Frasi sulla debolezza: aforismi, citazioni

Frasi sulla debolezza
Frasi sulla debolezza

Citazioni, aforismi e frasi sulla debolezza, ovvero sull’incapacità di resistere e di reagire a una situazione o un evento avverso, con assenza più o meno marcata di forza ed energia sufficienti.


Citazioni sulla debolezza

– Ci sono due generi di debolezza: quella che si piega e quella che si spezza. (James Russell Lowell)

– Se concentri la tua attenzione strettamente sui tuoi bisogni, aumenterai la tua debolezza e aggraverai i tuoi bisogni. Ma se concentri l’attenzione su qualcosa al di fuori di te stesso, crescerai più forte e ti sentirai meglio. (Denis Waitley)

– Siamo tutti impastati di debolezze e di errori; perdoniamoci reciprocamente le nostre sciocchezze: questa è la prima legge di natura. (Voltaire)

– Se pensi che una debolezza possa venire trasformata in un punto di forza, mi dispiace dirtelo, ma si tratta di un’altra debolezza. (Jack Handey)

– Sono debole di carattere, senza coraggio, senza ambizione. Un tipo come me non ha che un grande momento in vita sua, un volteggio perfetto sul trapezio più alto. Poi passa il resto dei suoi giorni cercando di non cadere dal marciapiede nel rigagnolo. (Raymond Chandler)

– Non la violenza, solo la debolezza mi mette paura. (Karl Kraus)

– Una volta che conosciamo le nostre debolezze esse cessano di farci del male. (Georg Christoph Lichtenberg)

– Non siamo mai così vulnerabili come quando ci fidiamo di qualcuno, ma paradossalmente non possiamo trovare gioia e amore senza fiducia. (Walter Inglis Anderson)

– In ogni genere e in ogni caso il governo debole è il peggiore di tutti. (Massimo d’Azeglio)

– Una mente debole affonda sia in tempi di prosperità che durante le avversità. (Julius Charles Hare)

– Ecco una cosa grandiosa: avere la debolezza di un uomo e la tranquillità di un dio. (Lucio Anneo Seneca)

– La violenza ha le proprie radici nella debolezza. (Lucio Anneo Seneca)

– Non bisogna mai fare società con i più forti e i più furbi perché il debole o l’ingenuo ne uscirà sempre con le ossa rotte. (Fedro)

– Nella vita è più facile influenzare i caratteri forti di quelli deboli. (Margot Asquith)

– Accettare la nostra debolezza invece che cercare di nasconderla è il miglior modo di adattarsi alla realtà. (David Viscott)

– Ci sono due generi di debolezza: quella che si piega e quella che si spezza. (James Russell Lowell)

– La storia delle donne è la storia della peggior forma di tirannia mai vista al mondo. La tirannia del più debole sul più forte. È la sola tirannia che duri. (Oscar Wilde)


– Non posso certo sottrarmi in alcun modo ai difetti e alle debolezze inerenti per necessità alla mia natura come a ciascun’altra: ma non li accrescerò con indegni compromessi. (Arthur Schopenhauer)

– Le nostre debolezze: le nostre forze. (Paul Celan)

– Il morire per fuggire la povertà o l’amore o una sofferenza qualsiasi non è da uomo coraggioso, ma piuttosto da vile: è una debolezza quella di fuggire i travagli, e chi in tal caso affronta la morte non lo fa perché è bello, ma per fuggire un male. (Aristotele)

– Una comunità è democratica solo quando le persone più umili e più deboli possono godere dei più alti diritti civili, economici e sociali che i più grandi e i più potenti possiedono. (A. Philip Randolph)

– Ciò che è beato e incorruttibile non ha problemi, né ne procura ad altri. Allo stesso modo non si fa prendere dall’odio né dalla passione; in colui che è debole, invece, si trovano tutte queste cose. (Epicuro)

– La preghiera è una confessione della propria incapacità e debolezza. (Mahatma Gandhi)


– La più grande debolezza della violenza è l’essere una spirale discendente che dà vita proprio alle cose che cerca di distruggere. Invece di diminuire il male lo moltiplica. (Martin Luther King)

– Che colpa hanno tutti gli altri, uomini deboli, se non hanno potuto sopportare quello che hanno sopportato i forti? Che colpa ha l’anima debole se non ha avuto la forza di accogliere doni così tremendi? (Fëdor Dostoevskij)

– Anche le debolezze e le follie degli altri uomini possono essere istruttive. (Michel Eyquem De Montaigne)

– L’anello più debole della catena è anche il più forte perché può romperla. (Stanislaw Jerzy Lec)

– E’ grande colui che usa vasi d’argilla come se fossero d’argento, ma non è da meno chi usa vasi d’argento come se fossero d’argilla. Un animo debole non sa sopportare la ricchezza. (Lucio Anneo Seneca)

– Ci sono due tipi di uomini: quelli che sanno di essere deboli e quelli che si credono forti. (Kurt Vonnegut)

– I forti fanno ciò che devono fare, e i deboli accettano ciò che devono accettare. (Tucidide)

– Chi conosce la propria debolezza è realmente più forte di chi crede ciecamente alla propria forza. (Pierre Reverdy)

– È nella debolezza che le persone chiedono le dittature e poteri concentrati al governo. Solo i forti possono essere liberi. E solo i produttivi possono essere forti. (Wendell Lewis Willkie)

– La nostra forza matura dalla debolezza. (Ralph Waldo Emerson)

– C’è bisogno di coraggio per lottare contro la forza, ma ne abbisogna ancora di più per ammettere la propria debolezza. (Napoleone Bonaparte)

– Ci vuole un grande coraggio per dimostrarsi deboli. (David Foster Wallace)


– Gli uomini arrossiscono meno per i loro crimini che per le loro debolezze e vanità. (Jean De La Bruyere)

– Devi apparire debole quando sei forte, e forte quando sei debole. (Sun Tzu)

– Un amico dovrebbe sopportare le debolezze dell’amico, ma Bruto fa le mie più grandi di quanto già sono. (William Shakespeare)

– La realtà è il più abile dei nemici. Lancia i suoi attacchi contro quel punto del nostro cuore dove non ce li aspettavamo e dove non avevamo preparato difese. (Marcel Proust)

– L’unico punto vulnerabile nel corpo di Achille fu quello per il quale l’aveva tenuto sua madre. (Henry De Montherlant)

– Tu sarai amato il giorno in cui potrai mostrare la tua debolezza senza che l’altro se ne serva per affermare la sua forza. (Cesare Pavese)

– Più il corpo è debole più comanda: più è forte meglio obbedisce. (Jean Jacques Rousseau)

– Non si è degni di avere ciò che ci si lascia prendere per debolezza; non se ne è degni perché non se ne è capaci. (Max Stirner)

– L’ostinazione è l’unica forza del debole… e una debolezza in più. (Arthur Schnitzler)

– L’amore più forte è quello capace di mostrare la propria fragilità. (Paulo Coelho)

Aforismi sulla debolezza

– L’umorismo dei condannati a morte non è un segno di forza: a chi è debole e spaventato, la paura fa meno orrore se riesce a riderne. (Vasily Grossman)

– Solo il silenzio è grande; tutto il resto è debolezza. (Alfred de Vigny)


– Ci vuole un grande coraggio per dimostrarsi deboli. (David Foster Wallace)

– La conoscenza di una debolezza avvicina di più che non la conoscenza di una virtù. (Andrea Pinketts)

– Una comunità è democratica solo quando le persone più umili e più deboli possono godere dei più alti diritti civili, economici e sociali che i più grandi e i più potenti possiedono. (Asa Philip Randolph)

– Non c’è mai debolezza senza qualche inclinazione verso la malvagità. (Simon de Bignicourt)

– Quando sarò morto, parlate liberamente delle mie mancanze e debolezze. Imparate da queste, perché non avrò alcun ego che potrà ferirsi. (Aaron Mcgruder)

– L’amore è la più nobile debolezza dello spirito. (John Dryden)

– Il nemico si comporta come una donna poiché, suo malgrado, è debole e vuole sembrar forte. (Sant’Ignazio Di Loyola)

– La vendetta procede sempre dalla debolezza dell’animo, che non è capace di sopportar le ingiurie. (François de La Rochefoucauld)

– Il debole debilita il forte. Il forte lo mangia! (Tom Hanks)

– In tutto l’universo non vi è nulla di più morbido e debole dell’acqua. Ma nulla le è pari nel suo modo di opporsi a ciò che è duro. Nulla può modificare l’acqua. Che la debolezza vinca la forza, che la morbidezza vinca la durezza ognuno sulla terra lo sa, ma nessuno è in grado di fare altrettanto. (Lao Tzu)

– Il debole, quando vuole imitare il potente, va in rovina. (Fedro)

– I più grandi uomini sono sempre uniti al loro secolo da una debolezza. (Johann Wolfgang Goethe)


– Se siamo deboli nella preghiera siamo deboli ovunque. (Leonard Ravenhill)

– E’ meglio farsi nemico un debole che averlo per amico. (Josh Billings)

– Il vero obiettivo del forte è di promuovere maggiore forza nel debole, e non di mantenere il debole nello stato in cui si trova, alla mercé del forte. (Christian Daa Larson)

– Solamente chi è forte è capace di perdonare. Il debole non sa né perdonare né punire. (Mahatma Gandhi)

– Si tradisce più spesso per debolezza che per deliberato disegno di tradire. (Francois De La Rochefoucauld)

– Fra tutte le debolezze, la più grande è l’eccessiva paura di apparire deboli. (Jacques Bénigne Bossuet)

– L’esperienza c’informa che la prima difesa degli spiriti deboli è recriminare. (Samuel Taylor Coleridge)

– La forza è solamente un evento fortuito che deriva dalla debolezza altrui. (Joseph Conrad)

– Debolezza. È più facile che i deboli rendano deboli i forti piuttosto che i forti rendano forti i deboli. (Marlene Dietrich)

– Cuor debole mai vinse bella donna. (Miguel de Cervantes)

– Senza pietà la giustizia diventa crudeltà. E la misericordia senza giustizia è debolezza. (Metastasio)

– Le due scienze più tristi: la psichiatria e la storia: una studia le debolezze dell’individuo, l’altra le debolezze dell’umanità. (Michel Campiche)


– Non è la tentazione che è forte, sono io che sono debole. (Charles De Foucauld)

– La donna è spesso il punto debole del marito. (James Joyce)

– Il debole dubita prima della decisione; il forte dopo. (Karl Kraus)

– Se resistiamo alle nostre passioni, è merito più della loro debolezza che della nostra forza. (François de La Rochefoucauld)

– La debolezza degli arti dei bambini piccoli è innocente, non le loro anime. (Sant’Agostino)

– Se il corpo è debole, la mente non sarà forte. (Thomas Jefferson)

– Cosa è male? Tutto ciò che deriva dalla debolezza. (Friedrich Wilhelm Nietzsche)

– A fingerti debole acquisisci potere. E al tempo stesso fai sentire le persone più forti. Lasciandoti salvare, tu salvi loro. Devi solo mostrarti fragile e riconoscente. Perciò fai lo sfigato, sempre e comunque. La gente ha tanto bisogno di sentirsi superiore a qualcuno. Perciò fai il sottomesso, sempre e comunque. (Chuck Palahniuk)

– Chi ti offende o è più potente o è più debole di te: se è più debole, risparmialo, se è più potente, risparmia te stesso. (Lucio Anneo Seneca)

– Più il corpo è debole più comanda: più è forte meglio obbedisce. (Jean-Jacques Rousseau)

– Disavventure, eventi imprevisti, situazioni aperte, svelano la bravura di un generale, mentre il successo nasconde la sua debolezza, i suoi punti deboli. (Orazio)

– La paura dei fallimento o del successo è unica è sempre uguale. Entrambi sono la paura di esporre. Non la nostra forza, ma la nostra debolezza. (Denis Waitley)

– Chi conosce la propria debolezza è realmente più forte di chi crede ciecamente alla propria forza. (Pierre Reverdy)

– Chi ti offende o è più potente o è più debole di te: se è più debole, risparmialo, se è più potente, risparmia te stesso. (Lucio Anneo Seneca)

– La forza del carattere è soltanto debolezza di sentimenti. (Arthur Schnitzler)

– Non c’è anima tanto debole che non possa ben guidata acquistare un assoluto dominio delle sue passioni. (Cartesio)

– Verso le donne e verso l’amore l’uomo è molto debole soprattutto quando è forte. (Alphonse Karr)

– La debolezza di carattere è l’unico difetto che non si può correggere. (François de La Rochefoucauld)

– Una debolezza nell’atteggiamento, diventa una debolezza nel nostro carattere. (Albert Einstein)

Frasi sulla debolezza

– Il debole dubita prima della decisione; il forte dopo. (Karl Kraus)

– Come sono dure le donne di buon cuore! Come sono deboli gli uomini cattivi! (Oscar Wilde)

– La nostra più grande debolezza sta nella rinuncia. Il modo più sicuro per avere successo è sempre quello di provarci ancora una volta. (Thomas A. Edison)

– Nel momento in cui ti mostri debole significa che lo sei. (Kate Mulgrew)

– Le persone sono volubili e instabili e fragili e si distraggono dai propri interessi per qualunque cosa, tradendo o sfumando così il loro carattere. (Javier Marías)

– La natura ha metodi ingegnosi per scovare il nostro punto debole. (Michael Stuhlbarg)

– Qualsiasi cosa incrinata andrà in frantumi con un semplice tocco. (Ovidio)

– Lavarsene le mani del conflitto tra il potente e il debole significa parteggiare col potente, non essere neutrali. (Paulo Freire)

– Si tradisce più spesso per debolezza che per deliberato disegno di tradire. (François de La Rochefoucauld)

– La maternità non è adatta per le deboli di cuore. Rane, ginocchia scorticate e gli insulti delle ragazzine sono fuori dalla portata delle deboli. (Danielle Steel)

– Umore instabile e incoerenza sono le maggiori debolezze della natura umana. (Joseph Addison)

– La debolezza è doppiamente debole quando è novizia. (Thomas Hardy)

– La mia famiglia è la mia forza e la mia debolezza. (Aishwarya Rai)

– La morale è la debolezza del cervello. (Arthur Rimbaud)

– Il genere umano ha molte debolezze, ma le due principali erano: incapacità di arrivare in orario e incapacità di mantenere le promesse. (Charles Bukowski)

– Non bisogna mai minacciar chicchessia, perché è una debolezza da donna. (Chilone Di Sparta)

– Le cose non sono tanto dolorose o difficili di per se stesse: è la nostra debolezza e la nostra viltà che le rendono tali. (Michel de Montaigne)

– Ciascun essere umano compensa le proprie debolezze con la forza, potenziando e controllando ogni inettitudine. (James Hillman)

– I deboli non possono essere sinceri. (François de La Rochefoucauld)

– Non bisogna mai fare società con i più forti e i più furbi perché il debole o l’ingenuo ne uscirà sempre con le ossa rotte. (Fedro)

– La debolezza è ciò che che porta l’ignoranza, la convenienza, il razzismo, l’omofobia, la disperazione, la crudeltà, la brutalità, tutte cose che non faranno altro che tenere una società incatenata al suolo e il piede inchiodato al pavimento. (Henry Rollins)

– La fragilità del cristallo non è una debolezza, ma una raffinatezza. (Emile Hirsch)

– Dai la libertà all’uomo debole, ed egli stesso si legherà e te la riporterà. Per il cuore debole la libertà non ha senso. (Fëdor Dostoevskij)

– I deboli non possono perdonare. Il perdono è l’attributo dei forti. (Mahatma Gandhi)

– I forti fanno ciò che devono fare, e i deboli accettano ciò che devono accettare. (Tucidide)

– Cambiare opinione, o addirittura linea politica, è un segno di debolezza. (George Orwell)

– Le tentazioni peggiori sono quelle a cui si cede senza averne nulla in cambio, facendo solo l’amara scoperta della nostra debolezza. (Paolo Maurensig)

– La violenza non è forza ma debolezza, né mai può essere creatrice di cosa alcuna ma soltanto distruggitrice. (Benedetto Croce)

– La debolezza è contraria alla virtù più del vizio. (François de La Rochefoucauld)

– Nulla è più ripugnante della maggioranza: giacché essa consiste in alcuni forti capi, in bricconi che si adattano, in deboli che si assimilano, e nella massa che trotta dietro senza sapere minimamente quello che vuole. (Goethe)

– In ogni momento della storia è presente la debolezza umana, la malsana ricerca di sé, l’egoismo comodo e, in definitiva, la concupiscenza che ci minaccia tutti. (Papa Francesco)

– L’innamorato è la persona più debole dell’universo perché la sua felicità dipende dalla presenza e dalla disponibilità della persona amata. (Giulio Cesare Giacobbe)

– Non è la tentazione che è forte, sono io che sono debole. (Charles Eugene de Foucauld)

– Il sarcasmo è il rifugio dei deboli. (Jean Paul Sartre)

– La violenza ha le proprie radici nella debolezza. (Lucio Anneo Seneca)

– Dio è la speranza del forte, e non la scusa del vile. Noi siamo tutti impastati di debolezze e di errori: perdonarci reciprocamente le nostre balordaggini è la prima legge di natura. (Plutarco)

– Non sono i nostri nemici che ci spaventano, ma i nostri punti deboli. (Valeriu Butulescu)

– Anche se la capacità di imbrogliare è segno di acutezza e di potere, l’intenzione di imbrogliare è senza dubbio segno di cattiveria o di debolezza. (Cartesio)

– Cosa è male? Tutto ciò che deriva dalla debolezza. (Friedrich Nietzsche)

– Proteggere gli animali contro la crudeltà degli uomini, dar loro da mangiare se hanno fame, da bere se hanno sete; correre in loro aiuto se estenuati dalle fatiche, questa è la virtù più bella del forte verso il debole. (Giuseppe Garibaldi)

– La guerra più difficile per l’essere umano è la guerra contro se stesso. La storia è piena di uomini e di donne che hanno vinto il mondo ma che sono crollati di fronte a loro stessi e alle loro debolezze. (Michel de Montaigne)

– L’ingratitudine è sempre una forma di debolezza. Non ho mai visto che uomini eccellenti fossero ingrati. (Goethe)

– Io sono davvero sorpreso quando considero quanto sia debole la mia mente e quanto prona all’errore. (Cartesio)

– Tenerezza e gentilezza non sono sintomo di disperazione e debolezza, ma espressione di forza e di determinazione. (Khalil Gibran)

– Non puoi scappare da una debolezza. Devi sconfiggerla, altrimenti soccomberai. E se così deve essere, perché non adesso? E proprio dove ti trovi? (Robert Louis Stevenson)