Fiuggi: cosa vedere nel borgo medievale, Fonte Bonifacio

Cosa vedere a Fiugi, itinerario comprendente i principali luoghi d’interesse e monumenti, tra cui il borgo medievale, la Chiesa di San Pietro, il Palazzo Falconi, la Fonte di Bonifacio e la Fonte Anticolana alle terme.

Fonte di Bonifacio - Fiuggi

Turismo Fiuggi

Situata in provincia di Frosinone nella regione Lazio, Fiuggi fino al 1911 era chiamata Anticoli di Campagna.

La città è composta da un centro storico, usualmente chiamato Fiuggi Vecchia, situato sopra una collina posta lungo la costa dei Monti Ernici, e da un centro termale moderno, posto più in basso e circondato da castagneti, detto Fiuggi Terme.

Il centro storico di Fiuggi ha il tipico aspetto di borgo medievale ben conservato, caratterizzato da vicoli molto stretti, piccole piazze e case in pietra.

Risalente all’undicesimo secolo, Fiuggi vecchia è posta in cima ad una collina e circondata da alcuni resti di mura di cinta.

Tra gli edifici religiosi rientrano la chiesa di San Pietro, la chiesa di Santo Stefano e la Chiesa di Santa Maria del Colle, mentre delle architetture civili fanno parte il Palazzo Falconi, il Palazzo comunale e il Teatro, situato in Piazza Trento e Trieste.

Percorrendo un largo viale si raggiunge Fiuggi fonte, luogo completamente immerso nel verde, dove le acque sgorganti dalla fonte di Bonifacio VIII e dalla Fonte Anticolana, producono effetti benefici per le malattie del rene e dell’apparato urinario, oltre ad avere delle speciali caratteristiche disintossicanti.

La Fonte Bonifacio VIII fu costruita nei primi del Novecento in elegante stile liberty, su progetto dell’architetto Garibaldi Burba.

Questo complesso, ristrutturato negli anni sessanta, si presenta oggi caratterizzato da alternanza di spazi aperti e chiusi, realizzati in perfetta sintonia con la rigogliosa vegetazione in cui si trova immerso.

La Fonte Bonifacio VIII comprende circa cento fontanelle, sparse nelle aree verdi, a cui possono accedere contemporaneamente fino a 25.000 persone.

Il grandioso salone centrale è dotato di impianti di riscaldamento, per rendere possibile la pratica delle cure termali anche durante la stagione invernale.

Sono presenti inoltre vari locali organizzati per offrire un soggiorno confortevole agli ospiti, tra cui bar, caffè concerto e sale polifunzionali.