Polonia vacanze: guida, notizie utili per viaggio e turismo

Guida turistica Polonia, informazioni utili per il viaggio e tutte le cose da sapere per organizzare vacanze nello stato dell’Europa centrale con capitale Varsavia.

cartina polonia
cartina polonia

Polonia in breve

  • Capitale: Varsavia
  • Superficie in kmq: 312.683 Kmq
  • Numero di abitanti: 38.081.970 (primo semestre 2007)
  • Religione: Maggioranza cattolica

Dove si trova la Polonia

La Polonia è uno stato dell’Europa centrale con capitale Varsavia, che confina con la Germania ad ovest, la Repubblica Ceca e la Slovacchia a sud, l’Ucraina e la Bielorussia ad est, la Lituania e la provincia russa di Kaliningrad a nord est. bandiera polonia

Origine del nome Polonia

Il nome Polonia deriva dal nome della tribù dei Polanie che viveva nel bacino del fiume Warta e che significa popolo che lavora i campi.

Territorio della Polonia

La Polonia è suddivisa naturalemente in 3 fasce territoriali da nord a sud. La fascia settentrionale è bagnata dal mar Baltico, con una costa bassa lunga 491 chilometri caratterizzata da ricorrenti e vaste lagune, divise dal mare da cordoni di sabbia, e laghi costieri. Nelle zone interne della Polonia, ricoperte in gran parte di boschi e ricche di laghi, si trovano terreni pianeggianti o appena collinari con altezze medie al di sotto dei duecento metri. La regione dei laghi comprende a nord est, al confine con la Bielorussia, la foresta di Bialowieza e i laghi Masuri di formazione glaciale di cui i principali sono il lago Sniardwy ed il lago Mamry.

A nord dei fiumi Warta e Notec fino al confine con la regione costiera Baltica nord occidentale, si trova la regione della Pomerania. Nella fascia centrale ci sono invece estesi e fertili terreni delle pianure alluvionali dei fiumi Oder e Vistola, spesso contraddistinti da laghi e torbiere. La fascia meridionale è caratterizzata al contrario da alture pedemontane e dalle due catene montuose dei Carpazi Occidentali e il massiccio Boemo. Le catene montuose dei Sudeti e dei Carpazi segnano il confine meridionale della Polonia. La maggiore altitudine è il Monte Rysy (2.499 m.), che si trova nei Monti Tatra, la parte più alta dei Carpazi.

Idrografia Polonia

La rete idrografica della Polonia è costituita principalmente dai bacini dei fiumi Oder e Vistola. Il fiume più lungo è la Vistola che nasce nei Monti Beschidi Occidentali e prima di sfociare nel golfo di Danzica, nel Mar Baltico, riceve le acque di numerosi affluenti fra cui il Bug, il San ed il Narew. L’Oder nasce nei Monti Sudeti in territorio moravo e va a sfociare nel golfo di Pomerania arricchito dalle acque del fiume Warta, suo maggiore affluente, che a sua volta ha come tributari il Nysa ed il Notec. Risultato di antiche glaciazioni è la presenza di numerosi laghi, soprattutto nella parte settentrionale del paese. I principali sono il lago Sniardwy ed il lago Mamry, che si trovano nella regione della Masuria.

Clima Polonia

In Polonia, da est arrivano le correnti continentali che portano inverni rigidi ed estati calde e secche, da ovest fanno ingresso gli influssi marittimi caratterizzati da inverni non troppo freddi ed estati umide. Lo scontro di queste correnti oltre a rendere il cielo nuvoloso per molti giorni dell’anno, provoca cambiamenti repentini e condizioni meteorologiche diverse a seconda della zona, poiché le masse di aria che interessano questo paese, spostandosi liberamente sul suo territorio senza trovare barriere naturali di rilievo, provocano cambiamenti climatici piuttosto rapidi.

Popolazione

La popolazione della Polonia è formata da polacchi e piccole minoranze etniche di tedeschi, ucraini, lituani, ebrei e bielorussi.

Fuso orario Polonia

In Polonia l’ora è la stessa dell’Italia.

Lingua parlata

La lingua ufficiale della Polonia è il polacco.

Economia della Polonia

L’entrata nell’Unione Europea della Polonia, avvenuta nel 2004, contribuisce positivamente alla sua crescita economica. Il paese ha già raggiunto buoni risultati di sviluppo economico, ma l’attuazione di nuove riforme fiscali ed economiche sarebbero utili per un ulteriore passo in avanti. L’agricoltura, che riveste un ruolo importante grazie ai molti i piccoli proprietari agricoli, incide poco sulla produzione del reddito, che proviene in massima parte dal settore terziario, in particolare dal sistema bancario, ed in misura minore anche dal settore secondario rappresentato principalmente dall’industria manifatturiera.

Di rilievo la produzione e l’esportazione di carbone fossile. Altre risorse naturali sono la lignite, lo zolfo, il rame, lo zinco, il piombo, il sale di roccia e il metano. Le colture principali sono il frumento, la segale, le patate, la barbabietola da zucchero, il lino e la colza. Per quanto riguarda l’allevamento vengono trattati in prevalenza bovini, suini e animali da cortili. Tre le risorse naturali da ricordare anche la presenza di estese foreste.

Quando andare in Polonia

Il periodo migliore per visitare la Polonia è da fine maggio a fine settembre. I mesi invernali, accompagnati da frequenti nevicate, sono adatti per una vacanza sulla neve presso i Monti Tatra o per un’affascinante visita alle città.

Documenti necessari viaggi Polonia

Ai cittadini italiani per entrare in Polonia occorre la carta d’identità valida per l’espatrio o il passaporto. Il paese fa parte dell’Unione Europea ed aderisce all’accordo di Schengen.

Telefono

– Il prefisso internazionale per telefonare dall’Italia in Polonia è: 0048
– Il prefisso internazionale per telefonare dalla Polonia in Italia è: 0039

Il campo di copertura per i telefoni cellulari è buono.

Elettricità

La corrente elettrica in Polonia è a 230 V 50 Hz. Prese tipo C e tipo E.

Moneta e carte di credito

La moneta ufficiale della Polonia è lo Zloty. Le carte di credito sono generalmente accettate. E’ possibile cambiare valuta presso le banche, gli alberghi o presso gli sportelli bancomat.

Come arrivare in Polonia

Via aerea
Ryanair effettua vari collegamenti fra Italia e Polonia.

Automobile
L’itinerario per raggiungere in automobile la Polonia passa da Tarvisio, prosegue per Austria, Slovacchia e Repubblica Ceca.

Autobus
La compagnia Eurolines collega diverse città italiane a vari luoghi della Polonia utilizzando i suoi pulmann gran turismo.