Rocca di Mezzo: cosa vedere, escursioni, piste da sci

Cosa vedere a Rocca di Mezzo, paese in Abruzzo situato nella provincia de L’Aquila, ideale sia per vacanze estive, grazie alla disponibilità di sentieri per escursioni naturalistiche, che per vacanze invernali, visto che nelle vicinanze si trovano gli impianti di risalita e le piste da sci di Campo Felice e Ovindoli.

Porta del borgo - Rocca di Mezzo
Porta del borgo - Rocca di Mezzo

Turismo Rocca di Mezzo

Situato sulle pendici del Monte Rotondo, Rocca di mezzo ha un centro storico posto sulla collina di San Calvario, che si eleva di circa 50 metri rispetto all’altopiano delle Rocche, raggiungendo in totale 1329 metri di altitudine.

Il centro abitato è suddiviso in tre parti, di cui due sul colle di San Calvario, mentre la terza si sviluppa sull’altopiano.

L’antico borgo di origini medievali, che è posto in cima alla collina di San Calvario, si presenta con case in pietra, vicoli ripidi e una Chiesa barocca, al cui fianco si trova una piazza che fa parte dell’isola pedonale.

Più in basso si trova il nuovo centro abitato, costruito in gran parte nel ventesimo secolo, dove si trovano alcuni palazzi pubblici, tra cui il vecchio Municipio, e privati, tra i quali rientra la ex Villa Cidonio in stile liberty.

Oltre a questo nella parte bassa sono presenti anche numerose villette, oltre a edifici residenziali e strutture alberghiere.

Meritano una visita il piccolo museo di arte sacra, ospitato nella sagrestia della chiesa di Santa Maria della Neve, e il Cimitero monumentale del 1898.

Tra le escursioni naturalistiche consigliate rientrano quelle da fare passeggiando sulle pendici del Monte Rotondo, oltre a quelle ai Piani di Pezza, mentre sulla strada che conduce a Secinaro si trova l’Anatella, una fonte posta alle estremità delle pendici boschive del Monte Sirente.

Nel mese di maggio ha luogo la festa del narciso, con sfilata di carri allegorici e infiorata di narcisi.