Brisbane (Australia): cosa fare e vedere

Cosa fare e vedere a Brisbane, capitale del Queensland in Australia, itinerario tra spiagge e foreste pluviali comprendente paesaggi spettacolari.

brisbane australia
brisbane australia

Turismo Brisbane

Capitale del Queensland e terza città dell’Australia per numero di abitanti, Brisbane sorge sul fiume omonimo, a una distanza di circa 40 km dalla baia di Moreton sull’Oceano Pacifico, fra le bellissime spiagge della Gold Coast a sud e della Sunshine Coast a nord, facilmente raggiungibili da Brisbane.

La città prende il nome da Sir Thomas Brisbane, governatore dello stato del Nuovo Galles del Sud, dal 1821 al 1825.

Quando lo stato del Queensland si rese autonomo, separandosi dalla colonia del Nuovo Galles del Sud, Brisbane ne divenne la sua capitale.

L’insediamento dei primi coloni a Brisbane risale al 1842, pochi anni dopo la chiusura di una colonia penale che si trovava nell’area in cui sorge la città attuale.

Pur essendo una grande metropoli, Brisbane si caratterizza per l’atmosfera tranquilla, i rigogliosi giardini e i numerosi spazi verdi.

Grazie alle condizioni climatiche favorevoli possono essere praticate molte attività all’aria aperta, tra cui passeggiate in bicicletta utilizzando la vasta rete di piste ciclabili.

Per ammirare al meglio la città, è consigliabile fare un giro in battello sul fiume.

Tra le escursioni da fare rientrano la grande barriera corallina e le foreste pluviali, circondate da spazi molto estesi caratterizzati da paesaggi spettacolari.