Filetto di cervo al vino rosso

Come cucinare il filetto di cervo al vino rosso facendo marinare la carne nel vino con sedano, carota e cipolla per una notte, accompagnando il piatto con polenta aromatizzata ai semi di finocchio.

Ingredienti per 4 persone

– 600 g di filetto di cervo

– 50 g di carota

– 50 g di sedano

– 50 g di cipolla

– 1 foglia di alloro

– 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva

– sale e pepe

Per la marinatura

– 1 bicchiere di vino rosso

– 50 g di cipolla

– 50 g di sedano

– 50 g di carota

Per la polenta

– 150 g di farina gialla

– 1 cucchiaino di semi di finocchio

– 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Tagliare la carne di cervo a bocconcini.

Fare a pezzetti anche il sedano, la carota e la cipolla.

In un recipiente mettere i bocconcini di carne con sedano, carota e cipolla, versare il vino e lasciare marinare per una notte.

In un tegame con l’olio extravergine d’oliva fare soffriggere un trito di sedano, carote e cipolle con la foglia di alloro, poi unire la carne scolata dalla marinatura e farla rosolare per 5 minuti.

Filtrare il vino della marinatura e versarlo sulla carne.

Aggiungere sale e pepe, quindi fare cuocere la carne a fiamma bassa per circa 25 minuti.

In una pentola fare bollire l’acqua con il sale e i semi di finocchio, poi versare a pioggia la farina gialla mescolando con un mestolo di legno fino a fine cottura.

Condire la polenta con un pò di olio extravergine d’oliva.

Servire i bocconcini di cervo con la polenta irrorati con il fondo di cottura della carne.