Gorizia: cosa vedere, castello, Duomo, Chiesa di Santo Spirito, museo della grande guerra

Cosa vedere a Gorizia, itinerario comprendente i principali monumenti e luoghi d’interesse, tra cui il castello, il Duomo, la Chiesa di Santo Spirito, il Museo della Grande Guerra e il Parco di Villa Coronini.

Chiesa di Santo Spirito - Gorizia
Chiesa di Santo Spirito - Gorizia

Turismo Gorizia

Situata alla foce del fiume Isonzo, Gorizia ha come simbolo il castello, una struttura difensiva risalente all’undicesimo secolo che sovrasta il centro storico.

All’interno del castello, arredato con mobili e complementi d’arredo originali, è ospitato il Museo del Medioevo Goriziano, che conserva riproduzioni di armi bianche e macchine d’assedio.

Nel cortile centrale sono visibili i resti del vecchio torrione dell’undicesimo secolo, mentre sopra l’ingresso si trova una statua raffigurante il leone di San Marco, simbolo della Serenissima.

Sulla collina intorno al castello si sviluppa un parco pubblico.

Oltre al castello, tra i principali monumenti da visitare a Gorizia rientra la quattrocentesca Chiesa di Santo Spirito, che è una delle chiese più antiche di Gorizia, caratterizzata da una bella facciata in pietra comprendente un piccolo portico a cuspide.

I lavori per la costruzione di questo edificio religioso iniziarono nel 1398, sotto la guida di Michele e Giovanni de Rabatta, e furono terminati nel 1414, nel luogo di costruzione della chiesa sorgeva prima una cappella dedicata a San Acazio.

Il Duomo di Gorizia, con interno a tre navate e dedicato ai santi Ilario e Taziano, costituisce il principale edificio religioso di Gorizia.

L’esterno presenta una facciata a capanna comprendente uno spezzone di timpano, con un portale centrale in legno sormontato da due lesene.

Sopra il portale si trova una mensola, sulla quale poggia una statua della Madonna del 1887, mentre sulla sommità del tetto spunta una croce dotata di due bracci e affiancata da due obelischi mozzati.

Sul lato sud della costruzione risaltano un Angelo con cartiglio, risalente al 1471, e una meridiana, realizzata dallo scultore da Giuseppe Barzellini nel 1778.

Tra i musei principali da visitare a Gorizia rientrano il Museo del Castello, il Museo della Grande Guerra e il Museo di Storia.

Da vedere l’ottocentesco Parco di Villa Coronini, splendido esempio di giardino all’italiana con pianta quadrata.