Salmo 117: completo, commento



CommentoIl salmo 117 fu scritto nel periodo subito dopo l’esilio, prendendo spunto dal libro di Isaia. Con forza Israele, sicuro dell’amore di Dio, invita tutte le nazioni a riconoscerlo come quello vero e unico, dandogli gloria con l’ubbidienza alla sua parola illuminante che porta salvezza. Questo cantico, pur essendo il più breve di tutti i salmi, è molto ricco di significato e fa emergere la consapevolezza della missione affidata al popolo di Israele verso tutte le altri genti della terra, con la Chiesa che non smette mai di invitare chiunque a farne parte, per realizzare quell’alleanza eterna scaturita dalla venuta di Cristo nel mondo.

salmo 117

Salmo 117 completo

[1] Alleluia. Lodate il Signore, popoli tutti, voi tutte, nazioni, dategli gloria;

[2] perché forte è il suo amore per noi e la fedeltà del Signore dura in eterno.