Torralba: cosa vedere, Nurago Santu Antine, Museo Valle dei Nuraghi

Cosa vedere a Torralba, itinerario comprendente i principali monumenti e luoghi di interesse, tra cui il Nurago Santu Antine e l’interessante museo della valle dei nuraghi.

Turismo Torralba

Situata in provincia di Sassari, Torralba è collocata nella parte interna della Sardegna al centro dell’area geografica chiamata Logudoro.

Vari nuraghi, ovvero particolari costruzioni aventi forma tronco conica e risalenti alla civiltà nuralgica, sviluppatasi in Sardegna nel periodo compreso tra il 1800 a.C. (età del bronzo) e il 200 a.C. (epoca romana), testimoniano antichi insediamenti umani.

Quando divenne romana, Torralba entrò a far parte, nell’undicesimo secolo, del giudicato del Logudoro.

Il nuraghe Santu Antine è collocato nella valle dei Nuraghi a 4 km dall’abitato, nella zona dove è presente il maggior numero di costruzioni megalitiche, e costituisce un ottimo esempio di questo tipo di realizzazioni, soprattutto grazie alla particolare complessità costruttiva.

La torre centrale, risalente al 1500 a.C., venne in seguito protetta da un bastione avente pianta triangolare con tre torri, al quale i Romani aggiunsero altre costruzioni.

Non lontano si trova una capanna in muratura, dotata di feritoie e suddivisa internamente da lastroni in pietra.

Oltre al piccolo atrio, dal cortile con pozzo è possibile accedere ai vari ambienti.

Intorno si sviluppa un deambulatorio, mentre una scala conduce ai due piani superiori, di cui sono rimasti visibili solo alcuni resti.

Nel museo di Torralba sono conservati numerosi ritrovamenti archeologici, rinvenuti nella valle dei Nuraghi e a Santu Antine.

Tra i reperti presenti rientrano proiettili in pietra, arnesi da lavoro e utensili da cucina, che raccontano alcune delle abitudini di vita della civiltà nuragica.

Il centro storico di Torralba mostra un tipico impianto medioevale, caratterizzato da case in pietra e vicoli stretti.

Notevoli sono la chiesa di Santa Croce e la chiesa seicentesca dedicata a Sant’Antonio.

La parrocchiale di Torralba, dedicata a San Pietro Apostolo e risalente al diciassettesimo secolo, è una costruzione in stile gotico, realizzata in pietra calcarea e contenente al suo interno un interessante altare ligneo, statue di Santi e varie opere d’arte.