Gargano (Puglia): cosa vedere nel parco nazionale

Cosa vedere nel Gargano, parco nazionale della Puglia, itinerario comprendente i principali luoghi di interesse, con caratteristiche del territorio, flora e fauna.

Foresta umbra - Gargano
Foresta umbra - Gargano

Turismo Gargano

Il parco nazionale del Gargano è situato in provincia di Foggia, in quella parte della regione Puglia situata a nord-est e classificata anche come lo sperone d’Italia.

Il Parco nazionale del Gargano fu istituito ufficialmente nel 1991, è uno delle più estese aree protette in Italia, con un’estensione territoriale di ben 118.000 ettari.

Fanno parte di esso anche le isole Tremiti, immerse nel mare Adriatico a circa venti chilometri dalla costa, che ne costituiscono la riserva marina.

Volendo fare un elenco di tutte le principali località che ne fanno parte si può dire che esse sono, oltre alle isole Tremiti, anche Apricena, Monte Sant’Angelo, Peschici, Rignano Garganico, Cagnano Varano, Carpino, Ischitella, Lesina, Mattinata, Manfredonia, San Nicandro Garganico, Serracapriola, Vico del Gargano, Vieste, Rodi Garganico, San Giovanni Rotondo, San Marco in Lamis.

Per quanto riguarda la flora possiamo dire che all’interno del parco si incontrano paesaggi vari che comprendono più di duemila specie botaniche, estese foreste soprattutto di faggi, altipiani carsici, grandi laghi costieri.

Anche la fauna è molto varia con quasi duecento specie di uccelli tra cui la poiana comune, il gheppio, lo sparviero, il falco pellegrino, il gufo reale, il gufo comune, il barbagianni, l’allocco e l’assiolo.