Frasi di John Fitzgerald Kennedy

Frasi di John Fitzgerald Kennedy
Frasi di John Fitzgerald Kennedy

Citazioni, aforismi e frasi di John Fitzgerald Kennedy, ovvero del politico statunitense nato il 29 maggio 1917 a Brookline, che venne eletto presidente degli Stati Uniti d’America il 20 gennaio 1961, rimanendo in carica fino alla data del suo assassinio, avvenuto il 22 novembre 1963 a Dallas.

Citazioni di John Fitzgerald Kennedy

– Lasciate che ogni nazione sappia, sia che ci voglia bene o che ci voglia male, che noi pagheremo qualsiasi prezzo, sopporteremo qualsiasi peso, incontreremo qualsiasi difficoltà, sosterremo qualsiasi amico, ci opporremo a qualsiasi nemico, per assicurare la sopravvivenza e il successo della libertà.

– La strada migliore per il progresso è la strada della libertà.

– La libertà ha molte difficoltà e la democrazia non è perfetta. Ma non abbiamo mai costruito un muro per tenere dentro i nostri per impedir loro di lasciarci.

– La libertà è indivisibile e quando un solo uomo è reso schiavo, nessuno è libero.

– Se una società libera non può aiutare i molti che sono poveri, non dovrebbe salvare i pochi che sono ricchi.

– Miei concittadini americani, non chiedete cosa il vostro paese può fare per voi, chiedete cosa potete fare voi per il vostro paese.

Aforismi di John Fitzgerald Kennedy

– Concittadini del mondo, non chiedete cosa l’America può fare per voi, ma cosa possiamo fare, insieme, per la libertà dell’uomo.

– Che siate cittadini americani o cittadini del mondo, chiedete a noi gli stessi livelli elevati di forza e di sacrificio che noi chiediamo a voi. Con la coscienza pulita come unico premio, con la storia come giudice finale dei nostri atti, continuiamo a guidare la terra che amiamo, chiedendo a Dio la sua benedizione e il suo aiuto, ma consapevoli che qui sulla Terra il progetto di Dio deve essere anche il nostro.

– Un uomo fa ciò che è suo dovere fare, quali che siano le conseguenze personali, quali che siano gli ostacoli, i pericoli o le pressioni. Questa è la base di tutta la moralità umana.

– Non dobbiamo mai negoziare per paura, ma non dobbiamo mai aver paura di negoziare.

– Perdona i tuoi nemici, ma non dimenticare mai i loro nomi.

– Una nazione che ha paura di lasciar giudicare il popolo su ciò che è vero e ciò che è falso in una condizione di mercato aperto, è una nazione che ha paura della sua gente.

Frasi di John Fitzgerald Kennedy

– Per quelle nazioni che vorrebbero far di se stesse il nostro avversario, offriamo non una promessa, ma una richiesta: che entrambe le parti ricomincino a ricercare la pace, prima che gli oscuri poteri di distruzione scatenati dalla scienza fagocitino tutta l’umanità in una accidentale o pianificata auto-distruzione.

– Dunque non concentriamoci solo sulle nostre differenze, ma pensiamo anche ai nostri interessi comuni e a come superare tali differenze. E se le nostre divergenze non possono essere risolte oggi, almeno possiamo cercare di rendere il mondo un luogo sicuro per le diversità.

– Il nostro più elementare legame è che tutti noi abitiamo questo piccolo pianeta, respiriamo la stessa aria, ci preoccupiamo per il futuro dei nostri figli, e siamo tutti mortali.

– Che tipo di pace cerchiamo? Sto parlando di una pace vera. Un tipo di pace che rende la vita sulla terra degna di essere vissuta. Non solamente la pace nel nostro tempo, ma la pace in tutti i tempi. I nostri problemi vengono creati dall’uomo, perciò possono essere risolti dall’uomo.

– Io sono un idealista senza illusioni.

– Signore e signori, la parola “segretezza” è ripugnante in una società libera e aperta e noi, come popolo, ci siamo opposti, intrinsecamente e storicamente, alle società segrete, ai giuramenti segreti e alle riunioni segrete.

– Il conformismo è il carceriere della libertà e il nemico dello sviluppo.

Modifica impostazioni privacy