Frasi sul dolore: aforismi, citazioni

Citazioni, aforismi e frasi sul dolore, ovvero su quel motivo di sofferenza fisica o spirituale causato da eventi che hanno colpito o condizionato profondamente un momento o un periodo della vita.

Citazioni sul dolore

– Il dolore è come un ospite troppo grande. Costringe a cambiare le misure. (Emmanuel Mounier)

– Tra tutti gli animali l’uomo è il più crudele. È l’unico a infliggere dolore per il piacere di farlo. (Mark Twain)

– Abbiamo bisogno in ogni momento di una certa quantità di dolore o di privazione come una nave ha bisogno della zavorra per mantenere la stabilità. (Arthur Schopenhauer)

– Una parola ci libera di tutto il peso e il dolore della vita: quella parola è amore. (Sofocle)

– Non dobbiamo chiedere il perché delle nostre ferite, ma solo se possono essere curate. (Louis De Bernières)

– Perché infliggere sofferenza agli altri, quando noi stessi cerchiamo di sfuggirla? (Buddha)

– Beh, chiunque può sopportare un dolore tranne chi ce l’ha. (William Shakespeare)

– Se la sofferenza nobilita, la gioia degrada? (Aaron Haspel)

– L’uomo non educato dal dolore rimane sempre bambino. (Thomas Mann)

– Sinché un uomo gode della vita, nulla deve disperare: può ad un tratto passare dal più profondo dolore alla massima gioia; dalla massima disgrazia alla più alta felicità. (Confucio)

– Si racconta che il dolore ci rende saggi. (Alfred Tennyson)

– Non ho avuto mai un dolore che un’ora di lettura non abbia dissipato. (Charles Montesquieu)

– Piango i miei mali: nel pianto v’è una certa voluttà, e il dolore che si scioglie in lacrime trova un sollievo. (Ovidio)

– C’è una linea sottile che separa il riso e il dolore, la commedia e la tragedia, umorismo e serietà. (Erma Bombeck)

– Siamo nati nel dolore altrui, per morire nel nostro. (Francis Thompson)

– Il miglior antidoto al dolore è il lavoro. (Arthur Conan Doyle)

– Anche di notte, il dolore che non riusciamo a sopportare, stilla goccia a goccia nel nostro cuore. (Sofocle)

– E’ meglio bere dolori profondi che gustare piaceri superficiali. (William Hazlitt)

– Procura un piacere il ricordo sereno di un dolore passato. (Cicerone)

– Sebbene il mondo sia pieno di sofferenza, è anche pieno di vittorie sulla stessa. (Helen Adams Keller)

– Ogni storia di vita è una storia di dolore. (Arthur Schopenhauer)

– Le anime più forti sono quelle temprate dalla sofferenza. I caratteri più solidi sono cosparsi di cicatrici. (Khalil Gibran)

– Ci sono recessi nel povero cuore dell’uomo che ancora non esistono e nei quali il dolore entra affinché abbiano vita. (Leòn Bloy)

– Il tempo scioglie la sofferenza. La sofferenza congela il tempo. (Hasier Agirre)

– Il dolore ci fa più grandi di quanto noi stessi avremmo voluto. (Henri Huvelin)

– Noi dobbiamo abbracciare il dolore e bruciarlo come combustibile per il nostro viaggio. (Kenji Miyazawa)

– Ciò che è più amaro, nel dolore di oggi, è il ricordo della gioia di ieri. (Khalil Gibran)

– Molto è dato a pochi e poco è dato a molti. L’ingiustizia si è divisa il mondo e niente è distribuito equamente tranne il dolore. (Oscar Wilde)

– Sappi che il dolore non va temuto. Infatti se é intenso é breve, se é lungo non é intenso; e ricordati che il saggio è felice anche tra i tormenti. (Epicuro)

– Il ricordo della felicità non è più felicità, il ricordo del dolore è ancora dolore. (Lord Byron)

– Il male peggiore nella sofferenza non è il dolore, ma la ribellione, la lotta interiore che la accompagna. (Jean Nicholas Grou)

– Siamo nati nel dolore altrui, per morire nel nostro. (Francis Thompson)

– I due nemici della felicità umana sono il dolore e la noia. (Alexander Graham Bell)

– Per porre fine al dolore non è sufficiente porre fine al punto dolente, perché vi è un dolore nell’aria che nessun vento disperde. (Raul Aceves)

– L’unica ragione d’essere del dolore, è quella di scuotere il vostro sonno. Quando l’intelligenza cosciente si risveglia, si ha finito di soffrire. (Osho)

– Certe persone, e io son di quelle, odiano il lieto fine. Ci sentiamo frodati. Il dolore è la norma. (Vladimir Nabokov)

– Sedere soli la notte e offrire alla luna di raccontarle i nostri dolori; dormire soli la notte e invocare i grilli a confidare i nostri rimpianti. (Chang Ch’Ao)

– Non siamo mai così indifesi verso la sofferenza, come nel momento in cui amiamo. (Sigmund Freud)

– Quanto dolore ci sono costate tutte quelle paure che non si sono mai realizzate. (Thomas Jefferson)

– A volte l’uomo è straordinariamente, appassionatamente innamorato della sofferenza. (Fëdor Dostoevskij)

– Ciò che fu doloroso sopportare è piacevole dopo che lo si è sopportato: è naturale che uno goda della fine delle sue sofferenze. (Lucio Anneo Seneca)

– Perché c’è sempre questa crudeltà perversa nel genere umano, che ci fanno male coloro che amiamo di più? (Jacqueline Carey)

– Dopo un grande dolore, arriva un sentimento formale. (Emily Dickinson)

– Più della psicologia stessa, la sofferenza la sa lunga in materia di psicologia. (Marcel Proust)

– Ben più gravi sono gli effetti prodotti in noi dall’ira e dal dolore, con cui reagiamo alle cose, che non quelli prodotti dalle cose stesse, per le quali ci adiriamo o ci addoloriamo. (Marco Aurelio)

Aforismi sul dolore

– Il paradosso senza fine è che noi impariamo attraverso il dolore. (Madeleine L’Engle)

– Non consumare il tuo cuore con affanni e dolori. (Pitagora)

– Quando il suo terzo marito è morto, lei è diventata bionda dal dolore. (Oscar Wilde)

– Ogni dolore è facilmente disprezzabile, perché la sofferenza intensa è di breve durata, e la sofferenza più lunga ha una intensità minima. (Epicuro)

– Il dolore e la morte sono parte della vita. Rifiutarli è rifiutare la vita stessa. (Havelock Ellis)

– La scelta non è fra la gioia e la sofferenza; la sola scelta è tra il dolore aperto dalla Croce e il dolore chiuso dell’inferno. (Gustave Thibon)

– Quanto dolore ci sono costate tutte quelle paure che non si sono mai realizzate. (Thomas Jefferson)

– La sofferenza è una specie di bisogno dell’organismo di prendere coscienza di uno stato nuovo che l’inquieta, di rendere la sensibilità adeguata a questo stato. (Marcel Proust)

– La morte non è una cosa così grave; il dolore, sì. (André Malraux)

– Evita le persone depresse e taciturne: quando un fiume sembra calmo, forse nel profondo cela un gorgo. (Catone Il Censore)

– Non sprecare lacrime nuove per vecchi dolori. (Euripide)

– Il ricordo della felicità non è più felicità, il ricordo del dolore è ancora dolore. (Lord Byron)

– Soffrire senza lamentarci è l’unica lezione che dobbiamo imparare in questa vita. (Vincent Van Gogh)

– Il dolore insegna alle menti più salde a vacillare. (Sofocle)

– Il bambino ha il dono di accettare molto rapidamente la scomparsa di una sensazione. Gli sono risparmiati quei contorni remoti e sfuggenti che costituiscono la vastità del dolore. (Victor Hugo)

– Il dolore di chi ha offeso offre scarso sollievo a chi della dura offesa porta la croce. (William Shakespeare)

– Spesso il piacere è un ospite passeggero, ma il dolore ci stringe in un crudele abbraccio. (John Keats)

– Il dolore e il silenzio sono forti e la paziente sopportazione è divina. (Henry Wadsworth Longfellow)

– Il dolore è troppo grande per regnare in piccoli cuori. (Khalil Gibran)

– In tutto quello che vale la pena avere, incluso il piacere, c’è un punto di dolore o di noia che deve sopravvivere perché il piacere possa resistere ed essere rivissuto. (Gilbert Keith Chesterton)

– Il dolore è un paese dove piove di continuo, ma non cresce nulla. I morti vivono da un’altra parte, con addosso i vestiti con cui li ricordiamo. (Simon Van Booy)

– Dopo aver suonato Chopin, mi sento come se avessi pianto su peccati che non ho mai commesso e mi fossi afflitto per tragedie che non ho mai vissuto. (Oscar Wilde)

– Noi non soffriamo per i fatti, ma per la rappresentazione che noi abbiamo dei fatti. (Epitteto)

– Spesso il piacere è un ospite passeggero, ma il dolore ci stringe in un crudele abbraccio. (John Keats)

– Non abbiate paura del dolore, o finirà o vi finirà. (Seneca)

– Noi tutti dobbiamo soffrire tra due dolori: il dolore della disciplina o il dolore del rimpianto. La differenza è che la disciplina pesa grammi mentre il rimpianto pesa tonnellate. (Jim Rohn)

– Non esiste un uomo più disgraziato di colui che non ha mai sofferto. (Jospeh Marie De Maistre)

– La storia, nonostante il suo dolore lacerante, non può essere non vissuta, ma se affrontata con coraggio, non ha bisogno di essere vissuta nuovamente. (Maya Angelou)

– Il dolore ci fa più grandi di quanto noi stessi avremmo voluto. (Henri Huvelin)

– Le sofferenze che il fato ci infligge devono essere sopportate con pazienza, ciò che ci infliggono i nemici con grande coraggio. (Tucidide)

– Chi non ha sofferto non sa niente; non conosce né il bene né il male; non conosce gli uomini né conosce se stesso. (Francois Fenelon)

– Dei dolori che toccano in sorte agli uomini sopporta la tua parte con pazienza. (Pitagora)

– Ciò che non mi uccide, mi rende più forte. (Friedrich Nietzsche)

– Dimentichiamo quello che è già successo, perché ci si può lamentare, ma non tornare indietro. (Tito Livio)

– Le persone che non soffrono mai non possono crescere né sapere chi sono. (James Baldwin)

– Il dolore è troppo grande per regnare in piccoli cuori. (Khalil Gibran)

– E’ più facile trovare uomini disposti a morire che trovare quelli disposti a sopportare il dolore con pazienza. (Giulio Cesare)

– La vita è una serie di esperienze, ciascuna delle quali ci rende più grandi, anche se è difficile rendersene conto. Perché il mondo è stato creato per sviluppare il carattere, e noi dobbiamo imparare che i rovesci e le sofferenze che sopportiamo ci aiutano nel nostro cammino. (Henry Ford)

– Se la sofferenza porta saggezza, vorrei augurarmi di essere meno saggio. (William Butler Yeats)

– Non c’è differenza fondamentale tra l’uomo e gli animali superiori nelle loro facoltà mentali… Gli animali inferiori, come l’uomo, provano manifesto piacere e dolore, felicità e sofferenza. (Charles Robert Darwin)

– Può dire di non essere mai andato a scuola chi non fu alla scuola del dolore. (Arturo Graf)

– A volte è più difficile privarsi di un dolore che di un piacere. (Francis Scott Key Fitzgerald)

– Il dolore è un grande maestro, però nessuno vuole essere il suo discepolo. (Hasier Agirre)

– Anche l’uomo più sano e più sereno può risolversi per il suicidio, quando l’enormità dei dolori e della sventura che si avanza inevitabile sopraffà il terrore della morte. (Arthur Schopenhauer)

– Il dolore se condiviso si dimezza. La gioia se condivisa si raddoppia. (San Tommaso)

Frasi sul dolore

– La cicatrice della coscienza è dolorosa come una ferita. (Publilio Siro)

– Uno spesso impara di più da dieci giorni di sofferenza che da dieci anni di contentezza. (Merle Shain)

– L’uomo non conosce altra felicità se non quella che egli si va immaginando, e poi, finita l’illusione, ricade nel dolore di sempre. (Sofocle)

– Lieve è il dolore che parla. Il grande dolore è muto. (Seneca)

– Ama il dolore perché è mezzo di espiazione. (Padre Pio)

– Chi sradicasse la conoscenza del dolore estirperebbe anche la conoscenza del piacere e in fin dei conti annienterebbe l’uomo. (Michel De Montaigne)

– Anche nel dolore v’è un certo decoro, e lo deve serbare chi è saggio. (Lucio Anneo Seneca)

– Non so che cosa unisca le parti dell’atomo, ma a legare gli esseri umani sembra sia il dolore. (Andrew Sean Greer)

– Noi dobbiamo abbracciare il dolore e bruciarlo come carburante per il nostro viaggio. (Kenji Miyazawa)

– Il dolore è la cosa più importante nell’universo. Più importante della sopravvivenza, più grande dell’amore, maggiore anche rispetto alla bellezza. Perché senza dolore, non ci può essere nessun piacere. Senza tristezza, non ci può essere felicità. Senza miseria non ci può essere bellezza. E senza queste tre cose, la vita è senza fine, senza speranza, condannata e dannata. (Harlan Ellison)

– Che strana cosa sono il piacere e il dolore; sembra che ognuno di loro segua sempre il suo contrario e che tutti e due non vogliano mai trovarsi nella stessa persona. (Socrate)

– Incominciai anche a capire che i dolori, le delusioni e la malinconia non sono fatti per renderci scontenti e toglierci valore e dignità, ma per maturarci. (Hermann Hesse)

– Date parole al vostro dolore; il dolore che non parla sussurra al cuore troppo gonfio e lo invita a spezzarsi. (William Shakespeare)

– Il dolore dell’anima è più grande che la sofferenza del corpo. (Publilio Sirio)

– Dobbiamo imparare a non perdere tempo a piangere sulle nostre ferite, come un bambino appena caduto, ma abituarci a scacciare il dolore curandoci le ferite ed emendando i nostri errori il prima possibile. (Platone)

– Tutti gli uomini sanno dare consigli e conforto al dolore che non provano. (William Shakespeare)

– Nelle anime il legame del dolore è più forte del vincolo della felicità e della gioia, e l’amore che viene lavato dalle lacrime rimane puro, bello ed eterno. (Khalil Gibran)

– Il limite di ogni dolore è un dolore più grande. (Emile Cioran)

– Un uomo è vecchio solo quando i rimpianti, in lui, superano i sogni. (John Barrymore)

– Concediti un momento di dolore quando le sventure della vita ti visitano. Tuttavia, non trascorrere le tue giornate nella costruzione di un monumento in loro onore. (Dodinsky)

– Dimenticare il dolore è difficilissimo, ma ricordare la dolcezza lo è ancora di più. La felicità non ci lascia cicatrici da mostrare. Dalla quiete impariamo così poco. (Chuck Palahniuk)

– La sofferenza ci minaccia da tre parti: dal nostro corpo che è destinato a deperire e a disfarsi; dal mondo esterno che contro noi può infierire con strapotenti spietate forze distruttive; e infine dalle nostre relazioni con altri uomini. La sofferenza che ha origine nell’ultima fonte viene da noi avvertita come più dolorosa di ogni altra. (Sigmund Freud)

– Soffrire senza lamentarci è l’unica lezione che dobbiamo imparare in questa vita. (Vincent Van Gogh)

– Il dolore peggiore che un uomo può soffrire: avere comprensione su molte cose e potere su nessuna. (Erodoto)

– Chissà se un felice momento d’amore o la gioia di respirare o camminare in un chiaro mattino e l’odorare l’aria fresca, non valga tutta la sofferenza e lo sforzo che la vita implica. (Eric Fromm)

– Non è la sofferenza del bambino che è ripugnante di per sé stessa, ma il fatto che questa sofferenza non è giustificata. (Albert Camus)

– Anche i dolori sono, dopo lungo tempo, una gioia, per chi ricorda tutto ciò che ha passato e sopportato. (Omero)

– Non sai che ognuno ha la pretesa di soffrire molto più degli altri? (Honoré de Balzac)

– Perché infliggere sofferenza agli altri, quando noi stessi cerchiamo di sfuggirla? (Buddha)

– Se tutti i monti fossero libri, tutti i laghi inchiostro e tutti gli alberi penne, questo non basterebbe ancora per descrivere tutto il dolore del mondo. (Jacob Böhome)

– Quanto più acquisto esperienza, tanto più mi accorgo che l’uomo è la causa del proprio dolore o della propria gioia. (Mahatma Gandhi)

– Il dolore reale ci cura dai mali immaginari. Sentiamo dentro di noi mille miserie fino a che non abbiamo la fortuna di sentire la miseria. (Samuel Taylor Coleridge)

– L’unico modo per evitare di essere depressi è non avere abbastanza tempo libero per domandarsi se se si è felici o no. (George Bernard Shaw)

– La vita oscilla come un pendolo, di qua e di là, tra il dolore e la noia, che sono in realtà i suoi veri elementi costitutivi. (Arthur Schopenhauer)

– Non mi pento dei momenti in cui ho sofferto; porto su di me le cicatrici come se fossero medaglie, so che la libertà ha un prezzo alto quanto quello della schiavitù. L’unicadifferenza è che si paga con piacere e con un sorriso… anche quando quel sorriso è bagnato dalle lacrime. (Paulo Coelho)

– Il dolore più acuto è quello di riconoscere noi stessi come l’unica causa di tutti i nostri mali. (Sofocle)

– Non aver paura della morte…fa meno male della vita! (Jim Morrison)

– A un cuore in pezzi nessuno s’avvicini Senza l’alto privilegio di avere sofferto altrettanto. (Emily Dickinson)

– Così come si provocano o si esagerano i dolori dando loro importanza, nello stesso modo questi scompaiono quando se ne distoglie l’attenzione. (Sigmund Freud)

– Non siamo mai così indifesi verso la sofferenza, come nel momento in cui amiamo. (Sigmund Freud)

– I dolori, le delusioni e la malinconia non sono fatti per renderci scontenti e toglierci valore e dignità, ma per maturarci. (Hermann Hesse)

– Quando una disgrazia è accaduta e non si può più mutare, non ci si dovrebbe permettere neanche il pensiero che le cose potevano andare diversamente o addirittura essere evitate: esso infatti aumenta il dolore fino a renderlo intollerabile. (Arthur Schopenhauer)

– Le anime più forti sono quelle temprate dalla sofferenza. I caratteri più solidi sono cosparsi di cicatrici. (Khalil Gibran)

– Le nostre ferite sono spesso le aperture nella parte migliore e più bella di noi. (David Richo)