Bangkok: cosa vedere nella capitale della Thailandia

Cosa vedere a Bangkok, itinerario comprendente i principali monumenti e luoghi di interesse presenti nella capitale della Thailandia, tra cui Grande Palazzo Reale, Templi buddisti e Casa Museo.

Palazzo reale - Bangkok
Palazzo reale - Bangkok

Turismo Bangkok

Capitale della Thailandia, Bangkok è situata sull’argine orientale del fiume Chao Phraya, nei pressi del Golfo della Thailandia, la sua costruzione risale alla seconda metà del diciottesimo secolo.

Il Re Rama I chiamò la città col nome Krung Thep, che significa Città degli Angeli, anche oggi gli abitanti molte volte la chiamano con questo nome, anche se ormai la città è conosciuta in tutto il mondo col nome di Bangkok, che sarebbe il nome del primo villaggio da dove poi è iniziata la costruzione della città.

La famiglia Reale è molto amata in questo paese, infatti si trovano ovunque foto del Re e della Regina.

Questa città ha conosciuto un rapido sviluppo industriale ed è diventata una delle destinazioni turistiche più popolari nel panorama del turismo mondiale.

Le zone della città più frequentate sono Chinatown e la zona indiana Paurat.

Sono presenti varie università, l’Accademia delle Belle Arti, il Teatro Nazionale e il Museo Nazionale.

A Bangkok ci sono molti templi buddhisti, tra cui Wat Pho, dove viene insegnato il massaggio tradizionale, Wat Phra, che è il Tempio del Buddha di smeraldo, entrambi situati nelle vicinanze del Palazzo Reale.

Nella Casa museo di Jim Thompson dove sono conservate varie raccolte artistiche, oltre a esempi di abitazioni e arredi tradizionali.

Il grande Palazzo Reale, la cui costruzione risale al 1782, costituisce un notevole esempio di arte e architettura Thai, formato da un complesso di edifici reali e religiosi, fra cui il Wat Phra Kaew, Tempio di marmo eretto in onore del Buddha di Smeraldo.

L’ attuale residenza Reale è il Palazzo Chitlada, situato nella parte settentrionale della città.

Wat Pho è un tempio dedicato al Buddha sdraiato, con immagini e oggetti istallati sotto il Regno di Rama III, che servivano per l’istruzione del popolo, infatti è considerato la prima Università della Thailandia.

Oggi è un centro nazionale per l’insegnamento della medicina tradizionale Thai, dove vivono alcuni monaci dediti all’insegnamento della medicina naturale e del massaggio, inoltre vi opera un’associazione di medici thai, specializzata nel praticare l’agopuntura e la medicina omeopatica.

Wat Traimit è una statua raffigurante il Buddha seduto, realizzata in oro massiccio secondo lo stile Sukotai.

Ayutthaya è l’antica capitale del paese, distrutta in passato dai Birmani, situata a breve distanza da Bangkok.

Le rovine di questa città testimoniamo passati periodi di grande splendore.

Mappa del sito