15 maggio: santo del giorno, onomastico di oggi Sant’Isidoro l’agricoltore

Il Santo del giorno 15 maggio è Sant’Isidoro l’agricoltore, quale onomastico si festeggia e altri santi che si celebrano in questa data.

Sant'Isidoro l'agricoltore, 15 maggio
Sant'Isidoro l'agricoltore, 15 maggio

Il quindici maggio si festeggia Sant’Isidoro

Nato a Madrid nel 1070, Isidoro abbandonò molto presto la casa paterna per andare a coltivare le terre di un nobile che davano poco frutto.

Isidoro trascorreva la maggior parte del suo tempo pregando e andando in chiesa ma, nonostante questo, sotto le sue cure i campi dettero abbondanti raccolti.

Altri contadini, gelosi per i notevoli risultati ottenuti da Isidoro, avvisarono il padrone dicendogli che il suo contadino lavorava poco e che non capivano come mai fosse riuscito a far dare così tanto frutto ai suoi campi.

Il padrone allora, messosi un giorno a spiarlo per controllare quello che faceva, vide stava pregando intensamente e, per effetto di un miracolo, ebbe la visione di alcuni giovani, che non conosceva, impegnati a lavorare la terra al suo posto.

Isidoro morì nel 1130 e il suo corpo venne sepolto nella chiesa di Sant’Andrea a Madrid.

I contadini di tutto il mondo lo invocano contro la siccità affinchè mandi la pioggia.

Altri santi e celebrazioni del 15 maggio

  • Sant’Achilleo (Achilio) il Taumaturgo
  • Vescovo di Larissa

  • Beato Andrea Abellon
  • Domenicano

  • San Caleb (o Elesbaan, Elsebaan)
  • Re d’Etiopia

  • Santi Cassio e Vittorino
  • Martiri

  • Santi Pietro, Andrea, Paolo e Dionisia
  • Martiri

  • San Reticio
  • Vescovo

  • San Ruperto di Bingen
  • Eremita

  • San Severino di Settempeda (di San Severino Marche)
  • Vescovo

  • San Simplicio di Fausania
  • Vescovo e martire

  • San Witesindo di Cordova
  • Martire