Frasi di Oreste Benzi

Citazioni dagli scritti, aforismi e frasi di Oreste Benzi, sacerdote e insegnante vissuto tra il 1925 e il 2007, che credeva molto nell’importanza dell’educazione dei giovani nel periodo adolescenziale, che riteneva essere quello in cui più si formano i valori di vita.

Citazioni di Oreste Benzi

L’amore è la grande via della conoscenza, della contemplazione e quando l’uomo non ama più, normalmente adora se stesso e fa quelle mezze cose che non hanno più senso.

Dio che ci ama vede in noi risorse e valori che nessun altro che non ci ama come lui può vedere, anche in chi è cattivo.

Un altro essere come voi non ci sarà mai più sulla terra. Non buttate via la vostra vita: fareste un buco nella storia.

Quando tu fai delle tue qualità non un titolo di merito per entrare in una casta ma un titolo di servizio, rivoluzioni il mondo e fai capire che gli uomini sono fratelli.

Non devi avere paura del male che c’è nel mondo, ma del bene che manca nel mondo.

Metti Cristo povero dentro di te, metti il Signore nel tuo cuore. Vedrai allora che la tua vita si aprirà a delle cose che prima neppure sognavi.

Aforismi di Oreste Benzi

I pastori devono garantire l’originalità di ognuno data dallo Spirito Santo e stimolare ogni membro perché ognuno attui la propria funzione per essere al servizio di tutti.

Provate a fare un elenco di tutte le schiavitù in cui siete prefabbricati: voi vi credete liberi, ma in realtà siete schiavi di una società che vi ha prefabbricato. Facendoti povero di te stesso, invece, tu ti rendi libero.

L’altro guarirà non perché gli hai detto il suo errore, ma perché mentre parlavi ha sentito il tuo amore e gli è venuta nostalgia anche a lui di amare.

Questo è uno degli aspetti più caratteristici della nostra vocazione. Non possiamo limitarci a soccorrere le vittime di questa società: dobbiamo spingerci oltre, fino ad impedire alla società di continuare a fare vittime.

Per donare la luce agli uomini devi vivere ciò che dici di essere, perché ciò che sei grida molto più forte di quello che dici.

“Guarda quant’è simpatico il Signore! Quel che sente Lui lo fa risuonare in te e tira fuori la parte più bella di te”

Frasi di Oreste Benzi

L’importante è lavorare perché, fin da bambini, le persone possano far crescere quell’infinito Amore che è presente dentro ciascuno.

Per stare in piedi occorre sapere stare in ginocchio.

Il grazie è abituale sulle labbra di chi non si sente padrone di nulla e comprende che nulla di ciò che ha è suo.

Vita da poveri vuol dire far entrare l’altro dentro di te, fare tua la sua solitudine tanto da sentirti solo in lui solo; allora tu scegli liberamente la sua solitudine in modo che lui non è più solo. Ecco cos’è la vita da povero. E questa vita entra in tutte le dimensioni del tuo essere, nell’uso del denaro, del tempo, delle amicizie: è la riscoperta del volto di Dio che è dentro l’uomo, mio fratello. Piano piano acquisti un fiuto speciale, un fiuto tutto particolare per cui ti senti specialmente attirato da chi in realtà non è amato da nessuno.

La nostra vocazione è stupenda: certo che devi lasciare delle cose e che devi sceglierne delle altre, ma in quella tua scelta qualcosa di nuovo nasce, qualcosa di vecchio muore. Che bello! E tutto questo sai da dove scaturisce? Da quell’intima contemplazione di Dio che è nel tuo cuore. Contemplazione e incarnazione diventano due aspetti di una stessa realtà di Cristo che entra dentro di te e ti fa pienamente libero.

L’uomo che sa scegliere vive veramente bene la vita e la gioca pienamente.

Nel momento in cui chiuderò gli occhi a questa terra, la gente che sarà vicino dirà: è morto. In realtà è una bugia. Sono morto per chi mi vede, per chi sta lì. Le mie mani saranno fredde, il mio occhio non potrà più vedere, ma in realtà la morte non esiste perché appena chiudo gli occhi a questa terra mi apro all’infinito di Dio.

Modifica impostazioni privacy