Eucalipto: caratteristiche e proprietà terapeutiche delle foglie

A cosa serve l’eucalipto, quali sono le caratteristiche dell’albero e le proprietà terapeutiche delle sue foglie, usate per curare vari malanni, sotto forma di infuso, decotto o polvere.

eucalipto alberi
eucalipto alberi

Caratteristiche Eucalipto

Albero sempreverde caratterizzato da una crescita rapida che gli fa raggiungere in soli 7 anni una ventina di metri di altezza, l’eucalipto in alcune zone geografiche, tra cui l’Australia, che è la sua terra di origine, può raggiungere altezze massime anche di 90 m.

Il tronco presenta una corteccia liscia color grigio-cenere, mentre il legno è rossiccio.

Le foglie giovanili sono opposte, ovali e senza picciuolo, mentre le foglie adulte sono alterne, falciformi e asimmetriche, con un picciuolo lungo circa 3 centimetri.

I fiori sono solitari o raggruppati in in piccole infiorescenze di 2 o 3 fiori.

Tutta la pianta emana un odore aromatico, tra le parti che la compongono vengono apprezzate le foglie, utili per vari tipi di preparazioni.

Tra le proprietà dell’Eucalipto si distinguono quelle che ne fanno un buon antisettico e anticatarrale.

Viene usato anche nella terapia delle malattie riguardanti l’apparato respiratorio, in quanto agisce contro la tosse favorendo l’espettorazione, inoltre è particolarmente indicato nel trattamento della bronchite.

E’ utile anche nel catarro vescicale e nelle malattie delle vie orinarie.

Sono stati riscontrati inoltre discreti risultati nel diabete e contro la malaria.

Agisce come vermifugo contro l’agente dell’anemia dei minatori.

Se usato esternamente, possiede proprietà antisettiche e astringenti, per questo è indicato per medicare le piaghe a lenta guarigione.

Tra le modalità di impiego rientra quella per fare un infuso, bevanda che si ottiene calcolando 4 cucchiai di foglie schiacciate per ogni litro d’acqua, da assumere nel quantitativo di 4 tazze al giorno.

Per un decotto occorrono 20 grammi di foglie per un litro d’acqua, preparazione da usare come vermifugo.

La polvere di eucalipto è utile come anticatarrale, da assumere nel quantitativo di circa 3 grammi al giorno.