26 maggio: santo del giorno, onomastico di oggi San Filippo Neri

Il Santo del giorno 26 maggio è San Filippo Neri, quale onomastico si festeggia e altri santi che si celebrano in questa data.

San Filippo Neri, 26 maggio

Il ventisei maggio si festeggia San Filippo Neri

Di famiglia agiata, in quanto figlio di un notaio fiorentino, Filippo potè ricevere una buona istruzione.

Terminati gli studi, entrò a far pratica nello studio del padre ma, avendo risentito dell’influenza dei frati domenicani di San Marco, di cui Savonarola aveva fatto parte non molto tempo prima, e dei monaci benedettini di Montecassino, quando divenne maggiorenne lasciò gli affari dell’attività di famiglia, recandosi a Roma.

Nella città eterna visse come laico per i successivi diciassette anni, guadagnandosi inizialmente da vivere facendo il precettore, inoltre scrisse poesie e si dedicò agli studi di filosofia e teologia.

Nel 1538, nel periodo in cui la città si trovava in uno stato di corruzione dilagante, Filippo Neri iniziò il suo impegno tra i giovani della città, fondando una confraternita di laici che si riunivano per pregare Dio e per fornire tutto l’aiuto necessario ai pellegrini e ai convalescenti.

Da questa nobile iniziativa nacque il grande ospizio della Trinità.

Filippo trascorreva buona parte del suo tempo in preghiera, soprattutto di notte, adorando spesso Dio presso la catacomba di San Sebastiano, dove nel 1544 ebbe il dono di sperimentare un’estasi di amore divino, che si pensa abbia lasciato un effetto fisico permanente nel suo cuore.

Nel 1551 Filippo Neri venne ordinato prete, andando a vivere nel convitto ecclesiastico di san Girolamo, dove in breve tempo divenne famoso come confessore.

Aveva il dono di saper leggere nei cuori, la sua occupazione primaria rimaneva l’educazione cristiana dei giovani.

Assistito da giovani, nel 1575 Don Filippo aveva creato l’Oratorio come luogo di ritrovo, inoltre fece edificare la Chiesa Nuova presso Santa Maria in Vallicella.

Molto influente sui romani dell’epoca, di qualunque estrazione sociale fossero, diventò celebre in tutta la città per le sue eccellenti doti carismatiche.

Altri santi e celebrazioni del 26 maggio

  • Beato Andrea Franchi
  • Vescovo, domenicano

  • Sant’Andrea Kaggwa
  • Martire

  • San Berengario di Saint-Papoul
  • Monaco

  • San Desiderio di Vienne
  • Vescovo e martire

  • Sant’Eleuterio
  • Papa e martire

  • Santa Felicissima
  • Martire

  • Beato Francesco Patrizi da Siena
  • Sacerdote

  • Santi Giovanni Doan Trinh Hoan e Matteo Nguyen Van Phuong
  • Martiri

  • San Giuseppe Chang Song-jib
  • Martire

  • San Lamberto di Vence
  • Vescovo

  • Santa Maria Anna di Gesù de Paredes
  • San Pietro Sanz i Jordà
  • Vescovo e martire

  • San Ponziano Ngondwe
  • Martire

  • San Prisco
  • Martire