Come fare per addobbare l’albero di natale: origini e significato

Storia e tradizione dell’albero di natale, da dove deriva e significato dell’abete da addobbare durante il periodo natalizio, consigli per il posizionamento delle palle e dei decori preferiti.

come addobbare albero di natale

Significato albero di natale fai da te

Il tipo di albero che viene addobbato per Natale, è ormai per tradizione, il sempreverde abete.

Questa è un’usanza di origine nord-europea, ma fin dall’antichità l’albero è stato considerato simbolo della vita dalle varie civiltà.

A Riga, capitale della Lettonia, una targa stabilisce che fu in questa città che nel 1510 fu addobbato il primo albero di Natale come lo conosciamo oggi.

Poi l’usanza si diffuse in Germania, e nella seconda parte dell’ottocento approdò anche in Italia, affermandosi sempre di più nel novecento.

L’albero di Natale per i cristiani è simbolo della nascita di Cristo, luce del mondo, per questo motivo pur essendo una tradizione pagana è stato accolto dalla Chiesa come ornamento.

Nel 1982 fu Giovanni Paolo II, ad inaugurare l’usanza di far arrivare in Piazza San Pietro un grande abete da mettere accanto al presepe durante le festività Natalizie.

Le lucine che sono sull’albero sono simbolo della Luce di Gesù Cristo che illumanità l’umanità, i frutti, i dolciumi appesi ai suoi rami rappresentano la Vita spirituale e l’amore che ci offre.

Così ogni anno in preparazione al Natale, di solito, si addobba un abete che può essere vero o artificiale, a seconda dei gusti.

Naturalmente l’albero vero ha bisogno di essere annaffiato durante il mese in cui è ornato, e poi non deve essere messo troppo vicino a fonti di calore.

Comunque per addobbare l’albero di Natale, di qualsiasi tipo, occorrono luci e decori, ognuno può interpretarlo a modo suo.

Il primo passaggio per fare l’albero è posizionare le luci iniziando dalla cima scendendo verso il basso a spirale, cercando di nascondere il filo fra i rami, naturalmente prima di mettere le luci è meglio provarle per vedere se funzionano.

Poi si può posizionare i vari decori cercando di disporli in modo da mettere le Palle di Natale, se usiamo questo tipo di ornamento, in ordine crescente dalle più piccole in alto alle più grandi in basso.

Dopo aver messo tutti i decori cercando di distribuirli in modo equilibrato, si può completare l’addobbo con del nastro facendolo passare tutto intorno all’albero.

Da non sottovalutare l’abbinamento dei colori, per esempio, un albero multicolore può essere molto festoso se decorato con sapienza, un albero bicolore può essere molto elegante, ma c’è il rischio che sia un pò più triste.

Dritte del giorno

Da non perdere