Africa geografia generale: isole e confini

Parlando di Africa geografia generale si indica una delle sette parti in cui è suddiviso il mondo, estesa in latitudine per circa 72 gradi e in longitudine per circa 69 gradi.

africa geografia politica
africa geografia politica

Isole e confini Africa

Ha una forma compatta, con la sezione settentrionale massiccia ed espansa verso ovest e una sezione meridionale a forma di trinagolo con l’apice rivolto verso Sud.

Le sue coste, che si sviluppano per circa 30000 km, sono in gran parte piatte e basse a Nord, arte e scoscese a sud.

Fanno parte del continente africano alcune isole tra cui il Madagascar, le Comore, le Seicelle e Socotra nell’Oceano Indiano; l’isola di Madeira, le Canarie, Ascensione, Sant’Elena, Capo Verde, Bioko e Sao Tomé nell’Oceano Atlantico.

I confini dell’Africa sono in prevalenza marittimi dal momento che questo continente è unito all’Eurasia solo attraverso il canale di Suez.

A Nord ha il Mar Mediterraneo, a Est l’Oceano Indiano e il Mar Rosso, a Ovest l’Oceano Atlantico.

Il suo territorio, che ha una largezza e una lunghezza massime rispettivamente di circa 7500 e di 8000 km, si estende su più di 30 milioni di km quadrati, pari a circa un quinto delle terre emerse.

Dritte del giorno