Frasi sull'ecologia

Frasi sull’ecologia: aforismi, citazioni

Citazioni, aforismi e frasi sull’ecologia, ovvero sull’analisi scientifica dell’ambiente naturale con lo studio dei processi vitali, delle interazioni e degli adattamenti che determinano la sopravvivenza di tutte le forme di vita sulla terra.


Citazioni sull’ecologia

– Credo che avere la terra e non rovinarla sia la più bella forma d’arte che si possa desiderare. (Andy Warhol)

– Io sono me più il mio ambiente e se non preservo quest’ultimo non preservo me stesso. (José Ortega y Gasset)

– Sono sempre più facilmente disgustato dal fatto che stiamo vivendo in questa società impegnata a farci spendere più di quanto abbiamo, o più di quanto dovremmo, per cose di cui non abbiamo realmente bisogno o che vogliamo, e che inoltre ci sta uccidendo lentamente mentre ci riempie tutte le discariche e fa cantare sempre meno gli uccelli. (John Updike)

– Si dimentica che i frutti appartengono a tutti e che la terra non appartiene a nessuno. (Jean-Jacques Rousseau)

– Inquinamento, contaminazione, desolazione, sono parole che non sarebbero mai state create se l’uomo fosse vissuto secondo natura. (John Muir)

– Siamo tutti farfalle. La Terra è la nostra crisalide. (LeeAnn Taylor)

– Coltivare e custodire il creato è un’indicazione di Dio data non solo all’inizio della storia, ma a ciascuno di noi; è parte del suo progetto; vuol dire far crescere il mondo con responsabilità, trasformarlo perché sia un giardino, un luogo abitabile per tutti. (Papa Francesco)

– Le primavere e i paesaggi hanno un grave difetto: sono gratuiti. L’amore per la natura non fornisce lavoro a nessuna fabbrica. (Aldous Huxley)

– L’uomo è la specie più folle: venera un Dio invisibile e distrugge una Natura visibile. Senza rendersi conto che la Natura che sta distruggendo è quel Dio che sta venerando. (Hubert Reeves)

– La natura ci fornisce un pranzo gratis, ma solo se controlliamo i nostri appetiti. (William Ruckelshaus)

– Il problema oggi non è l’energia nucleare, ma il cuore dell’uomo. (Albert Einstein)

– L’ecologista non è l’uomo che dice che il fiume è sporco. L’ecologista è l’uomo che pulisce il fiume. (Ross Perot)

– La nostra sfida più grande in questo nuovo secolo è di adottare un’idea che sembra astratta – sviluppo sostenibile. (Kofi Annan)

– Io non sono un ambientalista. Sono un guerriero della Terra. (Darryl Cherney)

– La prima legge dell’ecologia: ogni cosa è connessa con qualsiasi altra. La seconda legge dell’ecologia: ogni cosa deve finire da qualche parte. La terza legge dell’ecologia: la natura è l’unica a sapere il fatto suo. La quarta legge dell’ecologia: non si distribuiscono pasti gratuiti. (Barry Commoner)

– Gli alberi rimangono intatti se tu te ne vai. Ma tu no, qualora se ne vadano loro. (Markku Envall)

– Quello che è più importante è che il punto di vista ecologico conduce ad interpretare ogni relazione sociale, psicologica, naturale, in termini non gerarchici. Per l’ecologia non si può comprendere la natura se ci si pone da un punto di vista gerarchico. Inoltre, essa afferma che la diversità e lo sviluppo spontaneo, costituiscono dei fini in sé, che devono essere rispettati per se stessi. (Murray Bookchin)

– L’uomo è la specie più folle: venera un Dio invisibile e distrugge una Natura visibile. Senza rendersi conto che la Natura che sta distruggendo è quel Dio che sta venerando. (Hubert Reeves)

Aforismi sull’ecologia

– Non è l’uomo che deve battersi contro una natura ostile, ma è la natura indifesa che da generazioni è vittima dell’umanità. (Jacques Yves Cousteau)

– Una confezione di plastica da mettere nel “forno a microonde” è programmata per una durata di forse sei mesi, un tempo di cottura di due minuti e una permanenza di secoli nella discarica. (David Wann)

– Il continuo inquinamento della terra, se incontrollato, finirà per annullare l’idoneità di questo pianeta quale sede di vita umana. (Barry Commoner)

– L’ambiente è dove tutti noi ci incontriamo; dove tutti abbiamo un interesse comune; è l’unica cosa che tutti noi condividiamo. (Lady Bird Johnson)

– Non conosciamo mai il valore dell’acqua finché il pozzo è asciutto. (Thomas Fuller)

– Qualunque oggetto fabbricato è solo relativamente ecocompatibile. (Daniel Goleman)

– L’uomo è stato dotato della ragione e del potere di creare, così che egli potesse aggiungere del suo a quanto gli è stato donato. Ma finora egli non ha mai agito da creatore, ma soltanto da distruttore. Rade al suolo le foreste, prosciuga i fiumi, estingue la flora e la fauna selvatica, altera il clima e abbruttisce la terra ogni giorno di più. (Anton Chechov)

– Ci fanno un lavaggio del cervello tale, che quando si parla di salvaguardia dell’ambiente, noi pensiamo automaticamente alla savana e alle foreste tropicali. Perché c’è qualcuno a cui non conviene che guardiamo troppo attentamente la nostra realtà. (Banana Yoshimoto)

– C’è ora così tanto inquinamento nell’aria che se non fosse per i nostri polmoni non avremmo il posto per metterlo. (Robert Orben)

– Nel kit di base della critica verde, il cataclisma è d’obbligo e abbondano i profeti della decomposizione, che abusano dell’espediente allarmistico del panico. (Pascal Brunckner)

– La nostra sovracrescita economica si scontra con i limiti della finitezza della biosfera. La capacità rigeneratrice della terra non riesce più a seguire la domanda: l’uomo trasforma le risorse in rifiuti più rapidamente di quanto la natura sia in grado di trasformare questi rifiuti in nuove risorse. (Serge Latouche)

– L’ecologismo intransigente, chiuso e ostile verso tutto ciò che è progresso, ci condanna a un presente di terrore e rinunce in nome di un futuro che forse nemmeno ci sarà. (Pascal Brunckner)

– Non è l’uomo che deve battersi contro una natura ostile, ma è la natura indifesa che da generazioni è vittima dell’umanità. (Jacques-Yves Cousteau)

– Abolire le idee preconfezionate è una delle chiavi dell’educazione ambientale, poiché permette di risvegliare la curiosità, pungendo il nostro ego sul vivo. (Francois Lasserre)

– I tuoi nipoti troveranno probabilmente incredibile – o addirittura peccaminoso – che tu abbia bruciato un gallone di benzina per andare a prendere un pacchetto di sigarette! (Paul MacCready)

– Non c’è giustizia sociale senza giustizia ecologica. (Serge Latouche)

– L’ambiente è dove tutti noi ci incontriamo; dove tutti abbiamo un interesse comune; è l’unica cosa che tutti noi condividiamo. (Lady Bird Johnson)

– La vita nei boschi non risolve il problema ecologico. È un fenomeno che contiene in sé il suo contrario. Le masse, trasferendosi nei boschi, vi porterebbero i mali a cui credevano di sfuggire abbandonando le città. Non esiste una via d’uscita. (Sylvain Tesson)

Frasi sull’ecologia

– Il cambiamento climatico è reale. La sfida è avvincente. E più a lungo aspettiamo, più difficile sarà risolvere il problema. (John Kerry)

– Se si vuole creare nei giovani il senso della protezione della natura, la cosa più importante è il contatto diretto con gli animali. (Konrad Lorenz)

– Grazie a Dio gli uomini non possono volare e devastare il cielo come hanno fatto con la terra. (Henry David Thoreau)

– Custodire il creato, ogni uomo ed ogni donna, con uno sguardo di tenerezza e amore, è aprire l’orizzonte della speranza, è aprire uno squarcio di luce in mezzo a tante nubi, è portare il calore della speranza! (Papa Francesco)

– Il cambiamento climatico, il degrado ambientale, la sovrappopolazione e la guerra minacciano il futuro della nostra vita sulla Terra. Sono i Cavalieri dell’Apocalisse creati dall’uomo. (Jeannette Winterson)

– Poiché tutti gli organismi discendono da un antenato comune, è corretto affermare che la biosfera nel suo complesso iniziò a pensare quando nacque l’umanità. Se le altre forme di vita sono il corpo, noi siamo la mente. Pertanto il nostro posto nella natura, considerato da una prospettiva etica, è riflettere sulla creazione e proteggere il pianeta. (Edward Osborne Wilson)

– Il sole, la luna e le stelle sarebbero scomparse da tempo…se fossero state alla portata delle mani predatorie degli uomini. (Havelock Ellis)

– Noi abbiamo bisogno di una nuova coscienza ambientale su basi globali. Per fare questo, abbiamo bisogno di educare le persone. (Mikhail Sergeevich Gorbachev)

– La modernità ha fallito. Bisogna costruire un nuovo umanesimo altrimenti il pianeta non si salva. (Albert Einstein)

– Vi è un chiaro legame tra la protezione della natura e l’edificazione di un ordine sociale giusto ed equo. Non vi può essere un rinnovamento del nostro rapporto con la natura senza un rinnovamento dell’umanità stessa. (Papa Francesco)

– Ci sono abbastanza risorse per soddisfare i bisogni di ogni uomo, ma non l’avidità di ogni uomo. (Gandhi)

– Credo che abbiamo il dovere di lottare per la vita sulla Terra e non solo a nostro beneficio, ma di tutti quelli, umani o meno, che ci hanno preceduto e ai quali siamo legati, così come coloro che, se siamo abbastanza saggi, arriveranno più tardi. Non c’è una causa più urgente, né più giusta, del proteggere il futuro della nostra specie. (Carl Sagan)

– La nazione che distrugge il proprio suolo distrugge se stessa. (Franklin Delano Roosevelt)

– Conoscere il tuo pianeta è un passo verso il proteggerlo. (Jacques Yves Cousteau)

– Credo che avere la terra e non rovinarla sia la più bella forma d’arte che si possa desiderare. (Andy Warhol)

– Ai nostri giorni quasi ogni cosiddetto miglioramento a cui l’uomo possa por mano, come la costruzione di case e l’abbattimento di foreste e alberi secolari, perverte in modo irrimediabile il paesaggio e lo rende sempre più addomesticato e banale. (Henry David Thoreau)

– In nome del progresso, l’uomo sta trasformando il mondo in un luogo fetido e velenoso. Sta inquinando l’aria, l’acqua, il suolo, gli animali…e se stesso, al punto che è legittimo domandarsi se, fra un centinaio d’anni, sarà ancora possibile vivere sulla terra. (Erich Fromm)

– Quando le generazioni future giudicheranno coloro che sono venuti prima di loro sulle questioni ambientali, potranno arrivare alla conclusione che questi ‘non sapevano’: accertiamoci di non passare alla storia come la generazione che sapeva, ma non si è preoccupata. (Mikhail Sergeevich Gorbachev)

– Al giorno d’oggi in America si può uccidere l’ambiente per il profitto privato. È possibile lasciare il cadavere sotto gli occhi di tutti, e nessuno chiama la polizia. (Paul Brooks)