Frasi sull’infelicità: aforismi, citazioni

Frasi sull'infelicità
Frasi sull'infelicità

Citazioni, aforismi e frasi sull’infelicità, ovvero su una sofferenza derivante da un’insoddisfazione personale dovuta a gravi avversità o situazioni che non permettono di essere felici.

Citazioni sull’infelicità

– Se l’infelicità ama essere in compagnia, certo essa ne trova a sufficienza. (Henry David Thoreau)

– Nessuno è più infelice che la maggior parte di quelli che sono generalmente ritenuti felici. (Lucio Anneo Seneca)

– Basta un ingrato per nuocere a tutti gli infelici. (Publilio Siro)

– Talvolta si prende come cattiva abitudine l’essere infelici. (George Eliot)

– Non bisogna farsi beffe degli infelici perché non sempre si è certi di non cadere prima o poi nella stessa infelicità o, addirittura, in una peggiore. (Fedro)

– Dal non poter assodare cosa avvenga nell’anima di un altro non è facile che provenga infelicità: infelicità grande invece necessariamente deriva a chi non tiene dietro ai moti dell’anima propria. (Marco Aurelio)

– Essere infelice è un’abitudine. Essere felice è un’abitudine. La scelta è tua. (Tom Hopkins)

– C’è tanta gente infelice che tuttavia non prende l’iniziativa di cambiare la propria situazione perché è condizionata dalla sicurezza, dal conformismo, dal tradizionalismo, tutte cose che sembrano assicurare la pace dello spirito, ma in realtà per l’animo avventuroso di un uomo non esiste nulla di più devastante di un futuro certo. (Jon Krakauer)

– Metà dell’infelicità di questo mondo è dovuta al fallimento di progetti che non sono mai stati ragionevoli, e spesso impossibili. (Edgard Howe)

– Non credere che si possa diventare felici procurando l’infelicità altrui. (Lucio Anneo Seneca)

– Non sono così felice come voi credete né così infelice come vorrei credere. (Laurent Gouze)

– I felici sono felici per il possesso della giustizia e della temperanza e gli infelici, infelici per il possesso della cattiveria. (Socrate)

– Se progetti deliberatamente di essere meno di quello che sei capace di essere, allora ti avviso che sarai infelice per il resto della tua vita. (Abraham Maslow)

– Tanto più l’uomo è indulgente con se stesso, tanto più diventa infelice. (Mahatma Gandhi)

– Ci sono moltissimi uomini che sono più infelici di te: questo non ti dà un tetto sotto al quale abitare, d’accordo: ma la frase è sufficiente perché vi si possa trovare riparo durante un temporale. (Georg Lichtenberg)

– L’avarizia è sicuramente uno dei sintomi più attendibili di una profonda infelicità. (Franz Kafka)

– Quasi tutta l’infelicità nella vita viene dalla tendenza a dare la colpa a qualcun altro. (Brian Tracy)

– Ho commesso il peggior peccato che uno possa commettere: non sono stato felice. (Jorge Luis Borges)

– L’uomo è sempre stato infelice perché dimentica quello che ha, e cerca di ottenere ciò che non può realizzare. (Osho)

Aforismi sull’infelicità

– Un uomo non è infelice perché ha dell’ambizione, ma perché ne è divorato. (Montesquieu)

– E’ la mancanza di rapporti giusti che produce conflitti, infelicità, ostilità; per quanto piccolo possa essere il nostro mondo, se riusciamo a trasformare i rapporti all’interno di quel mondo ristretto, il risultato sarà come un’onda che si ripercuote all’infinito verso l’esterno. (Jiddu Krishnamurti)

– Ogni ora perduta durante la giovinezza è una possibilità di infelicità per l’avvenire. (Honoré de Balzac)

– Dovrebbe esistere una scienza dell’infelicità. La gente ha bisogno di tempi difficili e di oppressione per sviluppare i propri muscoli psichici. (Frank Herbert)

– L’infelicità è l’ultima forma di auto-commiserazione. (Tom Robbins)

– Se riuscissimo a renderci conto di quanto potremmo essere infelici forse non ci sentiremmo mai infelici. (Michelangelo)

– L’infelicità dell’uomo, credo, viene dalla sua grandezza; perché v’è in lui un Infinito che non può del tutto seppellire sotto il Finito. (Thomas Carlyle)

– Dicono che sia infelicissimo chi riconosce il bene ma è costretto a tenerne il piede lontano. (Pindaro)

– E’ una consolazione per gli infelici avere dei compagni di sventura. (Publilio Siro)

– La parte più grande della nostra felicità o infelicità dipende dal nostro carattere e non dalle circostanze. (Nelson Mandela)

– C’è sempre più infelicità tra le classi basse di quanto vi sia umanità in quelle alte. (Victor Hugo)

– Ciò che porta all’infelicità è il fare del piacere lo scopo principale. (William Shenstone)

– Colui che non prevede le cose lontane si espone ad infelicità ravvicinate. (Confucio)

– Assumersi la responsabilità della propria infelicità è l’inizio del cambiamento. (Osho)

– La scontentezza dell’anima porta l’uomo ai desideri eccessivi. (Epicuro)

– Dei giorni felici della nostra vita ci accorgiamo solo quando hanno ormai lasciato il posto a giorni infelici. (Arthur Schopenhauer)

– Un bravo artista è destinato ad essere infelice nella vita: ogni volta che ha fame e apre il suo sacco, vi trova dentro solo perle. (Hermann Hesse)

– Tutte le famiglie felici si assomigliano fra loro, ogni famiglia infelice è infelice a suo modo. (Lev Tolstoj)

– In ogni istante della nostra vita abbiamo un piede nella favola e l’altro nell’abisso. (Paulo Coelho)

Frasi sull’infelicità

– La felicità è sempre uguale, ma l’infelicità può avere infinite variazioni, come ha detto anche Tolstoj. La felicità è una fiaba, l’infelicità un romanzo. (Haruki Murakami)

– L’anima è più forte di ogni fortuna, indirizza da sé le cose in un senso o nell’altro ed è causa della propria felicità o infelicità. (Lucio Anneo Seneca)

– Non esistono grandi scoperte né reale progresso finché sulla terra esiste un bambino infelice. (Albert Einstein)

– La via più sicura per evitare una grande infelicità è di ridurre possibilmente le proprie pretese in rapporto ai propri mezzi di qualunque specie. (Arthur Schopenhauer)

– La ricerca dell’infelicità riesce sempre. (Marthy Rubin)

– La ricerca della felicità è una delle principali fonti di infelicità. (Eric Hoffer)

– L’amicizia migliora la felicità e abbatte l’infelicità, col raddoppiare della nostra gioia e col dividere il nostro dolore. (Cicerone)

– La memoria rinnova l’angoscia della paura, il prevedere il futuro ce l’anticipa; nessuno è infelice solo per il presente. (Lucio Anneo Seneca)

– Essere felici è facile, ma imparare a non essere infelici può essere arduo. (Wayne Dyer)

– I mali che divorano gli uomini sono il frutto delle loro scelte, e questi infelici cercano di distogliere lo sguardo dai beni di cui sono la fonte. (Pitagora)

– Chi commette un’ingiustizia è sempre più infelice di quello che la subisce. (Platone)

– Un uomo che reprime sarà inevitabilmente infelice, poiché tutto ciò che ha represso si dibatterà, lotterà dentro di lui per riaffiorare, per riconquistare potenza. (Osho)

– Se ad un Dio si deve questo mondo, non ci terrei ad essere quel Dio: l’infelicità che vi regna mi strazierebbe il cuore. (Arthur Schopenhauer)

– Le mie abitudini nascono dall’infelicità totale. Il mio pubblico è la mia terapia di gruppo. (Joan Rivers)

– Non gettare sugli altri la tua responsabilità; è questo che ti mantiene infelice. Assumiti la piena responsabilità. Ricorda sempre: “Io sono responsabile della mia vita. Nessun altro è responsabile; pertanto, se sono infelice, devo scrutare nella mia consapevolezza: qualcosa in me non va, ecco perché creo infelicità tutt’intorno a me”. (Osho)

– Solo l’umorismo stupenda invenzione di chi si vede troncata la vocazione alle cose più grandi, l’invenzione dei tipi quasi tragici, degli infelici dotati di massima intelligenza, soltanto l’umorismo, la trovata forse più singolare e geniale dell’umanità, compie l’impossibile, illumina e unisce tutte le zone della natura umana. (Hermann Hesse)

– Si dica ciò che si vuole! Il momento più felice di chi è felice è quando si addormenta, come il momento più infelice di chi è infelice è quando si risveglia. (Arthur Schopenhauer)

– E’ impazienza quella che ci coglie di tanto in tanto e allora ci compiaciamo di sentirci infelici. (Goethe)

– L’infelicità deriva dall’essere inconsapevole. Se sei consapevole, l’infelicità scompare. (Osho)

– Se subisci un’ingiustizia, consolati: la vera infelicità consiste nel commetterla. (Democrito)

Modifica impostazioni privacy