Tashkent: cosa vedere nella capitale dell’Uzbekistan

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessuna valutazione)
Loading...

Cosa vedere a Tashkent, itinerario comprendente le principali attrazioni e luoghi di interesse, tra cui la Madrasa Kukeldash, il Mausoleo Kaffal Shashi e il museo delle arti applicate.

Madrasah Kukeldash - Tashkent
Madrasah Kukeldash - Tashkent

Turismo Tashkent

Tashkent, capitale dell’Uzbekistan, si trova nella parte nord-orientale del Paese, in una fertile oasi irrigata dai fiumi Circik e Keles, affluenti del Syrdarja.

La città costituisce il principale centro economico e culturale dell’Uzbekistan, nonché un importante nodo ferroviario sulla linea transcaspica.

Le sue origini sono molto antiche, infatti risalgono all’anno 750 d.C., quando fu fondata dagli arabi.

Distrutta da Gengis Khan nel 1100 fu ricostruita due secoli dopo e subì l’occupazione dell’esercito russo nel corso del 1800.

Il clima è di tipo continentale, con inverni rigidi ed estati calde. I cittadini di Tashkent sono in gran parte Uzbechi, vi sono poi minoranze di Russi.

Anche se del suo patrimonio architettonico rimane poco, a parte la madrasah Kukeldash e il mausoleo kaffal Shashi, è possibile visitare i suoi musei, che fanno conoscere la storia e la cultura di questo paese, tra cui il Museo delle Belle Arti, il Museo di Arti Applicate, il Museo della Storia dell’Uzbekistan, il Museo di Amir Temur.

A Tashkent ci sono anche molti teatri, di cui il maggiore è il Teatro dell’Opera e Balletto Alisher Navoi.

Oltre a questo meritano di essere ricordati i teatri di prosa Uzbeko e Russo, teatri dedicati all’operetta, teatrini di marionette, teatri per bambini e teatri sperimentali.

A Tashkent si trovano l’Università di Diplomazia e Economia Mondiale, l’Accademia di Scienze Agricole, l’Università Nazionale dell’Uzbekistan, le facoltà di medicina e di lingue, oltre a molte altre.

Ben considerato è lo sport, con la presenza di molti campi sportivi di ogni tipo, tra cui il campo da tennis Yunos Obod, che è il maggiore della nazione, dove si tengono importanti gare anche a livello mondiale.