Pasta paccheri con scampi e melanzane

Come cucinare la pasta tipo paccheri con scampi e melanzane, un piatto dal gusto squisito realizzato con un sugo di mare accompagnato da melanzana fritta.

pasta paccheri con scampi e melanzane
pasta paccheri con scampi e melanzane

Ingredienti per 4 persone

– 400 g di paccheri

– 15 scampi

– 1 melanzana

– 1/2 bicchiere di vino bianco

– 10 pomodorini ciliegia

– 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva

– 150 g di trito di sedano, carota e cipolla

– 1 scalogno

– 1/2 peperoncino

– prezzemolo

– sale e pepe

– olio di semi per friggere

Come preparare i paccheri con scampi e melanzane

Tagliare la coda degli scampi ed estrarre la polpa integra conservando i gusci.

In un tegame con un pò di olio d’oliva farvi rosolare velocemente il trito di sedano, carota e cipolla, poi aggiungere i gusci e sfumare con il vino.

Coprire con acqua fredda e lasciare bollire dolcemente per 1 ora e mezza.

Quando il brodo sarà ridotto passarlo al passaverdura per spremere bene le teste, poi aggiustare di sale.

Tagliare la melanzana in spicchi togliendo la parte bianca centrale con i semi, affettarla a dadini e friggerli in olio di semi caldo, scolandoli poi su carta assorbente.

Fare appassire lo scalogno tritato in una padella con l’olio e il peperoncino, aggiungere i pomodorini tagliati a pezzettini e farli saltare a fiamma viva.

Dopo poco aggiungere la polpa degli scampi e i dadini di melanzana fritti.

Cospargere con il prezzemolo e versare il brodo degli scampi, facendolo ridurre a fiamma dolce.

In una pentola con acqua bollente salata tuffarci i paccheri, scolarli al dente e terminare la cottura della pasta in padella con la salsa, aggiungendo se necessario il brodo.