Baleari: informazioni turistiche utili

Informazioni turistiche utili per andare alle Baleari, quali sono le isole di questo arcipelago della Spagna, tutte le cose da sapere, periodi migliori andare.

cartina isole Baleari
cartina isole Baleari

Baleari in breve

  • Capitale: Palma di Majorca
  • Superficie in kmq: 4.992 Kmq
  • Numero di abitanti: 1.029.139 (primo semestre 2008)
  • Religione: Cattolica

Dove si trovano

bandiera isole baleari L’arcipelago delle Baleari si trova nel Mar Mediterraneo occidentale di fronte al Golfo di Valencia, litorale spagnolo orientale. Le isole Baleari formano politicamente una comunita’ autonoma della Spagna.

Quali sono le isole

Le maggiori isole, che compongono l’arcipelago delle Baleari, sono Maiorca, Minorca, Ibiza e Formentera, oltre ad altre isolette minori. Ibiza e Formentera fanno parte del piccolo arcipelago delle Pitiuse.

Maiorca è l’isola piu’ estesa delle Baleari.

La Sierra di Tramontana si sviluppa parallelamente alla costa nord occidentale dell’isola, da Andratx e Calvià a sud, a Pollenca a nord, ed è una catena montuosa di roccia calcarea le cui cime si innalzano maestosamente sul mare, rivestite di boschi di querce e splendide vallate terrazzate.

Nella parte centrale si estende una fertile pianura, molto bella dal punto di vista paesaggistico ed architettonico. A sud est sono presenti rilievi che nascondono grotte dalle spettacolari formazioni calcaree.

La costa è formata da un susseguirsi di bellissime spiagge di sabbia, fra scogliere ed incantevoli baie.

Le spiagge più rinomate di Maiorca sono Platja d’Es Trenc, che si trova a sud dell’isola, S’Arenal, la spiaggia più estesa grande della capitale Palma di Maiorca, Formentor, situata nel nord dell’isola, oltre alle spiagge di Cala Mesquida, Cala Torta, Cala Agulla e Cala Petita.

Minorca è la seconda isola per estensione delle Baleari, situata a est dell’isola di Maiorca e dichiarata Riserva della Biosfera dall’Unesco.

Il territorio è prevalentemente pianeggiante.

A nord si trova la zona chiamata Tramuntana, come il vento del nord, un territorio dolcemente ondulato, con il litorale frastagliato ed interrotto da suggestive baie dalla sabbia rossiccia.

Al centro la zona di Mitjana è occupata dai rilievi piu’ elevati dell’isola, ricoperti di boschi ed intervallati da pascoli e coltivazioni di frutta ed ortaggi, il Monte Toro con 357 metri di altitudine è l’altezza massima.

A sud la zona chiamata Migjorn, come il vento del sud, è la parte piu’ estesa ed è formata da un vasto altopiano calcareo segnato da profonde vallate caratterizzate dalla coltivazione di aranci ed agrumi, che si esaurisce con scogliere intervallate da baie e spiagge di sabbia dorata.

Il capoluogo di Minorca, Mahon, si trova alla fine di una lunga insenatura, lungo la quale sorge il porto omonimo.

Mahon è il porto naturale piu’ grande al mondo, dopo quello di Pearl Harbor alle Hawaii.

Alcune delle spiagge più rinomate di Minorca sono Cala En Turqueta, Cala Pregonda, Cala Macarella e Macarelleta, Cala Mitjana, Son Bou e Cala Galdana.

Ibiza è la terza isola per estensione delle Baleari.

Il suo territorio è ondulato e roccioso nella parte settentrionale, mentre nella parte meridionale è pianeggiante, dove si trovano le strutture turistiche e le spiagge maggiormente frequentate, come Cala Vedella, Cala Bassa, Cala Tarida e molte altre.

Formentera, isola minore fra le quattro isole principali delle Baleari, è occupata nella parte occidentale da una zona con saline, mentre nella parte orientale il territorio si alza fino all’Altopiano della Mola, 200 metri di altitudine, dove la costa è caratterizzata da alte scogliere a picco sul mare.

Fra le spiagge più rinomate si evidenziano Platja de ses Illetes, Platja de Llevant e Cala Sahona.

Idrografia

Alle Isole Baleari la rete idrografica è formata in prevalenza da torrenti.

Da notare che in alcune zone i terreni calcarei hanno favorito il fenomeno del carsismo con la formazione di numerose grotte.

Clima

Il clima delle isole Baleari è di tipo mediterraneo.

Le temperature medie oscillano, in inverno intorno ai 15° C, ed in estate intorno ai 27 ° C. Le piogge sono concentrate, in genere, a novembre e tra febbraio ed aprile.

Popolazione

La popolazione è formata in maggioranza da spagnoli-castigliani, catalani, galiziani e baschi.

Fuso orario

Le Isole Baleari hanno la stessa ora dell’Italia.

Lingua parlata

Le lingue ufficiali sono il catalano e il castigliano.

Economia

La voce principale dell’economia delle Baleari è il turismo. L’agricoltura è presente con la coltivazione di agrumi, uva, olive, fichi, mandorle ed ortaggi.

Quando andare

Dal punto di vista climatico il periodo migliore per visitare le isole Baleari è l’estate, i mesi di giugno, luglio ed agosto.

I mesi di maggio-giugno e settembre-ottobre sono da preferire per chi desidera trovare meno affollamento e prezzi migliori.

Documenti richiesti

Ai cittadini italiani per entrare alle isole Baleari occorre la carta d’identità valida per l’espatrio o il passaporto.

Telefono

– Il prefisso internazionale per telefonare dall’Italia alle Isole Baleari è: 0034

– Il prefisso internazionale per telefonare dalle Isole Baleari all’Italia è: 0039

I cellulari funzionano regolarmente.

I centri Internet sono diffusi.

Elettricità

La corrente elettrica è a 220 V 50 Hz. Si consiglia di portare un adattatore di corrente.

Moneta e carte di credito

La moneta ufficiale delle Isole Baleari è l’euro. Le principali carte di credito sono diffusamente accettate.

Come arrivare

Aereo
L’aeroporto principale delle isole Baleari è il San Joan a Maiorca. Da questo aeroporto le principali compagnie aeree locali collegano con voli giornalieri, Palma di Maiorca a Madrid, Barcellona, Minorca e Ibiza.

Anche Minorca e Ibiza hanno l’aeroporto, mentre Formentera non ha l’aeroporto e per raggiungerla bisogna prendere l’aereo fino ad Ibiza e poi il traghetto che con un breve tragitto collega Ibiza a Formentera.

Nel periodo estivo la compagnia low cost Easy Jet offre voli diretti Milano/Maiorca (da giugno a ottobre) e Milano/Ibiza (da maggio ad agosto).

Air Europa collega Roma Fiumicino a Maiorca ed Ibiza via Madrid.

Iberia offre voli da vari aeroporti italiani per Maiorca, Minorca e Ibiza, con scalo a Madrid. Con Meridiana fly voli da Roma Fiumicino per Palma di Maiorca e da Milano Malpensa per Ibiza.

Traghetti
Da Barcellona, Valencia, Denia, (Alicante), Sete’ (Francia), ci sono traghetti che effettuano il collegamento con le Isole Baleari.

Vaccinazioni

Per l’ingresso alle Isole Baleari non sono richieste vaccinazioni.

L’assistenza sanitaria pubblica è garantita a tutti i cittadini dell’Unione Europea, in visita temporanea presso un paese membro, dalla Tessera Europea di Assicurazioni Malattia.