Pineto degli abruzzi: cosa vedere, Torre di Cerrano

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5,00 su 5)
Loading...

Cosa vedere a Pineto degli abruzzi, itinerario comprendente i principali monumenti e luoghi d’interesse, tra cui Torre di Cerrano, Pineta Catucci e spiaggia.

Spiaggia con torre di Cerrano - Pineto degli Abruzzi
Spiaggia con torre di Cerrano - Pineto degli Abruzzi

Turismo Pineto

Rinomata località balneare bagnata dal Mare Adriatico, Pineto ha ottenuto il riconoscimento della bandiera blu europea per la buona qualità del suo mare, oltre che per una ricca offerta dei servizi offerti al turista.

Le prime notizie che si hanno su Pineto sono molto antiche, infatti risalgono all’epoca della dominiazione romana.

Pineto degli Abruzzi attira ogni anno a se, durante i mesi estivi, un notevole flusso di vacanzieri e turisti giornalieri, grazie all’ampia disponibilità di spiagge libere e attrezzate, facilmente raggiungibili dal lungomare, dotato di una comoda e lunga pista ciclabile.

Vicino al mare si trova la conosciutissima pineta Catucci, i cui pini furono piantati dal 1926 in poi, grazie all’interessamente del commendator Luigi Filiani, importante e lungimirante possidente della zona, che prese in concessione alcuni appezzamenti di terreno sulla spiaggia, con il proposito di riportare il loro aspetto indietro nel tempo, ovvero a quando erano interamente ricoperti di vegetazione.

In data 30 Maggio 1930 venne dato al paese, che fino a quel momento si chiamava Villa Filiani e costituiva una frazione di Mutignano, il nuovo nome di Pineto.

Col trascorrere del tempo alla pineta storica, quella voluta da Filiani, si aggiunsero la pineta della Foggetta e un nuovo fitto rimboschimento della parte sud.

In tal modo la pineta attuale ha raggiunto la lunghezza di oltre 3 Km da sud a nord, occupando il tratto che va dalla foce del torrente Calvano fino alla Torre di Cerrano, seguendo parallelamente la spiaggia di Pineto.

La pineta, le cui parti sono collegate da 9 ponti in legno, rappresenta il luogo ideale per chi vuole dilettarsi a praticare attività sportive e lunghe camminate all’aria aperta.

Sulla spiaggia è situata la Torre di Cerrano, una delle torri di avvistamento più celebri della costa abruzzese, che al suo interno ospita la sede del centro dedicato allo studio della biologia marina.

Nel centro storico di Pineto merita senz’altro una visita la Chiesa Parrocchiale, dove sono conservate molte opere di artisti locali.