Polignano a Mare: cosa vedere, Grotta Palazzese

Cosa vedere a Polignano a Mare, itinerario comprendente i principali luoghi di interesse, tra cui Grotta Palazzese, Spiaggia Lama Monachile Cala Porto e Palazzo Marchesale.

Polignano a mare, vacanze

Turismo Polignano a Mare

Polignano a mare si trova abbarbicato su una scogliera rocciosa alta una ventina di metri, che l’azione marina ha scavato alla base, formando magnifiche grotte, tra cui la celebre Grotta Palazzese, sovrastata da una terrazza che offre una splendida vista sul mare e sulla scogliera.

Per visitare la grotta occorre rivolgersi al personale dell’Hotel Grotta Palazzese, situato al di sopra di essa, o in alternativa, ma solo nei mesi estivi da maggio a ottobre, prenotando al ristorante dell’albergo, i cui tavoli sono sistemati proprio all’interno della grotta.

Per visitare le altre grotte occorre una barca.

Secondo alcuni studiosi, Polignano potrebbe essere sorta sul luogo dell’antica città greca di Neapolis, di cui si sono trovate alcune monete nei paraggi.

Attraverso l’arco Marchesale si accede al cuore del borgo, dove si trovano il Palazzo Marchesale, il Palazzo del Governatore e la Chiesa Matrice intitolata a Santa Maria Assunta, che fu cattedrale prima che la diocesi di Polignano venisse unita a quella di Monopoli.

Poco distante dal centro storico si trova la Spiaggia Lama Monachile Cala Porto, che prende nome dal ponte dell’antica via Traiana, percorrendo il quale è possibile godere di una magnifica vista su Polignano a Mare.

A circa 3 chilometri dal centro di Polignano, andando verso Bari, si trova l’Abbazia di San Vito, le cui origini sono legate alle reliquie del corpo di San Vito.

Al convento, oggi utilizzato come abitazione, è annessa una chiesetta in stile romanico.

Ogni anno la vigilia della festa di San Vito, il 15 giugno, si svolge una suggestiva processione a mare formata da un corteo di barche che accompagnano il Santo su un altare galleggiante, dall’Abbazia di San Vito al porticciolo di Cala Paguro.

La festa prosegue e si conclude in piazza dell’Orologio, nel centro storico di Polignano.