Nuova Zelanda: guida, notizie utili per il viaggio

Guida viaggi Nuova Zelanda, tutte le cose da sapere per organizzare vacanze in questo arcipelago dell’Oceania nell’Oceano Pacifico.

cartina nuova zelanda

Informazioni utili Nuova Zelanda

  • Capitale: Wellington
  • Superficie in kmq: 267.844
  • Numero di abitanti: 4.248.572 (2007)
  • Religione: il gruppo maggiore è protestante, seguito da quello cattolico.

Dove si trova la Nuova Zelanda

bandiera nuova zelanda La Nuova Zelanda, si trova quasi esattamente agli antipodi geografici dell’Italia, è uno stato dell’Oceania e un arcipelago situato nell’Oceano Pacifico meridionale.

Geografia e territorio

L’arcipelago della Nuova Zelanda è formato da due grandi isole, Isola del Nord e Isola del Sud separate dallo stretto di Cook, e da numerose isole minori: Stewart, terza isola per estensione, Chatham, Kermadec, Three Kings, Auckland, Campbell, isole degli Antipodi, Bounty, Snares, Solander. L’isola del nord, più piccola e più popolata rispetto a quella del sud, è occupata nella parte centrale da un altipiano ricco di vulcani, geyser, fonti termali, solfatare e fumarole. Il vulcano più alto, ancora attivo, dell’isola del nord è il Ruapehu, m. 2797. L’isola del sud, in maggior parte disabitata, è attraversata lungo la costa occidentale dalla catena delle Alpi Neozelandesi, la cui cima più alta è il Monte Cook, con i suoi 3764 m. Su questi rilievi sono presenti suggestivi ghiacciai, che scendono quasi fino al mare facendosi strada fra le foreste. Numerose sono le aree protette sotto forma di parco nazionale. Sul versante orientale, le Alpi degradano dolcemente fino alla pianura costiera di Canterbury.

Idrografia

I corsi d’acqua della Nuova Zelanda sono numerosi, brevi e di portata elevata. Il fiume Waikato è il più lungo, esce dal lago Taupo e sfocia nel mare di Tasman, attraversando una delle regione più fertili ed economicamente importante dell’Isola del Nord. Il lago Taupo, di origine vulcanica, è il più grande del paese, la zona circostante è centro dell’antica cultura indigena dei maori. Nell’Isola del Sud il fiume più lungo è il Clutha.

Clima Nuova Zelanda

In Nuova Zelanda le stagioni sono invertite rispetto alle nostre, il mese più caldo è gennaio e quello più freddo è luglio. Per latitudine e influenza dell’Oceano il clima è temperato-oceanico; il caldo non è soffocante ed il freddo non è rigido, soffia spesso il vento e il clima muta rapidamente. Le precipitazioni sono abbondanti, soprattutto sui versanti occidentali dei rilievi, mentre il versante orientale, nell’Isola del Sud, è più asciutto. L’isola del Nord e più calda rispetto all’Isola del Sud, poiché trovandosi nell’emisfero australe, la temperatura diminuisce spostandosi verso sud.

Popolazione

La maggioranza della popolazione della Nuova Zelanda è di origine europea (ca. 83%), soprattutto britannica; il rimanente è formato dal popolo che abitava in origine queste isole, i maori, (ca. 9%) e da minoranze provenienti da altre isole del Pacifico e dall’Asia.

Fuso orario Nuova Zelanda

La differenza di fuso orario fra la Nuova Zelanda e l’Italia è di 11 ore avanti. Quando in Nuova Zelanda è in vigore l’ora legale, la differenza è di 12 ore avanti, quando l’ora legale è in vigore in Italia la differenza è di 10 ore avanti.

Lingua parlata

In Nuova Zelanda le lingue ufficiali sono l’inglese e il maori.

Economia

L’economia della Nuova Zelanda è molto aperta e competitiva sul mercato globale. Le attività del paese sono legate in gran parte all’esportazione di prodotti provenienti da agricoltura, allevamento ovino e bovino, pesca, silvicoltura. I due terzi del PIL provengono dal settore dei servizi, che include commercio, trasporti, comunicazione, finanza, software, servizi scientifici, educazione. Una voce molto importante è rappresentata dal turismo. Inoltre il paese dispone di importanti fonti energetiche, energia geotermica, giacimenti di gas naturale e centrali idroelettriche.

Quando andare in Nuova Zelanda

Il periodo migliore per visitare la Nuova Zelanda è durante l’estate australe, il nostro inverno, da dicembre a marzo.

Documenti necessari viaggi Nuova Zelanda

Per entrare in Nuova Zelanda occorre il passaporto con validità residua di almeno tre mesi, ed essere in possesso del biglietto aereo di ritorno o di proseguimento del viaggio. Per i cittadini italiani il visto a scopo di turismo non è necessario per soggiorni inferiori a 90 giorni.

Telefono

– Il prefisso internazionale per telefonare dall’Italia in Nuova Zelanda è: 0064
– Il prefisso internazionale per telefonare dalla Nuova Zelanda in Italia è: 0039

Si trovano telefoni pubblici che funzionano con tessere prepagate reperibili facilmente sul posto presso centri informazione, alberghi e supermercati.

Elettricità Nuova Zelanda

La corrente elettrica in Nuova Zelanda è a 230 V 50 Hz. Presa tipo I.

Moneta e carte di credito

La moneta ufficiale della Nuova Zelanda è il dollaro neozelandese. Le carte di credito più diffuse sono normalmente accettate, escluso alcuni piccoli esercizi, inoltre si trovano facilmente sportelli bancomat. Le banche offrono servizi via internet e telefono.

Come arrivare in Nuova Zelanda

Dall’Italia è possibile raggiungere la Nuova Zelanda via Stati Uniti oppure via Asia o Australia. La compagnia di bandiera della Nuova Zelanda è la Air New Zealand. Per quanto riguarda la rotta asiatica è effettuata da varie compagnie aeree, fra cui Cathay Pacific, mentre la compagnia Qantas opera sulla rotta australiana. I voli partono dagli aeroporti europei di Francoforte, Londra e Parigi. In Nuova Zelanda gli aeroporti internazionali si trovano ad Auckland, (scalo intercontinentale), Wellington e Christchurch, nell’Isola del Sud.

Dritte del giorno

Da non perdere