, la cui mano distruttrice non risparmia alcun essere vivente: egli uccide per nutrirsi, per vestirsi, per ornarsi, uccide per attaccare e per difendersi, uccide per istruirsi, uccide per uccidere. (Joseph De Maistre)

– La malvagità stessa ci spinge a commettere violenza. (Publilio Siro)

– Certi uomini non sono capaci di far male ad una mosca soltanto perché non sono in grado di acchiapparla. (Helmut Qualtinger)

– Una morte violenta è un’offesa del destino. (Publilio Siro)

– Anche quando fa giustizia, la violenza è ingiusta. (Thomas Carlyle)

– La democrazia è l’espressione di una società aperta, basata sull’esercizio critico della ragione umana, e quindi su un continuo perfezionamento di determinate istituzioni, senza ricorso ad atti di violenza. (Karl Popper)

– Con la violenza puoi uccidere colui che stai odiando, ma non uccidi l’odio. La violenza aumenta l’odio e nient’altro. (Martin Luther King)

– Non di rado si può evitare di ricorrere alla violenza solo minacciando energicamente di farlo. (Henry Kissinger)

– Vorrei sopportare tutte le umiliazioni, tutte le torture, l’ostracismo assoluto e anche la morte, per prevenire la violenza. (Mahatma Gandhi)

– Il mio animo è così singolare che io stesso non mi ci riconosco, violentato ogni giorno da una quantità di bisogni. (Charles Pierre Baudelaire)

– Le conseguenze della collera sono molto più gravi delle sue cause. (Marco Aurelio)

– La violenza è sempre terribile, anche quando la causa è giusta. (Friedrich Schiller)

– Chi è nell’errore compensa con la violenza ciò che gli manca in verità e forza. (Johann Wolfgang Goethe)

– Non sempre la violenza è sinonimo di malvagità. Ciò che è malvagio è l’infatuazione per la violenza. (Jim Morrison)

– Lo Stato chiama legge la propria violenza, e crimine quella dell’individuo. (Max Stirner)

– L’educazione è il vaccino contro la violenza. (Edward James Olmos)

– Per non arrossire davanti alla propria vittima, l’uomo che ha cominciato a ferirla la uccide. (Honoré de Balzac)

Aforismi sulla violenza

– L’oblio e la negazione di Dio, che inducono l’uomo a non riconoscere più alcuna norma al di sopra di sé e a prendere come norma soltanto sé stesso, hanno prodotto crudeltà e violenza senza misura. (Papa Francesco)

– C’è una grande striscia di violenza in ogni essere umano. Se non viene incanalata e compresa, sfocerà in guerra o in follia. (Sam Peckinpah)

– La violenza ferisce, l’ironia punge come spillo, la carità penetra il cuore e lo guarisce. (Jean Danielou)

– La violenza dei padri sui figli è uno dei canali privilegiati per la discesa di Satana nel mondo. (Padre Gabriele Amorth)

– La violenza ha le proprie radici nella debolezza. (Lucio Anneo Seneca)

– La gente sembra avere questa strana idea che i film possono influenzare le persone a essere violente, ma a mio sincero parere le pellicole riflettono solo la violenza della società. (Paul Verhoeven)

– I cittadini di una società civilizzata, le persone cioè che si comportano civilmente, non sono il risultato del caso, ma sono il risultato di un processo educativo. E in che cosa consiste fondamentalmente un modo civilizzato di comportarsi? Consiste nel ridurre la violenza. (Karl Popper)

– La famiglia, questa isola di sicurezza, può essere al tempo stesso il luogo della violenza estrema. (Boris Cyrulnik)

– La più grande debolezza della violenza è l’essere una spirale discendente che dà vita proprio alle cose che cerca di distruggere. Invece di diminuire il male lo moltiplica. (Martin Luther King)

– Tra la forza e la violenza non c’è che lo spessore di un ago. (Nicolas Massias)

– Chi è nell’errore compensa con la violenza ciò che gli manca in verità e forza. (Goethe)

– La violenza genera violenza. (Eschilo)

– La perseveranza è più efficace della violenza, e molte cose che, unite insieme, sono invincibili, cedono a chi le affronta poco alla volta. (Plutarco)

– La forza conquista ogni cosa, ma le sue vittorie sono di breve durata. (Abraham Lincoln)

– Ma credo che la non violenza sia infinitamente superiore alla violenza, il perdono più virile del castigo. (Mahatma Gandhi)

– La violenza tra i giovani è un aspetto del loro desiderio di creare. Non sanno come usare la loro energia in modo creativo, così si comportano diversamente e distruggono ogni cosa. (Anthony Burgess)

– Il male non è forse che un piacere violento. Chi potrebbe stabilire il punto esatto in cui il piacere diventa male e quello in cui il male è ancora piacere? (Honoré De Balzac)

– La violenza domestica è il fronte di prima linea nella guerra contro le donne. (Pearl Cleage)

– I piaceri violenti sono come le sofferenze profonde: sono muti. (Denis Diderot)

– Gli uomini sono così stupidi che una violenza ripetuta finisce per sembrargli un diritto. (Claude Adrien Helvétius)

– Nessuna maledizione è più grande di un’idea propagata attraverso la violenza. (Ezra Pound)

– La violenza è la retorica della nostra epoca. (José Ortega y Gasset)

– La domanda, che sembra così difficile, se non sia sbagliato, fra tanti viventi che praticano la violenza, essere l’unico o uno dei pochi non violenti, non è diversa dalla domanda se sia possibile essere sobri fra tanti ubriachi, e se non sia meglio darsi tutti quanti al bere. (Lev Tolstoj)

– La violenza, sotto qualunque forma, si manifesti, è un fallimento. (Jean-Paul Sartre)

– Esistono quattro forme di violenza politica: c’è il sabotaggio, c’è la guerriglia, c’è il terrorismo e c’è la rivoluzione vera e propria. (Nelson Mandela)

– I violenti non muoiono di morte naturale. (Lao Tzu)

– Bisogna comprendere che la violenza volta le spalle alla speranza. Bisogna preferirle la speranza, la speranza della non violenza. È la strada che dobbiamo imparare a seguire. (Stéphane Hessel)

– Un atto violento perfora l’atmosfera creando una crepa attraverso la quale la corrente fredda e umida del suo ricordo soffia per sempre. (Jane Stanton Hitchcock)

– Ad ogni sistema autocratico fondato sulla violenza fa sempre seguito la decadenza, perché la violenza attrae inevitabilmente. Il tempo ha dimostrato che a dei tiranni illustri succedono sempre dei mascalzoni. (Albert Einstein)

– E’ proprio vero che la violenza ricade sul violento, e il cacciatore finisce nella trappola che ha preparato per la sua preda. (Arthur Conan Doyle)

– La verità deve prevalere senza violenza. (Lev Tolstoj)

– La violenza è l’ultimo rifugio degli incapaci. (Isaac Asimov)

– La vittoria ottenuta con la violenza è equivalente alla sconfitta, perché è momentanea. (Mahatma Gandhi)

Frasi sulla violenza

– Violenza alla natura è un forte ingrediente della nostra civiltà da cento anni a questa parte. (Hugo Von Hofmannsthal)

– Nessun impero violento durò a lungo: solo quello che è moderato resiste al tempo. (Lucio Anneo Seneca)

– La violenza è una mancanza di vocabolario. (Gilles Vigneault)

– La guerra è solo un triste espediente per affermare il proprio diritto con la violenza. (Immanuel Kant)

– La violenza non è altro che la più flagrante manifestazione del potere. (Hannah Arendt)

– Dalla violenza non viene mai niente di buono. (Martin Lutero)

– La violenza contro le donne è una delle più vergognose violazioni dei diritti umani. (Kofi Annan)

– Il problema dopo una guerra è il vincitore. Egli pensa di aver appena dimostrato che la guerra e la violenza danno il loro frutto. (Abraham Johannes Muste)

– Viviamo in un mondo in cui ci nascondiamo per fare l’amore, mentre la violenza e l’odio si diffondono alla luce del sole. (John Lennon)

– La civiltà e la violenza sono concetti antitetici. (Martin Luther King)

– Le radici della violenza: la ricchezza senza lavoro, il piacere senza coscienza, la conoscenza senza carattere, il commercio senza etica, la scienza senza umanità, il culto senza sacrificio, la politica senza principi. (Mahatma Gandhi)

– La violenza non risolve mai nulla. (Gengis Khan)

– L’uomo deve elaborare per ogni conflitto umano un metodo che rifiuti la vendetta, l’aggressione, la rappresaglia. Il fondamento di un tale metodo è l’amore. (Martin Luther King)

– Trovo inaccettabile che la violenza costituisca la base di alcune delle nostre abitudini alimentari. (Dalai Lama)

– La tenebra non può scacciare la tenebra: solo la luce può farlo. L’odio non può scacciare l’odio: solo l’amore può farlo. L’odio moltiplica l’odio, la violenza moltiplica la violenza, la durezza moltiplica la durezza, in una spirale discendente di distruzione. (Martin Luther King)

– Mi oppongo alla violenza, perché quando sembra causare il bene questo è solo temporaneo, il male che causa è invece permanente. (Mahatma Gandhi)

– La violenza è ciò che non parla. (Gilles Deleuze)

– Quelli che rendono impossibili le rivoluzioni pacifiche rendono le rivoluzioni violente inevitabili. (John Fitzgerald Kennedy)

– Quando si violentano, picchiano, storpiano, mutilano, bruciano, seppelliscono, terrorizzano le donne, si distrugge l’energia essenziale della vita su questo pianeta. Si forza quanto è nato per essere aperto, fiducioso, caloroso, creativo e vivo a essere piegato, sterile e domato. (Eve Ensler)

– La non violenza è la risposta ai cruciali problemi politici e morali del nostro tempo; la necessità per l’uomo di aver la meglio sull’oppressione e la violenza senza ricorrere all’oppressione e alla violenza. (Martin Luther King)

– La violenza sulle donne è antica come il mondo, ma oggi avremmo voluto sperare che una società avanzata, civile e democratica non nutrisse le cronache di abusi, omicidi e stupri. (Helga Schneider)

– La violenza esercitata su di noi da altri è spesso meno dolorosa di quella che ci infliggiamo da soli. (Francois De La Rochefoucauld)

– Nessuno, di fronte alle donne, è più arrogante, aggressivo e sdegnoso dell’uomo malsicuro della propria virilità. (Simone de Beauvoir)

– Ci sono state occasioni nelle quali l’aggressione fisica non è stata così grave quanto l’oppressione psicologica sofferta dalla popolazione nera durante l’apartheid. È una tortura psicologica impossibile da descrivere a parole. (Nelson Mandela)

– La violenza pretende di essere la soluzione di un problema. In realtà è il problema. (Friedrich Halker)

– Lo sport serio non ha nulla a che fare col fair play. E’ colmo di odio, gelosie, millanterie, indifferenza per ogni regola e piacere sadico nel vedere la violenza: in altre parole, è la guerra senza le sparatorie. (George Orwell)

– La violenza è una malattia, una malattia che danneggia tutti coloro che lo usano, indipendentemente dalla causa. (Chris Hedges)

– Uno spirito aggressivo verrà abbattuto, l’orgoglio conduce alla caduta, la violenza finirà con l’essere sconfitta. (Bruce Lee)

– Ciò che mi spaventa non è la violenza dei cattivi; è l’indifferenza dei buoni. (Martin Luther King)

– La violenza non risolve mai i conflitti, e nemmeno diminuisce le loro drammatiche conseguenze. (Giovanni Paolo II)

– La violenza è semplice; le alternative alla violenza sono complesse. (Friedrich Hacker)

– Ciò che mi spaventa non è la violenza dei cattivi; è l’indifferenza dei buoni. (Martin Luther King)

Modifica impostazioni privacy