Bevagna: cosa vedere, Chiesa San Silvestro

Cosa vedere a Bevagna, itinerario comprendente i principali monumenti e luoghi di interesse, tra cui Piazza Silvestri, Palazzo dei Consoli, Chiesa San Michele e Chiesa San Silvestro.

Piazza Silvestri - Bevagna

Turismo Bevagna

Collocata nella piana di Foligno, in provincia di Perugia, Bevagna corrisponde all’antica Mevania, che fu municipio romano e borgo medievale.

Distrutta varie volte, venne contesa tra diverse Signorie, prima di passare alla Chiesa nel quindicesimo secolo.

Del periodo romano sono rimaste importanti testimonianze, tra cui tratti di mura, a cui si sovrapposero le successive mura medievali, dotate di torri e porte, resti di una costruzione dotata di pavimento musivo, parti di un tempio del secondo secolo d.C., un notevole mosaico raffigurante soggetti marini e rovine di un anfiteatro romano all’esterno delle mura.

Piazza Silvestri, che costituisce il centro della cittadina, ha mantenuto il tipico aspetto medievale, su di essa si affaccia il ducentesco Palazzo dei Consoli, caratterizzato da porticato a piano terra, larga scala e due piani di bifore.

La Chiesa di San Michele, eretta nei primi anni del 1200 in stile romanico, mostra una facciata con portale in posizione centrale e un interno a tre navate comprendente un’interessante cripta con absidi.

La romanica Chiesa di San Silvestro, risalente al 1195, è dotata di notevole portale e interno a tre navate, somigliante per le sue forme a quello della Chiesa di San Michele.

Il Palazzo Comunale, costruito alla fine del 1700, ospita al suo interno reperti archeologici romani e la Pinacoteca comunale, dove sono esposti vari dipinti del periodo compreso tra il quindicesimo e il diciottesimo secolo, tra cui risalta una Madonna col Bambino realizzata da Dono Doni.