Credito personale: termini tecnici finanziamento

credito personale
credito personale

I termini tecnici in materia di credito personale per il finanziamento di un acquisto, quali sono quelli maggiormente usati.

Affidabilità creditizia

Misura le potenzialità che un soggetto ha per riuscire ad ottenere un credito finanziario. Questa caratteristica è principalmete determinata da alcuni importanti fattori tra cui la capacità di produrre reddito, la sussistenza di eventuali altri finanziamenti in essere e, molto importante, l’avere provveduto in passato ad onorare con puntualità le rate di precedenti concessioni di prestito.

Apertura di credito

E’ il momento in cui viene messa a disposizione di un determinato soggetto una certa somma di denaro con l’impegno di restituzione degli importi spesi comprensivi degli interessi maturati

Assicurazione impiego

Per ottenere un finanziamento a dipendenti è obbligatorio effettuare questo tipo di assicurazione per tutelare il creditore da una possibile cessazione del rapporto di lavoro da parte del richiedente

Assicurazione vita

Anche questa è una assicurazione obbligatoria che devono effettuare i lavoratori dipendenti che richiedono un prestito

Carta di credito

Rappresenta uno strumento di pagamento molto diffuso a livello mondiale che consente di effettuare i propri acquisti presso tutti i negozi convenzionati. Ogni esercente deve essere dotato di apposito apparecchio (Pos) che consenta la lettura ottica della tessera mediante strisciaggio della stessa nella apposita fessura. Quello che si ottiene è un anticipo contante, sia in caso di un acquisto che di un prelievo contante presso uno sportello bancomat abilitato con addebito successivo in conto corrente di tutte le spese in un unico estratto conto mensile

Carta di credito ricaricabile

Negli ultimi tempi si sono diffuse per ragioni di maggior sicurezza pensando all’uso per acquisti tramite internet, le carte di credito ricaricabili che consentono di ricaricare volta volta l’importo necessario per effettuare uno o più acquisti in modo da limitare il rischio di frode solo all’importo caricato sulla carta

Carta di credito revolving

Questo è un tipo particolare di carta di credito con la quale viene messa a disposizione del soggetto una cifra stabilita spendibile a proprio piacimento e rimborsabile a rate, in genere mensili, che vanno a ricostituire il fido iniziale

Centrale Rischi

La Centrale Rischi è una apposita organizzazione che si occupa di fornire informazioni sulle posizioni creditizie di tutti i soggetti che hanno richiesto in passato o hanno tuttora in corso un finanziamento o fatto richiesta di finanziamento. Tali informazioni vengono fornite alle società che aderiscono ad essa (banche, finanziarie, compagnie di assicurazione, ecc.). A loro volta tutte le società aderenti condividono le informazioni su tutti i rapporti di finanziamento instaurati con la propria clientela in modo da creare insieme un sistema per prevenire insolvenze

Certificato di stipendio

Deve essere rilasciato dal datore di lavoro. Esso attesta la sussistenza di un rapporto di lavoro dipendente con riportata la data di assunzione, gli anni lavorati, la retribuzione lorda e netta, il Trattamento di fine rapporto cumulato negli anni, le eventuali trattenute in essere sullo stipendio netto destinate al pagamento di altri finanziamenti in corso

Cessione del quinto dello stipendio

Si tratta di un finanziamento non finalizzato destinato solamente ai lavoratori dipendenti. Consiste nel concedere un finanziamento il cui importo viene restituito a rate costanti trattenute automaticamente dalla busta paga che non devono superare la quinta parte dello stipendio mensile.

Contratto di credito

E’ un accordo tra il venditore di un prodotto o di un servizio ed l’acquirente. Con questo contratto il venditore, rinunciando al pagamento immediato, accetta un impegno di pagamento futuro da parte dell’acquirente, a rate o in un unica soluzione

Convenzionato con finanziarie

E’ un rivenditore di beni o servizi che propone ai propri clienti un acquisto a rate proponendo un finanziamento. La richiesta di finanziamento dovrà essere inoltrata alla finanziaria che la valuterà e nel giro di poche ore, in caso affermativo, procederà alla erogazione del finanziamento per l’importo richiesto

Credito al consumo

E’ una dilazione di pagamento concessa ad una persona fisica che voglia acquistare un bene per uso personale estraneo alla sua eventuale attività imprenditoriale

Taeg

E’ una sigla che vuol dire ‘Tasso annuo effettivo globale’ e indica il costo complessivo del finanziamento. In esso sono sono comprese le spese di istruttoria, le spese di apertura pratica, le spese di incasso delle rate e le spese assicurative

Tan

Questa sigla indica il ‘Tasso annuo nominale’ espresso in percentuale applicato dalla società finanziaria sull’importo lordo del finanziamento. Rappresenta la quota degli interessi che il debitore dovrà pagare al finanziatore in aggiunta alla rata netta di rimborso. Da notare che, a differenza del Taeg, sono escluse le spese per oneri accessori

Tasso zero

Il finanziamento a tasso zero si ha quando gli interessi sono pagati dal venditore anziché dal cliente che dovrà rimborsare al finanziatore, alle scadenze prefissate, il capitale con eventuali spese aggiuntive.