Portorose: cosa vedere tra mare e terme

Cosa vedere a Portorose, dove si trova questa famosa cittadina della Slovenia con elenco dei principali luoghi di interesse, tra cui rientrano le saline, il casino e le spiagge.

Informazioni turistiche

A pochi chilometri dal confine con la Croazia e a 40 Km da Trieste si trova Portorose, località della Slovenia situata in una baia della costa adriatica nel comune di Pirano.

La città, noto centro balneare e termale, ha una lunga storia, fin dal XIII secolo i monaci Benedettini del Convento di San Lorenzo curavano malattie reumatiche e della pelle, obesità e gonfiori, con l’acqua di mare, fango e acqua madre delle vicine saline di Strugnano e Sicciole, diventate di recente un parco naturale protetto.

La tradizione termale di Portorose continuò anche durante la dominazione asburgica, in quanto fu una delle località frequentate dai monarchi dell’Impero Asburgico.

Cosa vedere a Portorose

L’ambiente naturale offre la possibilità di fare interessanti escursioni, tra cui quella alle Saline di Sicciole e al comprensorio di Strugnano, un parco che ospita numerose specie di uccelli e di vegetali, attraversato da sentieri facilmente percorribili e piste ciclabili.

Nel museo delle Saline è allestita una mostra che illustra le tecniche di lavorazione ed estrazione del sale.

Nell’entroterra si distendono dolci colline con piccoli villaggi circondati da una rigogliosa vegetazione mediterranea.

Centro di villeggiatura apprezzato per il lungomare e la bella spiaggia, Portorose offre una buona accoglienza turistica, con alberghi e ristoranti, negozi, centri sportivi e termali.

E’ presente inoltre un Casino e un porticciolo adatto a imbarcazioni di piccola e media taglia.

Modifica impostazioni privacy