Frasi sulla sensibilità: aforismi, citazioni

Frasi sulla sensibilità
Frasi sulla sensibilità

Citazioni, aforismi e frasi sulla sensibilità, ovvero sulla capacità innata di percepire impressioni attraverso i sensi, avvertendo una determinata realtà in maniera delicata o acuta.

Citazioni sulla sensibilità

– La vista continua di persone sofferenti fa diminuire continuamente la compassione. Invece, si diventa tanto più sensibili al dolore degli altri quanto più si è capaci di partecipare alla loro gioia. (Friedrich Wilhelm Nietzsche)

– La verità esiste per i saggi, la bellezza per il cuore sensibile. (Friedrich Schiller)

– Viviamo sempre meno, e impariamo sempre di più. La sensibilità si arrende all’intelligenza. (Rémy De Gourmont)

– La delicatezza è in realtà una sorta di lettura del pensiero. (Sarah Orne Jewett)

– Nelle persone sensibili, l’inatteso rende le gioie più vive e le pene più amare. (Augusta Amiel Lapeyre)

– Vi è una grande differenza tra coloro che vanno ciechi per il mondo dei malati malgrado i loro occhi aperti, e la sicurezza di una chiara percezione che scaturisce dalla sensibilità di chi partecipa. (Karl Theodor Jaspers)

– Uno degli effetti di una vita tranquilla e civilizzata è di sviluppare un’estrema ipersensibilità, che tende a far sembrare disgustose tutte le emozioni primitive. la generosità diventa penoso come la malignità, la gratitudine odiosa come l’ingratitudine. (George Orwell)

– Non disprezzate la sensibilità di nessuno. La sensibilità di ognuno è il suo genio. (Charles Baudelaire)

– Da tutto questo movimento la sua intima sensibilità non appariva minimamente intaccata. (Nathaniel Hawthorne)

– Impara ad aver la meglio. Fai tacere la tua sensibilità, non essere scontroso, villano, disubbidiente. Rispetta se vuoi essere rispettato. (Jules Renard)

– Vivendo in un mondo come questo, dove tutto è piú facile, la nostra sensibilità si è fatta piú ottusa. Anche se la luna che sta in cielo è la stessa di sempre, forse quella che vediamo noi è un’altra. Credo che quattro secoli fa gli uomini possedessero un animo piú ricco e vicino alla natura. (Haruki Murakami)

– Con l’essere troppo sensibile ho sprecato la mia vita. (Arthur Rimbaud)

– Per significare il mondo, bisogna sentirsi coinvolto in ciò che si inquadra nel mirino. Questo atteggiamento esige concentrazione, sensibilità, senso geometrico. (Henri Cartier Bresson)

– Abbiamo bisogno che il nostro cuore si commuova. Lasciamolo riscaldare dalla tenerezza di Dio; abbiamo bisogno delle sue carezze. Le carezze di Dio non fanno ferite: le carezze di Dio ci danno pace e forza. (Papa Francesco)

– Una accresciuta sensibilità per i problemi esistenziali influenza profondamente la natura della relazione tra il terapeuta e il paziente. (Irvin D.Yalom)

– Fra me e la vita ci sono sempre stati dei vetri opachi: non ho mai saputo se era eccessiva la mia sensibilità per la mia intelligenza o la mia intelligenza per la mia sensibilità. (Fernando Pessoa)

– Il sentimento è la misura della nostra sensibilità; la vera origine del vero, del buono, del bello! (Johann Gottfried Von Herder)

– Molti cinici sono dei romantici esausti: sono persone sensibili che sono state ferite e che usano il cinismo per proteggere la tenerezza ancora viva dentro di loro. (Jeff Bridges)

– Spazio e tempo ineriscono in modo assolutamente necessario alla nostra sensibilità, qualunque sia il genere delle nostre sensazioni. (Immanuel Kant)

Aforismi sulla sensibilità

– Quando siete coscienti delle vostre sofferenze e insoddisfazioni, ciò vi aiuta a sviluppare l’empatia, la capacità che vi permette di rapportarvi con sensibilità verso le sofferenze degli altri. Ciò aumenta la vostra capacità di provare compassione. (Dalai Lama)

– Non tutti gli uomini sono capaci di grandi cose, ma tutti sono sensibili alle grandi cose. (Alfred De Musset)

– Ogni buona poesia è lo sfogo spontaneo di forti sentimenti; ma, per quanto questo sia vero, non c’è mai stata poesia di qualsiasi genere, a cui si potesse attribuire un qualche valore, che non sia stata prodotta da un uomo che, oltre ad essere dotato di una sensibilità innata e fuori del comune, non abbia anche pensato lungamente e profondamente. (William Wordsworth)

– La società, i genitori, tutti ti impediscono di conservare la libertà con cui sei nato. Basta guardarsi attorno per scoprire che tutti hanno distrutto la propria autentica natura sensibile. (Jim Morrison)

– La Sensibilità è l’abito più elegante e prezioso di cui l’intelligenza possa vestirsi. (Osho)

– La sensibilità ed i soldi sono due linee parallele destinate a non incontrarsi mai. (Ang Lee)

– Bisogna imparare a capire quando qualcuno ti tocca il cuore. (Thomas Mann)

– In fondo avevo un’anima piuttosto sensibile, osservai, e non per questo era necessario che fossi pazzo. Ci sono certe nature che si addolorano per delle sciocchezze e possono morire per una parola aspra. (Knut Hamsun)

– Gli uomini che passano per essere i più duri sono in realtà molto più sensibili di quelli di cui si vanta la sensibilità espansiva. Si fanno duri perché la loro sensibilità, essendo vera, li fa soffrire. (Benjamin Constant)

– I bambini devono apprendere che la sensibilità non è effeminatezza, e che virilità non significa non piangere, non condividere le pene dei poveri o degli esclusi. (Martha Nussbaum)

– Le scimmie con molta sensibilità si astengono dai discorsi, a meno che non debbano guadagnarsi da vivere. (Kenneth Grahame)

– Ci sono momenti o giornate in cui sei più sensibile. Ed è maledettamente bello, e maledettamente tragico. (Norman Sgrò)

– L’ambientalismo ha rimesso in discussione le finalità del progresso e ha posto la questione dei limiti. Ha risvegliato la nostra sensibilità verso la natura, messo in rilievo gli effetti dello sconvolgimento climatico e constatato l’esaurimento delle risorse fossili. (Pascal Brunckner)

– L’uomo sensibile è troppo impegnato a parlare dei suoi sentimenti per avere il tempo per i buoni propositi. (Mason Cooley)

– Ciò che rende l’esistenza preziosa sono solo i nostri sentimenti e la nostra sensibilità. (Hermann Hesse)

– Sii sensibile verso le disgrazie altrui. Devi conoscere altrettanto bene le tragedie e i trionfi, gli insuccessi come i successi. (Jim Rohn)

– Gli esseri più sensibili non sempre sono gli esseri più sensati. (Honoré De Balzac)

– Con la nostra capacità di amare sono risvegliate anche la nostra vulnerabilità e sensibilità più profonda. (Voltaire)

– Rimani gentile… Non lasciare che il mondo ti renda insensibile. Non lasciare che la sofferenza ti lasci odiare. Non lasciare che l’amarezza rubi la tua dolcezza. (Kurt Vonnegut)

Frasi sulla sensibilità

– L’ottusità dello spirito va sempre unita all’ottusità del sentimento e alla mancanza di sensibilità. (Arthur Schopenhauer)

– Noi non possiamo essere più sensibili al piacere senza essere più sensibili al dolore. (Alan Wilson Watts)

– Per un essere sensibile la compassione non di rado è dolore. (Herman Melville)

– Se uno scienziato stesse per tagliarsi via un orecchio, nessuno prenderebbe il gesto come prova di una sensibilità elevata. (Peter Brian Medawar)

– Non è la ragione che ci dà una guida morale, è la sensibilità. (Maurice Barrès)

– Quasi tutta la nostra originalità viene dal timbro che il tempo imprime sulla nostra sensibilità. (Charles Pierre Baudelaire)

– Gioventù oziosa, schiava di tutto; coll’essere troppo sensibile ho sprecato la mia vita. (Arthur Rimbaud)

– Gli uomini che passano per essere i più duri sono in realtà molto più sensibili di quelli di cui si vanta la sensibilità espansiva. Si fanno duri perché la loro sensibilità, essendo vera, li fa soffrire. (Benjamin Constant)

– Vivendo in un mondo come questo, dove tutto è piú facile, la nostra sensibilità si è fatta piú ottusa. Anche se la luna che sta in cielo è la stessa di sempre, forse quella che vediamo noi è un’altra. Credo che quattro secoli fa gli uomini possedessero un animo piú ricco e vicino alla natura. (Haruki Murakami)

– Non è la ragione che ci dà una guida morale, è la sensibilità. (Maurice Barrès)

– La sensibilità è l’abito più elegante e prezioso di cui l’intelligenza possa vestirsi. (Osho)

– L’uomo che non si commuove più davanti a un pianto qualsiasi può anche domandarsi se non sia diventato insensibile. (Jean Cardonnel)

– Ci sono delle anime di luce e di seta che la loro delicatezza non impedisce di essere insensibili. Esse hanno la dolcezza della luna, ma la cera non si fonde più sul candeliere. (Roger Judrin)

– Una persona sensibile è quella che, avendo i calli, pesta sempre i piedi altrui. (Oscar Wilde)

– Non disprezzate la sensibilità di nessuno. La sensibilità è il genio di ciascuno di noi. (Charles Pierre Baudelaire)

– Ben difficilmente si vede un uomo infelice per non essere riuscito a scorgere ciò che avviene nell’anima altrui; ma colui che non avverte i moti della propria anima, è inevitabile che sia infelice. (Marco Aurelio)

– La persona crudele è insensibile alle lacrime: anzi, se ne nutre! (Publilio Siro)

– Che cosa siano gli oggetti presi in se stessi, a prescindere dalla intera ricettività della nostra sensibilità, ci è del tutto ignoto. (Immanuel Kant)

– Soltanto l’uomo può essere consapevole dell’insensibilità dell’uomo verso un nuovo vestito femminile. (Jane Austen)

Modifica impostazioni privacy