Lettore dvd stereo: scelta e formati leggibili

Consigli per acquisto di un buon lettore dvd stereo compatibile con i formati dvix xvid mp3 elinee guida per soddisfare al meglio ogni esigenza di ascolto e visione.

lettore dvd da tavolo
lettore dvd da tavolo

Quale lettore dvd scegliere

Dalla fine degli anni 90 in poi si sono andati diffondendo sempre più i lettori dvd (digital versatile disk) sia per la loro maggiore praticità rispecchio al vecchio registratore vhs sia per la maggiore qualità di immagine e suono.

L’avvento del dolby digital ha reso poi il dvd indispensabile per chi vuole usufruire di tutti i canali audio digitali presenti in questa tecnologia allestendo un impianto home-cinema multicanale con il maxischermo di un televisore al plasma o di un proiettore televisivo lcd.

Esistono numerose offerte di lettori dvd stereo da tavolo in commercio oltre ai pratici lettori dvd portatili, dal costo di poche decine di €uro a qualche centinaia, in ogni caso anche la più economica supera notevolmente la qualità di immagine che può dare un videoregistratore vhs.

Oltre alle migliori qualità di suono e di immagine non bisogna dimenticare che un disco dvd può contenere oltre ad un intero film anche contenuti aggiuntivi come audio in più lingue, retroscena, sottotitoli, ecc..

Inoltre i lettori dvd sono in grado di leggere anche gli mp3, i cd audio, le immagini compresse jpg, cd e dvd masterizzati.

Con i lettori dvd compatibili con i formati dvix e xvid è possibile leggere oltre al classico formato dvd anche i divx, formato che consente di effettuare una forte compressione dei filmati senza apparente perdita di qualità occupando molto meno spazio rispetto all’mpeg 2 che caratterizza i Dvd.

Lettori dvd consumer: in questa fascia di mercato rientrano i lettori economici, diciamo entro i 100 €uro, per chi non ha ulteriori necessità se non quella di visualizzare film o altri video su normali televisori a tubo catodico.

In questo caso la qualità di immagine sarà già ampiamente superiore alle possibilità del televisore.

Lettori dvd di fascia superiore: chi vuole utilizzare un lettore dvd come unica sorgente audio-video di un buon impianto hi-fi o home-theater, farà bene ad orientarsi in questa fascia di mercato per non avere un risultato al di sotto delle proprie aspettative.

Parliamo di una spesa sopra i 100 €uro via via crescente a seconda delle proprie esigenze di qualità.

Per quanto riguarda l’immagine questi lettori saranno progressive-scan con uscita aggiuntiva digitale dvi per schermi al plasma e monitor lcd con ingresso dvi, avranno convertitori audio-video sempre più sofisticati al crescere del prezzo e meccaniche più robuste.