Proverbi francesi: detti e modi di dire

Raccolta di proverbi francesi, detti e modi di dire popolari in Francia tradotti in italiano, come testimonianza della saggezza del di questo popolo burbero ma simpatico.

proverbi francesi

Proverbi francesi

– L’uomo senza riparo è come un uccello senza nido.

– Chi tace acconsente.

– Ognuno ritorna sempre al suo primo amore.

– Niente nuoce tanto alle leggi quanto il loro numero.

– La vendetta è un piatto che va servito freddo.

– La notte porta consiglio.

– I piccoli regali conservano le grandi amicizie.

– Muoiono gli invidiosi, ma non l’invidia.

– L’eccesso, in ogni cosa, è un difetto.

– L’apparenza spesso inganna.

– La speranza fa vivere.

– L’abito non fa il monaco.

– Albergo e pesce in tre giorni diventano veleno.

– Uno stupido sapiente è più stupido di uno stupido ignorante.

– L’appetito vien mangiando.

– A buon intenditore, mezza parola.

– Il tempo è denaro.

– Dal giudice folle, sentenza veloce.

– Un chiodo schiaccia l’altro.

– Dal mare nasce il sale e dalla donna il male.

– La donna ride quando può e piange quando vuole.

– I cimiteri sono pieni di persone indispensabili.

– Non si può impedire al cane di abbaiare e al bugiardo di mentire.

– Meglio soffrire per aver amato qualcuno che non aver amato.

– Il tempo è un grande maestro, si dice, il problema è che uccide i suoi allievi.

– Amore, tosse e fumo non possono essere mantenuti segreti.

– Lontano dagli occhi, lontano dal cuore.

– Se gioventù sapesse, se vecchiaia potesse.

– Gli amori iniziano con gli anelli e finiscono con i coltelli.

– Amore, tosse, fumo e denaro non si possono nascondere a lungo.

– L’amore non segue i criteri della ragione quindi non vale la pena cercare d’interpretare le sue preferenze.

– L’amicizia finisce talvolta in amore, ma l’amore raramente finisce in amicizia.

– Buon avvocato, cattivo vicino.

– Non si può essere fortunati al gioco e al tempo stesso in amore.

– Le donne sono fatte di sola lingua, come le volpi sono fatte di sola coda.

– Fortunato al gioco, sfortunato in amore.

– Nessuna notizia, buona notizia.

– Le cose belle durano poco.

– Due precauzioni valgono meglio d’una.

– A buon intenditore, poche parole.

– Senza pane e senza vino, l’amore non è nulla.

– La verità è come l’olio. Risale sempre in superficie.

– Sbagliare è umano.

– Donna e melone si conoscono appena.

– Un uomo di paglia è degno di una donna d’oro.

– Bisogna che una porta sia tutta aperta o tutta chiusa.

– Fa’ quel che devi, accada quel che può.

– Goccia a goccia l’acqua buca la pietra.

– Volere è potere.

– Costanza e impegno aiutano a risolvere imprese ritenute impossibili.

– Pensa due volte prima di parlare, parlerai due volte meglio.

– L’unione fa la forza.

– Prendi il primo consiglio di una donna e non il secondo.

– Un colpo di lingua fa più male d’un colpo di spada.

– Grosse nuvole, tempo di tempesta.

– Il valore del silenzio è superiore a quello della parola.

– Non bisogna mai dire : fontana, non berrò la tua acqua.

– La parola è d’argento, ma il silenzio è d’oro.

– Non ci sono donne frigide, ma solo uomini maldestri.

– Una rondine non fa primavera.

– I panni sporchi si lavano in famiglia.

– Un uomo avvisato ne vale due.

– Bisogna girare sette volte la lingua nella bocca prima di parlare.

– Chiodo scaccia chiodo.

– L’amore fa passare il tempo e il tempo fa passare l’amore.

– Cane che abbaia non morde.

– La fame fa uscire il lupo dal bosco.

– Tutto è bene, ciò che finisce bene.

– Femmina e tela, non si scelgono a lume di candela.

– La libertà di uno finisce dove comincia la libertà dell’altro.

– Se gioventù sapesse, se vecchiaia potesse.

– La fortuna è cieca.

– Sermone e melone, ogni cosa al suo momento.

– Paese che vai, usanza che trovi.

– Senza i folli e gli sciocchi, gli avvocati porterebbero gli zoccoli.

– Ciò che si concepisce bene si enuncia chiaramente.

– Saggio è il giudice che ascolta e tardi giudica.

– Ognuno è artefice della propria fortuna.

– Meglio donare senza promettere che promettere senza mantenere.

– Chi ruba un uovo ruba un bue.

– Cercare un ago in un pagliaio.

– Chi dubita non s’inganna.

– Amore scaccia gelosia.

– Quello che vogliono le donne, lo vuole Dio.

– Cani e puttane provocano solo discussioni.

– Quando l’albicocco è in fiore, giorno e notte hanno la stessa durata.

– Se vuoi essere felice un giorno, ubriacati; un mese, uccidi il tuo maiale; un anno sposati; tutta la vita, diventa giardiniere.

– Corvi con corvi non s’accecano mai.

– Per ritenersi amico bisogna aver mangiato insieme un quintale di sale.

– Lutto di donna morta, dura sino alla porta.

– Pietra che rotola non accumula sporcizia.

– Gli affari formano gli uomini.

– La dolcezza ottiene più della violenza.

– L’inchiostro di uno scolaro è più sacro del sangue di un martire.

– Dite una sola volta a una donna che è bella, e il diavolo glielo ripeterà dieci volte al giorno.

– Più si smuove la merda, più essa puzza.

– I pesci grossi mangiano i piccoli.

– Una piccola scintilla genera un grande fuoco.

– I poveri non fanno parte dei parenti.

– Povertà non è vizio.

– L’occasione fa l’uomo ladro.

– Si prendono più mosche con il miele che con l’aceto.

– I conflitti non durerebbero tanto a lungo se i torti fossero solo da una parte.

– Il male degli altri è solo un sogno.

– Nuvole sulla montagna, non bagnano la campagna.

– Meglio poco che niente.