Polinesia Francese: informazioni utili viaggio

Informazioni utili sulla Polinesia Francese, tutte le cose da sapere prima di partire per un viaggio o una vacanza, tra cui documenti richiesti, periodi migliori per andare e come arrivare.

cartina polinesia francese
cartina polinesia francese

Polinesia Francesce in breve

  • Capitale: Papeete (sull’isola di Tahiti)
  • Superficie in kmq: 4.167
  • Numero di abitanti: 262.752 (2007)
  • Religione: 50% protestante e 35% cattolica mentre il rimanente è formato da mormoni, avventisti, buddhisti ed altre religioni.

Dove si trova

bandiera polinesia francese La Polinesia francese, collettività d’oltremare della Francia, è costituita da 5 arcipelaghi suddivisi in 118 isole, situati in una vastissima aerea dell’Oceano Pacifico sud orientale, in una zona compresa tra l’equatore ed il Tropico del Capricorno.

Queste isole, di origine vulcanica e quindi montuose, oppure piatte di natura corallina, sono cosi’ suddivise: Isole Australi, Isole della Società (Isole del Vento e Isole Sottovento), Arcipelago Tuamotu, Arcipelago Gambier, Isole Marchesi.

Nell’Arcipelago della Società si trovano le isole più conosciute di Tahiti e Bora Bora, oltre a Moorea, Maiao, Mehetia, Maupiti, Raiatea, Tupuai ed il gruppo delle Huahine.

Clima

Le isole della Polinesia francese, situate come latitudine nella fascia intertropicale, hanno un clima di tipo tropicale, con una stagione piovosa nell’estate australe.

La temperatura media annua è di ca. 27° C e quella dell’acqua è di ca. 26° C. Le isole degli arcipelaghi Australi e Gambier, si trovano più a sud ed hanno un clima più fresco, rispetto alle isole più vicine all’equatore.

Da dicembre a marzo è il periodo delle piogge, mentre i mesi che vanno da aprile a novembre corrispondono alla stagione secca.

Popolazione

La popolazione è formata in maggior parte da polinesiani e da minoranze di cinesi ed europei.

Fuso orario

In Polinesia francese la differenza di fuso orario è di 11 ore in meno rispetto all’Italia. (-12 quando in Italia è in vigore l’ora legale).

Lingua parlata

Le lingue ufficiali sono il francese ed il tahitiano.

Economia

L’economia polinesiana beneficia di aiuti finanziari da parte della Francia, ed è orientata principalmente sul turismo (importante fonte d’entrata di valuta), la pesca, la coltivazione ed esportazione di perle (prodotto tipico) e di coprah (olio che si estrae dalla noce di cocco).

Oltre all’artigianato, il limitato settore manifatturiero è dedicato a prodotti come cotone, vaniglia, frutti tropicali, allevamento, latticini, carne di squalo.

Quando andare

Il periodo migliore per visitare la Polinesia francese corrisponde alla nostra estate, da maggio a novembre (il loro inverno), poiché gli altri mesi sono caratterizzati dal caldo umido e dal rischio cicloni.

Documenti necessari

Ai cittadini italiani, per entrare in Polinesia occorre il passaporto con validità residua di almeno 6 mesi dalla data di arrivo ed il biglietto aereo di ritorno o di proseguimento del viaggio. Il visto non è necessario fino a tre mesi di soggiorno.

Telefono

– Il prefisso internazionale per telefonare dall’Italia in Polinesia francese è: 00689

– Il prefisso internazionale per telefonare dalla Polinesia francese in Italia è: 0039

Le telefonate sono piuttosto costose, per cui conviene usare telefoni pubblici, da dove è possibile chiamare con schede prepagate.

Per l’uso dei nostri cellulari Gsm dual band occorre acquistare all’aeroporto un abbonamento temporaneo con il servizio locale, che prevede sim card e numero telefonico temporaneo.

Inoltre è possibile acquistare una sim card locale solo per ricevere chiamate.

Il servizio copre la zona degli alberghi delle Isole della Società, dove si trovano anche internet point.

Elettricità

La corrente elettrica è a 127/220 V 60 Hz.

Moneta e carta di credito

La moneta ufficiale della Polinesia francese è il Franco del Centro Pacifico (CFP).

E’ abbastanza diffuso anche l’euro. A Tahiti e nelle isole principali ci sono banche dove poter cambiare valuta ed eventuali travellers’ cheque.

Le principali carte di credito si possono usare nei locali delle zone più turistiche, ma non servono nelle località più isolate.

Come arrivare

I voli internazionali arrivano all’aeroporto Tahiti Faa’a (PPT) di Papeete sull’isola di Tahiti.

Dall’Italia è possibile raggiungere la Polinesia francese con Air Tahiti Nui, la compagnia di bandiera polinesiana, che opera con più voli alla settimana via Parigi – Los Angeles – Papeete.

In collaborazione con Delta American Airlines ed Eurofly è possibile fare scalo a New York e poi raggiungere direttamente la Polinesia Francese con Air Tahiti Nui.

Sulla tratta Parigi-Los Angeles-Papeete opera anche Air France.

La compagnia aerea Air New Zealand vola da Milano e Roma in coincidenza con Alitalia e British Airways via Londra – Los Angeles.

Vaccinazioni

Per visitare la Polinesia francese nessuna vaccinazione è obbligatoria.

La vaccinazione contro la febbre gialla è richiesta solo a chi proviene dai paesi dove è presente questa malattia.

E’ consigliabile stipulare prima della partenza un’assicurazione sanitaria che copra, in caso di necessità, le spese mediche ed eventuale rimpatrio.