Calabria: cosa vedere tra aspre montagne, parchi e mare

Cosa vedere in Calabria, cosa vedere nel territorio di questa regione nel sud Italia, tra parchi nazionali, mare e monti, scavi archeologici.

Calabria in breve

La Calabria è la regione italiana situata più a sud della penisola italiana, confina con la Basilicata ed è bagnata dal mar Tirreno e dal Mar Ionio.

Lo stretto di Messina la separa dalla Sicilia.

Clima

Il clima della Calabria è di tipo mediterraneo con differenze tra il litorale sul Mar Ionio che è più secco e quello sul mar Tirreno che è a caldo umido.

Le temperature costiere non sono mai inferiori ai 10° C. e non superano mai i 40.

Sugli appennini delle zone interne gli inverni sono invece freddi con frequenti nevicate.

Cosa vedere

Bagnata da due mari, il Mar Tirreno ed il Mar Ionio, la Calabria ha un notevole sviluppo costiero, dove sono presenti rinomate località marittime, come Capo Vaticano, Tropea, Scalea, Diamante, Amantea, Roccella Ionica e Scilla.

Il territorio della Calabria, in prevalenza montuoso e collinare, è caratterizzato da aspre e possenti montagne, come il Massiccio del Pollino, l’Altopiano della Sila, la Catena delle Serre, il Massiccio dell’Aspromonte, e da una piccola parte di pianure fra cui la Piana di Sibari, la piana di Sant’Eufemia e la Piana di Gioia Tauro.

Al fine di proteggere il ricco patrimonio naturale del territorio Calabria, sono stati istituiti il Parco Nazionale della Sila, il Parco del Pollino ed il Parco dell’Aspromonte.

Da non dimenticare il ricco patrimonio archeologico di questa regione, dovuto soprattutto al periodo greco, con preziose testimonianze, di cui solo una parte sono state portate alla luce dagli scavi.