Dubrovnik: da vedere

Dubrovnik: cosa vedere in un giorno nella Ragusa croata

Cosa vedere Dubrovnik, itinerario di un giorno comprendente i principali monumenti e luoghi di interesse, tra cui risaltano le mura, interamente percorribili a piedi.

Turismo Dubrovnik

Collocata lungo la costa della Dalmazia, rinomata regione della Croazia meridionale, si trova Dubrovnik, la cui traduzione in italiano è Ragusa.

Per la ricchezza del suo patrimonio artistico e culturale, la città vecchia di Dubrovnik (Ragusa) è inserita nei patrimoni dell’Umanità dell’Unesco.

Si arriva bene molto bene in automobile ma sono disponibili anche numerosi traghetti Dubrovnik che partono da Bari ma anche da altre località e precisamente Korcula, Mljet, Rijeka, Spalato, Stari Grad.

Le spiagge a Dubrovnik e vicinanze sono di ghia, se si preferisce la sabbia è possibile raggiungere la spiaggia di Lopud, situata sull’omonima isola ad appena 40 minuti di nave da Dubrovnik.

Il centro storico, avvolto nella antiche mura, è attraversato da un lungo viale lastricato chiamato Stradún, dove si affacciano i palazzi più rappresentativi della città.

Le possenti mura sono lunghe quasi due chilometri e sono tutte percorribili a piedi.

Nonostante i terremoti e le guerre, questo straordinario sistema difensivo di un tempo, è rimasto integro, oggi è un luogo panoramico che offre dei bellissimi scorci, da un lato sulla città vecchia con i suoi tetti variopinti, dall’altro sull’isolotto di Lokrum e il mare aperto, caratterizzato da acque cristalline, ideale per immersioni subacquee.

Vicino al centro storico di Dubrovnik si trova la penisola di Lapad, una zona residenziale e turistica che immersa nel verde offre molte spiagge, ampi parchi e varie attrezzature turistiche e sportive.

A circa 20km dal centro di Dubrovnik è situato su una piccola penisola, Cavtat, una vivace località turistica balneare, interessante dal punto di vista storico-architettonico, fondata dai greci nel IV secolo con il nome di Epidaurum.