Faraoni egiziani: chi erano e definizione di sovrano egiziano

Chi erano i faraoni egiziani, definizione degli antiche sovrani d’Egitto e loro particolare natura nelle tradizioni delle antiche civiltà di quei luoghi.

faraone egizio

Faraone egiziano

I Faraoni erano gli antichi sovrani egiziani che per tradizione avevano natura divina in quanto erano considerato il dio vivente, figli a loro volta del dio Ra.

Ra è il Dio Sole di Eliopoli nell’antico Egitto, emerso dalle acque primordiali del Nun trasportato tenuto tra le corna della dea Mehetueret, la vacca celeste.

Horo o Horus è una divinità celeste egizia che, con l’accorpamento delle terre del Basso Egitto e dell’Alto Egitto, assume il carattere di unificatore e il sovrano egiziano viene considerato l’Horo vivente ovvero la sua personificazione simboleggiata dalla figura di un falco in quanto divinità del cielo.

Quando i sovrani del Basso Egitto unificano le Due Terre, Horo assume il carattere di Unificatore dell’Alto e Basso Egitto.

Il sovrano egizio è considerato la personificazione di Horo, ossia l’Horo vivente.

La prima tra le molte titolature che identificano i faraoni dell’antico Egitto è il serekht ossia il nome Horo caratterizzato appunto dal falco.