Amplificatore Stereo: scelta ampli, integrato, pre e finale

Guida alla scelta di un buon amplificatore stereo hi-fi in grado di riprodurre fedelmente i dettagli del suono puro e la dinamica della musica.

amplificatore integrato stereo
amplificatore integrato stereo

Scelta amplificatore stereo hi fi

Un amplificatore è un componente che funge da adattatore elettrico e meccanico tra le varie sorgenti di segnale collegabili ad esso e i diffusori acustici. Scopo di un amplificatore è quello appunto di amplificare, cioè aumentare, la potenza del segnale fornito dalle sorgenti collegate che da solo non avrebbe la potenza necessaria a pilotare direttamente gli altoparlanti delle casse.

Un amplificatore aumenta l’ampiezza in tensione del segnale e contemporaneamente è in grado di fornire una adeguata erogazione di corrente. Insieme ad altre importanti caratteristiche, il primo fattore evidenziato nelle caratteristiche tecniche di un amplificatore è quello relativo alla potenza espressa in watts rms ed alla capacita’ di erogazione di corrente effettiva sul carico passivo collegato (le casse). La potenza andra’ scelta in base alla stanza da sonorizzare e alla efficienza delle casse.

La potenza ottimale si ottiene calcolando il volume della stanza, considerando 1 watts per ogni canale ogni metro cubo tenendo conto di una sensibilita’ tipica delle casse di 90 decibel (ad esempio per un ambiente da 90 metri cubi è consibliabile una amplificazione da 90 watts per ogni canale). Per sensibilità delle casse si intente il volume riprodotto ad un metro di distanza dal centro della cassa applicando un watts di potenza.

Gli stadi di amplificazione

Possiamo dividere un amplificatore in due parti collegate tra loro: lo stadio di preamplificatore e lo stadio di finale di potenza. Il preamplificatore accoglie il segnale di ingresso e fornisce ad esso un primo lieve guadagno iniziale preparando il segnale allo stadio successivo. Il finale di potenza o amplificatore finale serve invece a fornire al segnale un guadagno molto più ampio con erogazione di corrente maggiore in grado di andare ad alimentare l’altoparlante che trasformera’ questo segnale in suono udibile. Si hanno due distinte categorie di amplificatori:

Amplificatore stereo integrato

Gli stadi di amplificazione si trovano in un unico teleaio

Pre e finale

Gli stadi di amplificazione sono separati, ognuno ha un telaio indipendente.

Potenza amplificatore stereo

La potenza di un amplificatore viene espressa in watt rms. Tramite i transistor finali viene aumentato parecchio il livello del segnale sonoro che parte da una corrente con un valore basso. La corrente così incrementata va a circolare all’interno della bobina di un altoparlante a magnete che comincia a mettere in vibrazione la sua membrana trasformando in suono ogni variazione di corrente.

Ad un valore maggiore di corrente corrispondera’ una superiore pressione sonora. La misura della potenza massima di un amplificatore viene eseguita su un carico costituito da un puro resistore, applicando in in ingresso un segnale sinusoidale e aumentando la tensione fino a che non viene raggiunto in uscita il massimo segnale possibile.

Il segnale in uscita

Questo segnale in uscita dagli stadi finali dell’amplificatore viene trasferito alle casse e sarà adattato secondo l’impedenza degli altoparlanti per evitare distorsioni. L’impedenza degli altoparlanti varia da 4 a 16 ohm e costituisce il valore della resistenza.

Ai valori più bassi corrispondono casse più difficili da pilotare. Ogni amplificatore infatti lavora meglio entro un certo intervallo di impedenza e per questo la scelta dell’amplificatore dovrà essere effettuata valutando anche questo importante aspetto per interfacciarsi meglio alle casse da collegare.

Rapporto segnale rumore amplificatore stereo

Questo valore esprime il grado di silenziosità dell’apparecchio, ovvero rumori estranei al segnale ridotti al minimo possibile, e riguarda i vari ingressi disponibili su di un amplificatore. E’ importante verificare che il rapporto segnale rumore sia uguale o superiore a quello della sorgente che deve essere collegata.

Ti consigliamo

Dritte del giorno