Cosa significa Gesuita: alla scoperta della Compagnia di Gesù

Significato del termine Gesuita, cosa vuol dire esserlo, origini storiche della definizione religiosa del vocabolo.

papa francesco gesuita

Definizione di Gesuita

Con l’appellativo di Gesuita si intende indicare un religioso facente parte dell’ordine Compagnia di Gesù, composto da chierici regolari e fondato da Sant’Ignazio di Loyola nel 1534.

Si tratta di un’organizzazione gerarchica molto ben strutturata al suo interno, che prende come modello il comportamento di Cristo che comprende carità ed educazione i precetti basilari da seguire.

Essere Gesuita significa occuparsi di Dio a tempo pieno con uno sguardo di fede sempre rivolto a Lui.

Un Gesuita è un appassionato del mondo pienamente convinto che tutto il creato sia opera di Dio, ha il compito di guardare il presente con prospettiva per il futuro.

Papa Francesco è uno dei maggiori esempi contemporanei espressione di cosa significa essere gesuita, basti pensare a quando, appena eletto, si è inchinato e, con grande affidamento a Dio, ha invitato tutti alla preghiera.