Bernalda: cosa vedere, Castello

Cosa vedere a Bernalda,itinerario comprendente il centro storico con la Chiesa Madre di San Bernardino e il castello, oltre all’area archeologica della località balneare di Metaponto.

Castello di Bernalda
Castello di Bernalda

Turismo Bernalda

Paese della Basilicata situato sopra un altopiano e affacciato verso sud sulla costa bagnata dal Mare Jonio, Bernalda deve il suo nome a Bernardino de Bernardo, feudatario della corte aragonese che fece costruire il castello intorno a cui si sviluppò il paese.

Nel centro storico di Bernalda, merita di essere visitata la Chiesa Madre di San Bernardino, risalente al 1530 e successivamente ingrandita.

A data precedente risale invece la chiesa del Carmine, modificata a più riprese nel corso dei tempo.

La chiesa annessa al Convento di Sant’Antonio da Padova, la cui costruzione risale alla seconda decade del 1600, contiene al suo interno un bel Crocifisso del 1800.

L’origine del Castello di Bernalda, come testimoniato da recenti scoperte, risale al periodo della dominazione Normanna.

Il maniero, ha pianta quadrangolare, comprende tre torri a tronco di cono poste agli angoli.

Nella frazione di Metaponto merita di essere visitata l’area archeologica, dove è possibile vedere gli scavi relativi all’antica città greca.

Inoltre sono presenti diversi stabilimenti balneari, campeggi e villaggi turistici, in grado di accogliere, durante il periodo estivo, il notevole flusso di vacanzieri, dovuto soprattutto alla limpidezza del mare e all’ottimo grado di pulizia delle sue spiagge.