Frasi di Joseph De Maistre

Citazioni, aforismi e frasi di Joseph De Maistre, filosofo, diplomatico e giurista sabaudo vissuto tra il 1753 e il 1821, fu ambasciatore di Vittorio Emanuele I di Savoia presso la corte dello Zar Alessandro I in Russia.

Citazioni di Joseph De Maistre

– L’ammirazione sfrenata con cui troppe persone circondano Voltaire è il segno infallibile d’un animo corrotto.

– Bisogna predicare senza sosta ai popoli i benefici dell’autorità, e ai re i benefici della libertà.

– Uno dei grandi errori di un secolo che li professò tutti [il 1700], fu di credere che una costituzione politica potesse essere scritta e creata a priori, mentre ragione ed esperienza si uniscono per dimostrare che una costituzione è un’opera divina e che proprio ciò che vi è di più fondamentale e di più essenzialmente costituzionale nelle leggi di una nazione non potrebbe mai essere scritto.

– Una costituzione fatta per tutte le nazioni non è fatta per nessuna.

– Tutta la grandezza, ogni potere, ogni subordinazione all’autorità riposa sul carnefice: egli è l’orrore e il vincolo dell’associazione umana. Rimuovi questo agente incomprensibile dal mondo e in quel preciso momento l’ordine lascia il posto al caos, i troni crollano e la società scompare.

– In ogni grande divisione della specie umana, la morte ha scelto un certo numero d’animali a cui essa commise di divorare gli altri; così vi sono degl’insetti da preda, dei rettili da preda, dei pesci da preda, degli uccelli da preda, e dei quadrupedi da preda. Non vi ha un istante della di lui durata, in cui l’essere vivente non venga divorato da un altro.

– Gli uomini quindi non soltanto hanno cominciato con la scienza, ma con una scienza diversa dalla nostra e ad essa superiore, perché partiva da un punto più alto, il che la rendeva anche molto pericolosa. E questo vi spiega come mai la scienza, al suo inizio, fu sempre misteriosa e restò chiusa nell’ambito dei templi, dove infine si spense quando questa fiamma non poté servire ad altro che a bruciare.

– Dove esiste un altare là esiste anche una religione.

– Credi forse che sarei stato maggiormente grato a tua madre se, anziché farmi te e tuo fratello, avesse scritto un bellissimo romanzo?

– Superiormente alle numerose razze d’animali è collocato l’uomo, la cui mano struggitrice nulla risparmia di ciò che vive; esso uccide per nutrirsi, uccide per vestirsi, uccide per ornarsi, uccide per difendersi, uccide per solazzarsi, uccide per uccidere.

– Se l’educazione non è restituita ai sacerdoti e se la scienza non è collocata ovunque al secondo posto, i mali che ci attendono sono incalcolabili; saremo abbrutiti dalla scienza, ed è l’estremo grado dell’abbrutimento.

– Se non esistesse alcun male morale sulla terra, non ci sarebbe, di conseguenza, alcun male fisico.

– Ogni forma particolare di governo è un’opera divina, così come la sovranità in generale.

Aforismi di Joseph De Maistre

– La vera religione ha più che diciotto secoli di vita; essa nacque il giorno in cui nacquero i giorni.

– La legge giusta non è quella che ha effetto su tutti, ma quella che è fatta per tutti.

– Se l’educazione non è restituita ai sacerdoti e se la scienza non è collocata ovunque al secondo posto, i mali che ci attendono sono incalcolabili; saremo abbrutiti dalla scienza, ed è l’estremo grado dell’abbrutimento.

– Non esiste castigo che non purifichi, non esiste disordine che l’Amore eterno non ritorca contro l’origine del male.

– Non ci sarebbe alcuna filosofia senza l’arte di ignorare le obiezioni.

– Tutti i dolori sono punizioni, e ogni punizione è inflitta in eguale misura per amore e per giustizia.

– La parola riforma, in sé stessa e prima di ogni altra considerazione, sarà sempre sospetta alla saggezza, e l’esperienza di tutti i secoli conferma questa sorta di istinto.

– La questione dell’origine delle idee è la stessa dell’origine delle parole.

– Tutto ciò che è necessario esiste.

– Non ci sarebbe alcuna filosofia senza l’arte di ignorare le obiezioni.

– Le false opinioni somigliano alle monete false: coniate da qualche malvivente e poi spese da persone oneste, che perpetuano il crimine senza sapere quel che fanno.

– L’ammirazione sfrenata con cui troppe persone circondano Voltaire è il segno infallibile d’un animo corrotto.

– Non esiste un uomo più disgraziato di colui che non ha mai sofferto.

Frasi di Joseph De Maistre

– Qualsiasi autorità, ma soprattutto quella della Chiesa, deve opporsi alle novità senza lasciarsi spaventare dal pericolo di ritardare la scoperta di qualche verità, inconveniente passeggero e vantaggio del tutto inesistente, paragonato al danno di scuotere le istituzioni e le opinioni correnti.

– Non sono gli uomini che guidano la rivoluzione, è la rivoluzione che guida gli uomini.

– L’uomo, poiché agisce, crede di agire da solo; e poiché ha la coscienza della sua libertà, dimentica la sua dipendenza.

– Tutti i dolori sono punizioni, e ogni punizione è inflitta in eguale misura per amore e per giustizia.

– Le false opinioni somigliano alle monete false: coniate da qualche malvivente e poi spese da persone oneste, che perpetuano il crimine senza saperlo.

– L’esagerazione è la menzogna delle persone per bene.

– Non so cosa sia la vita di un mascalzone, non lo sono mai stato; ma quella di un uomo onesto è abominevole.

– Credere il meno possibile, senza essere eretico; per obbedire il meno possibile, senza essere ribelle.

– La spada della giustizia non ha fodero.

– E’ molto pericoloso far credere agli uomini che la virtù sarà ricompensata e il vizio punito solo nell’altra vita.

– La donna non può essere superiore che come donna, ma dal momento in cui vuole emulare l’uomo, non è che una scimmia.

– Sapere come aspettare è il grande segreto del successo.

– Non sono gli uomini che guidano la rivoluzione, è la rivoluzione che guida gli uomini.

– Il cristianesimo è stato predicato da ignoranti e creduto da dotti, e in questo non assomiglia a nulla di conosciuto.

– Si è spesso creduto di fare dello spirito di ottima lega domandando ai francesi in che libro fosse scritta la legge salica; ma Jèróme Bignon rispondeva molto a tono, e forse senza neanche immaginare fino a che punto avesse ragione, che essa era scritta nei cuori dei francesi.

Modifica impostazioni privacy