Creta: informazioni turistiche utili

Informazioni turistiche utili Creta, comprendenti tutte le cose da sapere prima della partenza per viaggio o vacanza nella magnifica isola della Grecia.

cartina creta

Creta in breve

  • Capitale: Heraklion
  • Superficie in kmq: 8336
  • Numero di abitanti: 623.000 (primo semestre 2001)
  • Religione: Greco-Ortodossa con minoranze musulmane e cattoliche.

Dove si trova

bandiera creta Creta è l’isola più grande della Grecia, si trova nella parte meridionale del Mar Egeo, il suo territorio è in prevalenza montuoso con cime che vanno oltre i 2000 metri di altitudine (in inverno sono innevate), le zone pianeggianti sono poche, la pianura più importante è la Mesara che si trova nel centro-sud dell’isola.

La costa dell’isola è formata da cale rocciose e spiagge di sabbia.

Clima

Il clima di Creta è di tipo mediterraneo, con molte giornate di sole e ca. 60 giorni di pioggia all’anno.

Popolazione

La popolazione è costituita da greci e da una minoranza turca.

L’isola di Creta per la sua strategica posizione geografica ha avuto nella storia diversi dominatori (dai greci passò all’impero Romano, ai saraceni, a Venezia e poi alla Turchia; da circa un secolo è stata innalzata la bandiera greca).

Fuso orario

Nell’isola di Creta rispetto all’Italia bisogna spostare le lancette dell’orologio di un’ora in avanti durante tutto il periodo dell’anno.

Lingua parlata

La lingua ufficiale di Creta è il greco moderno.

L’inglese è conosciuto soprattutto nelle zone turistiche.

Economia

L’economia di Creta si basa principalmente sul turismo e su una fiorente agricoltura.

Quando andare

I mesi migliori per visitare l’isola di Creta sono maggio, giugno (da preferire), settembre e ottobre.

In questi mesi primaverili e autunnali il tempo è bello e non c’è affollamento di turisti, come invece avviene nei mesi di luglio e agosto.

I rimanenti mesi dell’anno sono adatti per visite culturali ai siti archeologici e musei.

Nei mesi di novembre e dicembre, pur essendoci buone possibilità di tempo bello, c’è anche un forte rischio di giornate caratterizzate da piogge molto intense.

Documenti necessari

I cittadini che provengono dall’area Schengen, comprendente stati che fanno parte dell’Unione Europea, non vengono obbligatoriamente controllati al loro ingresso in Grecia, comunque devono essere in possesso della carta d’identità valida per l’espatrio o il passaporto.

Il soggiorno con questi documenti è consentito per un massimo di 3 mesi.

Telefono

Il prefisso telefonico internazionale per telefonare dall’Italia a Creta è: 0030 2 seguito dal prefisso locale senza lo 0 e il numero desiderato.

Il prefisso telefonico internazionale per telefonare da Creta e dalla Grecia in Italia è: 0039

Moneta e carte di credito

La moneta ufficiale di Creta in Grecia è l’Euro.

Le carte di credito sono accettate e sono presenti sportelli bancomat, ad eccezione di qualche centro più piccolo.

Come arrivare

Aereo
I due aeroporti civili di Creta si trovano a Heraklion (aeroporto principale) e a Chania.

Durante il periodo estivo sono numerosi i voli charter diretti sull’isola.

Dall’Italia alcuni voli di linea sono diretti a Atene, poi con Olimpic Airlines o Aegean Airlines è possibile proseguire per Creta.
Mare
Dal Pireo partono traghetti per varie località di mare situate lungo la costa di Creta.

Herakleion, o Candia a seconda delle traduzioni, è il capoluogo di Creta ed è situata nella parte centro-settentrionale dell’isola affacciata sul Mar Egeo.

Oltre naturalmente alle bellissime spiagge e al mare cristallino, tra i luoghi di maggiore interesse dell’isola rientra il Museo archeologico, che è unico nel suo genere utile a una conoscenza approfondita della civiltà minoica, corrispondente a quella cretese dell’età del bronzo.

Questo museo fu aperto nel 1883 per custodire oggetti antichi aventi importante valore storico.

Le sale accessibili sono disposte sui due piani in ordine cronologico.

Tra gli oggetti esposti al primo piano vi sono alcuni vasi rythoi, usati nelle funzioni religiose, oltre a alcuni plastici che ricostruiscono i palazzi minoici del passato.

Il secondo piano è dedicato invece ai famosi affreschi di Cnosso, in parte restaurati.

La città di Cnosso, che rappresenta la maggiore zona archeologica, riguardante l’età del bronzo a Creta, sorge nella parte centrale dell’isola di Creta, a una distanza di circa sei chilometri dal mare e a cinque chilometri da Candia.

Il palazzo di Cnosso è in stretto legame con gli antichi miti appartenenti alla Grecia classica, tra cui quello di Minosse, del labirinto costruito da Dedalo, di Teseo e del Minotauro.