Triangolo delle Bermuda: geografia, scomparse e misteri

Geografia del Triangolo delle Bermuda, dove si trova e le scomparse inspiegabili di imbarcazioni e velivoli avvenute nel corso degli anni.

Triangolo delle Bermuda

Geografia triangolo delle Bermuda

Il Triangolo delle Bermuda è costituito da una parte dell’oceano Atlantico delimitata dai lati di un triangolo, con vertici costituiti dal’estremintà meridionale dell’arcipelago delle Bermuda, dall’estremità occidentale dell’isola di Porto Rico, dall’estremità meridionale della Florida.

Questa zona è tristemente famosa per i numerosi episodi di scomparsa inspiegabili di navi e aerei, verificatisi a partire dall’ottocento in poi.

Per questo motivo il triangolo delle Bermude è conosciuto anche come Triangolo Maledetto o del Diavolo, su di esso sono stati scritti vari libri e girati molti film.

I racconti delle sparizione derivano soprattutto dalla cultura popolare alimentata da libri e film creati intorno a questo argomento, ma gli esperti assicurano che gli incidenti aerei o navali avvenuti in quest’area, di cui non è avvenuto alcun ritrovamento, rientrano nella media che riguarda qualunque altra zona geografica con la stessa intensità di traffico.

Le tempeste tropicali che avvengono in queste zone sono state accreditate come causa dei principali fatti accaduti che non hanno avuto per questo motivo niente di misterioso.

Mappa del sito