Muggia: cosa vedere, Castello, Chiesa San Francesco

Cosa vedere a Muggia, itinerario comprendente i principali monumenti e luoghi d’interesse, tra cui il castello, la Chiesa Santa Maria Assunta, il Duomo, la Chiesa San Francesco e il palazzo del comune.

Duomo di Muggia

Turismo Muggia

Di origine romana, Muggia sorse su un colle situato in posizione panoramica sul golfo di Trieste, nello stesso punto attorno al quale si è sviluppata la città attuale.

La cittadina conserva alcune testimonianze interessanti riguardanti il suo passato, tra cui il castello con i resti delle vecchie mura e la chiesa di Santa Maria Assunta risalente al nono secolo.

L’interno della chiesa conserva alcuni capolavori, come i rilievi realizzati in stile longobardo, presenti nel recinto della zona presbiteriale, le sculture dell’ambone e gli affreschi quattrocenteschi.

Nel 1420 si ebbe il passaggio di Muggia sotto il dominio veneziano, questo evento comportò un assorbimento graduale degli usi e dei costumi di Venezia, che si possono notare ancora oggi nel dialetto locale, nelle tradizioni culinarie e nello stile architettonico degli edifici, di chiara impronta gotico veneziana.

Tra i principali monumenti e luoghi d’interesse presenti a Muggia, rientra la Cattedrale dei Santi Giovanni e Paolo, situata in Piazza Marconi.

Il Duomo risale al 1400, anche se risulta essere prevelantemente in stile gotico, in seguito ai rimaneggiamenti subiti in epoche successive.

Il complesso della cattedrale presenta un’elegante facciata, caratterizzata da bifore e rosone, con un bellissimo bassorilievo posto nella lunetta sopra il portale e raffigurante la Trinità con i Santi protettori.

Di fianco al Duomo sorge il Palazzo del Comune, una struttura moderna che conserva ancora alcuni elementi del precedente edificio, che era di origini veneziane, tra cui il Leone di San Marco, posto sulla facciata principale, e gli antichi stemmi dei podestà veneziani, oltre a quelli di alcune famiglie nobili residenti a Muggia.

Nel centro storico è presente anche la quattrocentesca Chiesa di San Francesco, che custodisce due pale di valore, raffiguranti la quattrocentesca Madonna del Latte e la seicentesca Madonna della Cintola.

Il Carnevale di Muggia, che è uno dei più caratteristici del Friuli Venezia Giulia, si caratterizza per il fatto che i carri e la maschere, oggetto della sfilata, sono di proprietà delle varie Compagnie, che si sfidano tra di loro al suono della propria banda musicale.