Samoa Americane vacanze: guida, informazioni utili viaggio

Guida Samoa Americane, tutte le cose da sapere per il viaggio, documenti richiesti, periodi migliori per andare e come arrivare nell’arcipelago.

cartina samoa americane
cartina samoa americane

Samoa Americane in breve

  • Capitale: Pago Pago
  • Superficie in kmq: 199
  • Numero di abitanti: 67.352 (2009)
  • Religione: maggioranza cristiani congregazionalisti, seguono cattolici, protestanti e altre religioni.

Dove si trovano le isole Samoa Americane

bandiera Samoa Americane Le isole Samoa formano un arcipelago nell’Oceano Pacifico meridionale. Dal punto di vista politico l’arcipelago è suddiviso fra le Samoa occidentali e le Samoa americane corrispondenti alle isole orientali, che costituiscono un territorio non incorporato degli Stati Uniti d’America. Le Samoa americane sono formate dall’isola maggiore, Tutuila, dall’isola Aunu’u, dal gruppo delle isole Manu’a costituito dalle isole vulcaniche di Ta’u, Ofu e Olosega, dagli atolli Rose e Swains.

Le isole più vicine alle Samoa sono a nord le isole Tokelau, a sud le isole Tonga, a est le isole Cook, ed a ovest gli isolotti di Wallis e Futuna. L’isola Tutuila è di orgine vulcanica, raggiunge la massima altitudine con il Matafao Peak che si erge per 653 metri s.l.m. Sulla costa dell’isola è situata la capitale Pago Pago che si affaccia sul grande porto naturale, Pago Pago Harbor. Vicino all’isola di Tutuila si trova la piccola isola di Aunu’u e a circa 100 Km ad est di Tutuila si trovano le isole Ofu e Olosega che appartengono al gruppo Manu’a.

Le due piccole isole sono collegate fra loro da un ponte, sono di origine vulcanica e sono caratterizzate da impervie montagne. La cima più alta delle due isole è il monte Piumafua (639 m.s.l.m.) che si trova sull’isola Olosega; mentre l’isola di Ofu raggiunge il suo punto più alto con il monte Tumu (494 s.l.m.). Sull’isola di Ofu si distende una bellissima spiaggia di sabbia bianca che insieme alla barriera corallina antistante fanno parte del Parco Nazionale delle Samoa Americane.

Ta’u è l’isola più grande del gruppo delle Manu’a, è di origine vulcanica e raggiunge la massima altitudine con il Mount Lata, 995 metri s.l.m. (la cima più alta della Samoa Americane), la maggior parte del suo territorio fa parte del Parco Nazionale delle Samoa Americane. La costa meridionale di Ta’u è caratterizzata da altissime scogliere a strapiombo sull’Oceano.

Clima Samoa Americane

Il clima delle Samoa Americane è di tipo tropicale. Il caldo è mitigato dalle brezze marine e, durante l’inverno australe (maggio-ottobre) spirano gli Alisei da sud-est , freschi e abbastanza asciutti. La stagione delle piogge inizia a novembre con l’arrivo dell’estate australe che coincide con il periodo più caldo (gennaio-marzo), e più umido dell’anno. La piovosità raggiunge la massima intensità nei mesi di gennaio e febbraio. Durante l’estate australe si possono verificare tifoni.

Popolazione

La popolazione è formata in prevalenza da samoani.

Fuso orario Samoa Americane

La differenza di fuso orario alle Samoa Americane è 12 ore indietro rispetto all’Italia che diventano 13 quando è in vigore l’ora legale.

Lingua parlata

Le lingue ufficiali sono il samoano e l’inglese.

Economia

L’economia delle Samoa Americane si basa prevalentemente sull’agricoltura praticata su terreni di proprietà comune (oltre il 90%). I prodotti principali sono noci di cocco, banane, taro, verdura, frutto della pianta del pane, copra, ananas e papaia. L’attività economica è molto legata agli Stati Uniti, con i quali avviene la maggior parte del commercio, rappresentato quasi totalmente dall’esportazione del tonno che viene pescato e lavorato nelle industrie conserviere presenti sull’isola (80% dell’occupazione).

Quando andare nelle Samoa Americane

Il periodo migliore per visitare le Samoa Americane va da giugno a settembre.

Documenti necessari

Per l’ingresso nelle Samoa Americane, i documenti richiesti sono gli stessi che servono per entrare negli Stati Uniti. Il passaporto deve avere una validità residua di almeno sei mesi oltre il periodo di soggiorno nelle isole. I cittadini italiani possono usufruire del programma di viaggio senza visto “Visa Waiver Program”. I requisiti necessari per aderire a questo programma sono:

– Un periodo di soggiorno inferiore a 90 giorni per turismo, affari o transito.
– Essere in possesso di un biglietto di andata e ritorno o di prosecuzione del viaggio e di un passaporto

Il passaporto deve avere una delle seguenti caratteristiche:

– Passaporto “a lettura ottica” emesso o rinnovato prima del 26 ottobre 2005.
– Passaporto a lettura ottica “con foto digitale” emesso o rinnovato fra il 26 ottobre 2005 e il 25 ottobre 2006.
– Passaporto “elettronico” emesso o rinnovato a partire dal 26 ottobre 2006.

Telefono

– Il prefisso internazionale per telefonare dall’Italia alle Samoa Americane è: 00684
– Il prefisso internazionale per telefonare dalle Samoa Americane all’Italia è: 001139

Elettricità

La corrente elettrica è a 120V 60 HZ. Prese di vario tipo. E’ utile un adattatore di corrente.

Moneta e carta di credito

La moneta ufficiale delle Samoa Americane è il Dollaro USA. Le carte di credito sono accettate negli alberghi e nei ristoranti più importanti.

Come arrivare nelle Samoa Americane

Dall’Italia il viaggio aereo verso le Samoa Americane prevede vari scali. Una possibilità è volare con Thai via Bangkok o con Singapore Airlines via Singapore e raggiungere Auckland in Nuova Zelanda. Da Auckland la compagnia aerea Air New Zealand effettua voli per Apia (Samoa occidentali), poi la Polynesian Airlines collega Apia a Pago Pago. Le principali compagnie aeree che servono le Samoa sono Air New Zealand, Pacific Blue e Polynesian Blue. Inter Island Airways è la compagnia aerea che collega Pago Pago alle Isole Manu’a di Ofu, Olosega e Ta’u.

Vaccinazioni Samoa Americane

Per visitare le Samoa Americane nessuna vaccinazione è obbligatoria. La vaccinazione contro la febbre gialla è richiesta solo a coloro che provengono da zone infette. Sono consigliate le vaccinazioni contro l’epatite A e B, l’antitifica e l’antitetanica, sempre previo consulto medico. E’ opportuno seguire alcuni accorgimenti igienici, bere solo acqua imbottigliata senza aggiunta di ghiaccio, mangiare carni e verdure solamente cotte, la frutta solo se sbucciata personalmente. Prima della partenza è consigliata la stipulazione di un’assicurazione sanitaria che copra le spese mediche ed un eventuale rimpatrio.

Ti consigliamo

Dritte del giorno