Dallas: cosa vedere nella città dei cowboy in Texas

Cosa vedere a Dallas e dintorni, storia, dove si trova, economia, itinerari tra grattacieli e centri commerciali, visitare southfork ranch nei dintorni.

Southfork ranch - Dallas
Southfork ranch - Dallas

Turismo Dallas

Situata nello stato federale del Texas, Dallas è una delle maggiori città degli Stati Uniti, coprendo circa 500 chilometri quadrati come superficie territoriale, con oltre un milione di abitanti.

Dallas fu fondata nel 1841 e da parecchi anni è molto nota in tutto il mondo per la fiorente industria petrolifera, che conta su enormi giacimenti presenti in loco e in tutto il territorio del Texas, per le telecomunicazioni, per la tecnologia informatica e per il moderno sistema bancario.

L’origine del nome “Dallas” è un mistero, nonostante le affermazioni che dicono il contrario.

È stato spesso dichiarato che sia la contea e che la città sono stati nominati dopo George Mifflin Dallas, undicesimo Vice Presidente degli Stati Uniti.

Tuttavia, non vi è alcuna prova del fatto che Bryan mai incontrato George Mifflin Dallas, infatti la zona è stata chiamata Dallas diversi anni prima che quest’ultimo fosse eletto.

Un’altra idea proviene dal fatto che nome provenga da una piccola cittadina della Pennsylvania, denominata appunto Dallas.

Divenne rapidamente un fiorente centro per il commercio del cotone, del grano e delle bufala e centro finanziario per l’industria petrolifera in Texas e Oklahoma.

E’ a Dallas che nel 1958 fu inventato dalla Texas Instruments il primo circuito elettronico integrato, per questo si sono sviluppate sul territorio anche molte industrie legate alla tecnologia elettronica.

Centro importante per banche e assicurazioni, alla fine degli anni ’80 Dallas subì una forte crisi economica, a causa del forte corollo del risparmio e crisi dei prestiti, fattori che misero in ginocchio tutta l’economia, con centinaia di milioni di dollari destinati allo sviluppo bruciati in poco tempo.

Con questo iniziò un periodo di recessione, che durò in parte anche nel 1990, attenuato dalla fiorente crescita di imprese nel settore elettronico, che contribuirono ad attenuare il periodo difficile.

Nei dintorni della città sono da vedere i caratteristici ranch, tra cui Southfork Ranch, dove è stata girata la famosa serie televisiva Dallas degli anni ottanta.

In centro non è raro incontrare uomini d’affari che indossano il tipico cappello da cow-boy, a piedi o alla guida di lussuose automobili.

Tra le cose che colpiscono di più a colpo d’occhio ci sono certamente i grattacieli, che di notte con le loro luci producono un notevole effetto coreografico.

Da visitare musei delle arti e delle sculture, il museo delle Scienze e il museo della storia di Dallas.

Per gli acquisti è raccomandata una visita ai centri commerciali di North Park Mall e The Galleria, specie durante le festività natalizie.