Mar del Plata (Argentina): cosa vedere, Villa Victoria Ocampo

Cosa vedere a Mar del Plata, itinerario comprendente i principali luoghi di interesse, tra cui Villa Victoria Ocampo, spiagge, Playa bristol, porto peschereccio e museo del mare.

Spiaggia - Mar del Plata (Argentina)
Spiaggia - Mar del Plata (Argentina)

Turismo Mar del Plata

Città dell’Argentina, Mar del Plata si trova circa 400 chilometri a sud di Buenos Aires, sulla costa atlantica.

Nel 1886, quando a Mar del Plata arrivò la ferrovia, dodici anni dopo la fondazione della città, ebbe inizio lo sviluppo balneare della zona, che fu scelta come luogo di villeggiatura da molte famiglie facoltose di Buenos Aires.

Nel quartiere signorile di Barrio Los Troncos, che si trova nella parte più alta di Mar del Plata, si possono ancora ammirare alcune delle belle ville dei ricchi vacanzieri.

A Barrio Los Troncos sorge anche Villa Victoria Ocampo, affascinante residenza storica appartenuta all’omonima scrittrice argentina d’inizio Novecento, oggi adibita a centro culturale, con mostre e eventi durante tutto l’anno.

A partire dagli anni sessanta, la località, che aveva accolto un numero considerevole di immigrati, di cui una buona parte anche italiani, perse la sua aria esclusiva e si avviò a diventare la principale meta balneare dell’Argentina.

Durante l’estate australe, da dicembre a marzo, i turisti affollano le spiagge e le strade di questa grande città, che vanta una lunga costa con spiagge di sabbia e moderne attrezzature turistiche, molte aree verdi, compreso campi da golf, oltre a zone pubbliche ben tenute e organizzate.

Di fronte al centro cittadino si estende Playa Bristol, con il molo e la parte di passeggiata vicina al Casinò, sempre molto frequentata.

Verso nord si trova Playa La Perla, e a sud di Punta Piedras, al riparo di un promontorio roccioso sorgono Playa Varese e Cabo Corrientes.

Dal centro, continuando verso sud, nella zona più alla moda della città, si trova Playa Grande dove, oltre il porto, si estende il grande complesso di Punta Mogotes, con Playa Waikiki, molto apprezzata dai surfisti.

Situato a circa 8 chilometri a sud del centro cittadino, il porto peschereccio è uno fra i più importanti di tutta l’Argentina, come testimoniano i numerosi pescherecci e gli stabilimenti legati alla lavorazione del pesce.

Su una banchina del porto vive una colonia di leoni marini, pertanto è possibile vederli mentre oziano sulla spiaggia o spuntano con la testa dall’acqua.

Il Museo Municipal de Arte Juan Carlos Castagnino, conserva dipinti, sculture e foto di artisti argentini.

Si trova nella Villa Ortiz Basualdo, un tempo residenza estiva di una facoltosa famiglia argentina, costruita nel 1909 a imitazione di un Castello della Loira.

Dedicato alla storia del Mar del Plata, con abiti e fotografie d’epoca, il Museo Archivio Historico Municipal Roberto T. Barili è ospitato a Villa Emilio Mitre, risalente al 1930.

In cima alla collina Stella Maris, a soli 15 minuti a piedi dal centro di Mar del Plata, si trovano il Museo del Mare, che vanta una straordinaria collezione di conchiglie, e la Torre Tanque.

Si tratta di una torre in stile medievale risalente al 1943, che serve come deposito dell’acqua prima dell’immissione nella rete di distribuzione.

Salendo sulla sua sommità è possibile ammirare un bel panorama su Mar del Plata e Oceano.

Mappa del sito